Voltura Luce: Quanto Costa e Come farla?

Info luce gasInfo contatori luce gas

Info Attivazione Contatore, Subentro, Allaccio e Voltura

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19.

Info luce gasInfo contatori luce gas

Migliore offerta Subentro, Allaccio o Voltura?

Confronta ora le tariffe luce e gas o prendi un appuntamento per essere ricontattato. Servizio Gratuito e senza impegno.

Voltura Luce
Quanto Costa fare una Voltura Luce? Quanto Tempo ci vuole e quali Documenti occorrono?

Quanto tempo ci vuole per fare un cambio d'intestatario della bolletta e quanto costa? Sei entrato nella nuova casa ma le utenze sono attive e ancora intestate al precedente inquilino: allora devi richiedere una voltura delle utenze!


Ricorda di recuperare una bolletta del precedente intestatario per avere tutti i dati con te.

Voltura luce: Costi e Tempi
Costi* Tempi
48,20€ + IVA Entro 7 giorni lavorativi
02 8295 8097Info e attivazione
Prendi appuntamento

*Il prezzo della voltura è composto da un contributo fisso al Distributore di 25,20€, più una componente di oneri di gestione per il fornitore di 23€ + IVA, soggetto a variazioni a seconda del fornitore di riferimento.

Tutti i dati per la richiesta voltura luce

Per non per perdere tempo al call center o ancora peggio fare un viaggio a vuoto allo sportello Enel o di altri fornitori ti consigliamo di recuperare i seguenti documenti necessari per richiedere la voltura dell'energia elettrica, ovvero:

  • Dati del nuovo intestatario: codice fiscale, carta d'identità (anche una fotocopia), recapito telefonico, indirizzo email (consigliato);
  • Dati del precedente intestatario: nome, cognome e codice fiscale;
  • Indirizzi nuovo intestatario: residenza, fornitura e recapito delle fatture;
  • Il codice POD che trovi sulla bolletta del precedente inquilino;
  • Codice cliente, identificativo del contratto in vigore;
  • La lettura del contatore;
  • La potenza impegnata in kW (indicata sulla bolletta del precedente intestatario);
  • Se preferisci pagare con addebito diretto su conto corrente, anche il tuo codice IBAN.

Ecco dove puoi trovare buona parte di questi dati in bolletta, spesso raccolti nella finestra "i miei Dati" o "Dati fornitura":

Dove trovare dati per la voltura in bolletta
L'esempio di Enel Energia: i dati che ti servono sono tutti in una singola pagina, segnati dai riquadri rossi.

Se non vuoi passare la giornata al telefono per recuperare tutti i dati, prima di chiamare il tuo fornitore guarda il nostro video dedicato al cambio d'intestatario per le bollette di luce e gas, per conoscere tutto sul costo e sui documenti necessari.

Quanto costa la voltura luce

Vuoi fare la voltura di luce e/o gas?Parla con un esperto di Selectra per ottenere tutte le informazioni necessarie e fare la voltura delle tue utenze di luce e gas chiamando il numero 02 8295 809702 8295 8097prendendo un appuntamento, il servizio è gratuito e senza impegno.

Come richiedere la voltura della bolletta luce?

Per fare una voltura di una fornitura di energia elettrica occorre innanzitutto verificare alcuni dati e lo stato del contatore:

  • Verifica che il contatore sia attivo: c'è luce in casa?
  • Scopri quale fornitore ha il contratto attivo con il tuo immobile (es. Acea Energia, Enel, Eni, ecc.): cosa c'è scritto sulla bolletta luce?
  • Scegli se proseguire con il precedente fornitore e la tariffa già attiva o se richiedere un cambio fornitore con voltura luce: qual è l'offerta migliore?

Una volta risolte queste tre incognite, puoi procedere con la voltura! Raccogli tutti i dati necessari riguardo il vecchio intestatario, il nuovo e i dati della fornitura.

Come fare la voltura luce?

Ora che hai con te tutti i dati necessari ad effettuare la voltura luce, puoi procedere in diversi modi, ma prima di tutto ricordiamo in quali casi devi richiedere la voltura:

  • Se il contatore luce è attivo a nome del precedente inquilino;
  • In caso di divorzio o separazione, se il coniuge/partner che resta in casa non è l'intestatario delle bollette;
  • In caso di decesso del precedente intestatario per evitare la chiusura della fornitura, chiedendo la voltura mortis causa.

Una volto sicuro di poter procedere con voltura, puoi farlo nei seguenti modi:

  • Contattando un esperto di Selectra chiamando il numero 02 8295 809702 8295 8097prendendo un appuntamento, ti aiuteremo a scegliere fornitore e offerta migliori per le tue abitudini di consumo;
  • Chiamando il fornitore con cui attualmente è attiva la bolletta;
  • Recandoti di persona in uno degli sportelli locali del fornitore;
  • Procedendo con una voltura luce online: utilizza la chat o gli altri strumenti di contatto online del fornitore (mail, social network, pec, ecc.).

