Voltura Online Luce e Gas: come fare, costi, tempistiche e documenti

aggiornato il
min di lettura
Info luce gasInfo contatori luce gas

Info Attivazione Contatore, Subentro, Allaccio e Voltura

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19.

Info luce gasInfo contatori luce gas

Migliore offerta Subentro, Allaccio o Voltura?

Confronta ora le tariffe luce e gas o prendi un appuntamento per essere ricontattato. Servizio Gratuito e senza impegno.

Voltura Online.
Procedure, tempistiche e costi della voltura online di luce e gas.

Come fare una richiesta di voltura tramite internet? L’operazione coinvolge il fornitore da te scelto, e consiste nel cambio dell’intestatario del contratto luce e gas già attivo. Vediamo allora come dare inizio alla procedura via web, quanto costa, quali sono le tempistiche e i documenti che è necessario presentare.

Stai per trasferirti finalmente in una casa nuova, ma prima devi sbrigare una faccenda piuttosto importante. I contatori di luce e gas, infatti, sono funzionanti e con contratti attivi (a nome dell'inquilino precedente). In questo caso puoi procedere con la voltura, che prevede il cambio dell’intestatario delle forniture in esecuzione.

Un tempo, per eseguire le operazioni di questo tipo bisognava per forza utilizzare i contatti telefonici o, in molti casi, recarsi fisicamente presso gli sportelli della compagnia coinvolta. Oggi, per fortuna, si è aggiunta una terza possibilità, ovvero quella legata alle procedure da svolgere online, tramite canali telematici. Vediamo quindi di fare un breve riepilogo dell’operazione, seguito poi dagli opportuni approfondimenti.

Voltura Online Luce e Gas: Costi e Tempi
Come si fa Quanto costa* Tempi
Sfrutta il sito web dal fornitore coinvolto o gli altri canali telematici previsti (area clienti, app, indirizzo email). 48,2 € + IVA Entro 7 giorni lavorativi dalla richiesta.
02 8295 8097Info e attivazione 02 8295 8097
Parla con noi Gratis

*Il prezzo dell'operazione è composto da un contributo fisso al Distributore di 25,20€, più una componente di oneri di gestione per il fornitore di 23€ + IVA, soggetto a variazioni a seconda del fornitore di riferimento.

Come fare la voltura delle utenze online?

Per effettuare la richiesta di voltura via web hai a disposizione numerosi metodi. Le opzioni variano a seconda del fornitore scelto, ma in linea generale è possibile dire che i canali più comuni tramite i quali iniziare la procedura sono i seguenti:

  • Area clienti sul sito ufficiale del fornitore;
  • Indirizzo email;
  • App per smartphone (i dati per l’accesso al software, in ogni caso, di norma sono gli stessi di quelli previsti per l’area clienti).

Quando si può fare domanda di voltura? Per capire se è necessario fare domanda di voltura, basta verificare se nell’abitazione vengono effettivamente erogati gas ed energia elettrica. Se ciò accade, vuol dire che i contatori sono allacciati e funzionanti. Se invece il contatore è staccato dall’inquilino precedente, dovrai fare il subentro.

È importante sottolineare che a partire dal 30 settembre 2021 è possibile effettuare la voltura con cambio fornitore: contestualmente alla modifica dell’intestatario del contratto, allora, si potrà anche scegliere di modificare la compagnia che dovrà erogare energia elettrica e gas metano. Prima invece si doveva attendere di portare a termine la voltura, e dopo si poteva procedere con il cambio fornitore.

Appare utile, alla luce di ciò, capire in che modo le diverse compagnie strutturano le loro procedure di voltura, siano esse online o meno. Nella tabella seguente trovi tutti i riferimenti del caso:

Prima di procedere con altre informazioni utili, sembra utile riepilogare le differenze tra le numerose procedure riguardanti il contatore. Si tratta di operazioni da effettuare in occasione del trasloco in una nuova casa che è bene conoscere almeno a grandi linee:

  • Differenze tra Allaccio, subentro e voltura
  • Allaccio: procedura che prevede la posa di un contatore e il conseguente collegamento dell'abitazione alla rete di luce e gas;
  • Subentro: intervento da effettuare per riattivare un contatore staccato (il più delle volte dall’inquilino precedente);
  • Voltura: operazione necessaria quando si deve modificare l’intestatario di un contratto già attivo (e i contatori perciò sono attivi);
  • Prima attivazione luce e prima attivazione gas: processo da portare a termine quando il contatore è già presente ma non è mai stato impiegato.

Cosa serve per fare la voltura delle utenze da internet?

Per effettuare la voltura online vengono richiesti alcuni documenti specifici. Si tratta delle stesse informazioni necessarie per la procedura svolta offline. Ci riferiamo in particolare a:

  • Dati personali del nuovo intestatario (carta d’identità, codice fiscale, telefono, indirizzo);
  • Codice POD (per le utenze luce) e Codice PDR (per le utenze gas);
  • L'autolettura del contatore coinvolto nell'operazione;
  • I dati catastali dell'immobile;
  • L'indirizzo della fornitura oggetto della voltura;
  • Le coordinate del conto corrente bancario o postale (solo se scegli di aderire al servizio di domiciliazione);
  • Per la luce: la potenza impegnata del contatore in kWh (di norma, per le utenze domestiche il dato è pari a 3 kWh).

Alcuni dati sono presenti nelle bollette dell’intestatario precedente! Alcuni dei dati citati (come i codici POD e PDR) dovrai recuperarli dalla bolletta del precedente intestatario. Se per qualche motivo questo non è possibile, hai comunque modo di risalire al titolare dell'utenza, e soprattutto al fornitore legato al contatore già attivo. Ti spieghiamo come fare nel nostro speciale su come conoscere l'intestatario del contatore luce e gas.

La modalità di invio dei dati cambia da caso a caso. Alcuni fornitori consentono di caricare tutte le informazioni online, attraverso form appositi. In altri casi, potresti dover inviare specifici modellini via fax o posta.

Quanto costa la voltura via web?

I costi di una voltura online non differiscono da quelli di una voltura effettuata tramite canali tradizionali, come l’assistenza telefonica o gli sportelli assistenza sparsi sul territorio. Vediamo quindi di riepilogare i costi della voltura in regime di maggior tutela (ad esempio se il fornitore coinvolto è Servizio Elettrico Nazionale):

  • Contributo fisso di 25,20 € + IVA, destinato a coprire oneri amministrativi legati al distributore locale;
  • Contributo fisso di 23 € + IVA;
  • Imposta di bollo di 16,00 €.

Considerando che l’IVA applicata è del 22%, pertanto, si arriva a un costo totale di circa 77 euro. Nel mercato libero, invece, si applicano i seguenti costi:

  • 25,20 €+ IVA, a titolo di contributo amministrativo destinato