Quanto costa cambiare l'intestatario della bolletta?

I costi della voltura variano se ti trovi nel mercato libero o ancora nel servizio di maggior tutela, e viaggiano tra i 40 e i 60 € + IVA a fornitura.

Per sapere in quale mercato si trova il fornitore con cui il precedente intestatario ha attive le utenze è sufficiente dare un'occhiata alla bolletta e vedere nella prima pagina se è indicato Mercato libero o Servizio di Maggior Tutela. Ad esempio se devi fare la voltura con Enel Energia che opera nel mercato libero pagherai una cifra diversa rispetto a chi ha un contratto sottoscritto con il Servizio Elettrico Nazionale che opera in regime di tutela.

Il pagamento dell'operazione avviene a carico del nuovo intestatario, ma se vuoi saperne di più puoi leggere il nostro approfondimento "A chi spetta pagare la voltura di luce e gas?".

Voltura luce gratis per Decesso? Solo per gli eredi!In caso di voltura per decesso dell'intestatario, o voltura mortis causa, l'operazione sarà gratuita nel caso in cui il nuovo intestatario sia un parente o un erede del precedente e risulti residente nell'immobile di riferimento al momento della domanda.

Costi Voltura Energia Elettrica nel Servizio di Maggior Tutela

  • Servizio di Maggior Tutela
    I costi di voltura in regime di maggior tutela sono fissati dall’ARERA (Autorità per l'energia), e sono pari a:
    • 25,20€ per oneri amministrativi
    • 23 € contributo fisso
    • 16 € imposta di bollo
    • Deposito cauzionale
    • IVA (al 22 %)

Voltura Luce Costo nel Mercato Libero

  • Mercato Libero
    Nel mercato libero, il costo della voltura dell'energia elettrica comprende:
    • un eventuale contributo fisso di 25,20 € per oneri amministrativi
    • nella maggior parte dei casi, una quota di servizio determinata dal fornitore e che può variare considerevolmente (tra 20 € e 60 €)
    • un eventuale deposito cauzionale
    • IVA (al 22%)

I costi di gestione della voltura di energia elettrica possono variare in continuazione. Infatti i gestori sono liberi di definire il costo di gestione della voltura che ritengono più opportuno per remunerare la loro attività ed essere competitivi rispetto agli altri gestori.

Ricorda che nel caso in cui  la fornitura sia in mora, ovvero abbia dei mancati pagamenti, sarà meglio richiedere una voltura luce senza accollo: in questo modo eviterai che il debito del precedente intestatario passi a te. Puoi verificare lo stato dei pagamenti precedenti tramite una recente bolletta luce dell'immobile o contattando il fornitore con cui è attivo il contratto.

Voltura da P.IVA a privato? Se devi richiedere una voltura di energia elettrica e passare da un contratto per cliente business a privato, trovi tutte le informazioni utili nel nostro articolo.

Voltura luce tempistiche: quanto tempo per cambiare intestatario?

Le tempistiche della voltura dell'energia elettrica sono solitamente sono tra i 4 e i 7 giorni lavorativi da quando è stata fatta la richiesta.

Le tempistiche della voltura luce si dividono in due fasi:

  • 2 giorni per il fornitore per gestire la pratica;
  • 5 giorni per il distributore per aggiornare l'anagrafica relativa ai punti di prelievo.

Ricorda che in questo modo accetti le condizioni del precedente inquilino. Il nostro consiglio è di confrontare le offerte una volta in cui la voltura sarà effettiva per scegliere l'offerta più adatta alle tue esigenze.

Devi fare una voltura o un subentro dell'energia elettrica?

Spesso queste due operazioni vengono confuse eppure si applicano in due situazioni differenti. Mentre con la voltura (o volturazione) si procede al cambio di intestatario di un contratto di fornitura attivo (la luce in casa c'è già), con il subentro invece si avvia la pratica di riattivazione di un contatore chiuso dall'inquilino precedente. Per maggiori informazioni leggi la guida sul subentro dell'energia elettrica.

Ricorda, infine, che se il contatore non è presente e mai stato installato prima dovrai richiedere un allacciamento, o allaccio luce.

Voltura Gas e Voltura Acqua: come funzionano?Se vuoi saperne di più per cambiare intestatario anche alle forniture di gas metano e a quella idrica leggi le nostre guide complete alla Voltura Gas e alla Voltura Acqua.

Domande Frequenti sulla Voltura Luce

Come si fa la voltura della luce?

Segui tutti i passaggi per fare la voltura della fornitura elettrica:

  • Scopri se il contatore è attivo, per chiedere la voltura luce, oppure disattivato, per chiedere il subentro luce;
  • Procurati una bolletta recente del precedente intestatario: troverai tutti i dati utili per fare la voltura;
  • Scegli se contattare il fornitore con cui è attivo il contratto luce o chiamarne un altro per fare un cambio con voltura;
  • Fornisci tutte le info del caso all'operatore commerciale: se tutto va bene, entro 7 giorni lavorativi inizierai a consumare a tuo nome!

Quanto costa fare una voltura della luce?

Il costo di una voltura può cambiare da fornitore a fornitore, ma generalmente si attesta sui 48,20€ + IVA, comprensivi di 25,20€ di oneri amministrativi e dei corrispettivi commerciali del fornitore, il quale può decidere di mutarne o meno la quota, ma che di solito si orientano attorno al valore di 23€ + IVA. Pagherai questo costo all'interno della prima bolletta luce a tuo nome.

Come fare una voltura di energia elettrica? L'esempio con Enel Energia

Passiamo ad un esempio pratico mostrandoti tutti i passaggi per fare una voltura luce con Enel Energia, il fornitore più diffuso del mercato libero in Italia. Generalmente, i passaggi sono molto simili a tutti gli altri fornitori:

  • Recupera una recente bolletta luce Enel del precedente intestatario e trova:
    • Dati personali del precedente intestatario;
    • Codice POD, identificativo del contatore luce;
    • Codice Cliente, o Eneltel, identificativo del contratto attivo con Enel Energia;
    • Indirizzo della fornitura
    • Potenza impegnata del contatore (generalmente 3 kW per la classica abitazione domestica);
  • Tieni a portata di mano anche alcuni dei tuoi dati personali: nome, cognome, codice fiscale, indirizzo email e codice iban;
  • Contatta Enel Energia in uno dei seguenti modi per richiedere la voltura a tuo nome:
    • Chiama il numero verde Enel 800.900.860, disponibile tutti i giorni dalle 7 alle 22, escluse le festività nazionali;
    • Recati allo Spazio Enel più vicino a te sul territorio;
    • Enel voltura online: utilizza la chat di assistenza nella area clienti Enel per chiedere la voltura luce.

Scopri Quanto Costa la Voltura con i Principali Fornitori

Mentre i costi di voltura in regime di maggior tutela sono fissati dall’Autorità e sono dunque gli stessi a prescindere dal fornitore (vedi tabella precedente), nel mercato libero questi possono variare da un fornitore all'altro. Nella tabella riassuntiva trovi i costi per ciascuno dei principali fornitori del mercato libero.

Costo voltura con i fornitori nel mercato libero

Abbiamo infine riassunto per te i costi della voltura con i principali fornitori del mercato libero:

Costo Voltura con Enel Energia

  • un contributo fisso di 23€
  • un contributo fisso di 25,20€ per oneri amministrativi destinati al distributore locale
  • il deposito cauzionale se scegli il pagamento con il bollettino postale

Costo Voltura Eni gas e luce

  • un contributo fisso di 25,20 € per oneri amministrativi destinati al distributore locale
  • un contributo fisso di 23 €
  • l'eventuale deposito cauzionale, se il pagamento è tramite bollettino postale
    • 11,5 € a kW di potenza per la luce
    • per il gas, 30 € per consumi fino a 500 standard metri cubi/anno o
    • 90 € per consumi da 500 a 1.500 standard metri cubi/anno

Costo Voltura con Acea Energia

  • un contributo fisso di 25,20 € per oneri amministrativi destinati al distributore locale
  • un contributo fisso di 23 €

Costo Voltura con Edison

  • un contributo fisso di 25,20 € per oneri amministrativi destinati al distributore locale
  • un contributo fisso di 23 € per gli oneri di gestione

Costo Voltura con A2A Energia

  • un contributo fisso di 25,20 € per oneri amministrativi destinati al distributore locale
  • un contributo fisso di 23 € per gli oneri di gestione
  • l'eventuale deposito cauzionale per il pagamento con bollettino

Costo Voltura con Iren luce, gas e servizi

  • un contributo fisso di 25,20 € per oneri amministrativi
  • un contributo fisso di 23 € per gli oneri di gestione

Costo Voltura con Hera Comm

  • un contributo fisso di 25,20 € per oneri amministrativi destinati al distributore locale
  • un contributo fisso di 23 €
  • l'eventuale deposito cauzionale se scegli il pagamento con il bollettino postale
  • I costi della voltura del gas con Hera equivalgono ad un contributo fisso pari a 25 € per oneri amministrativi

Costo Voltura con AGSM

  • un contributo fisso di 25,20€ per oneri amministrativi destinati al distributore locale
  • un contributo fisso di 23 €
  • I costi della voltura del gas con Agsm equivalgono ad un contributo fisso di 30 €

Arriva la Voltura con Cambio Fornitore!Da luglio 2021 sarà possibile effettuare questa operazione contestualmente, ottenendo vantaggi in termini sia di tempo che di risparmio in bolletta. Leggi qui la Delibera di marzo 2021 e la proposta iniziale: "Voltura con Cambio Fornitore: ARERA lancia la svolta storica!"

aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche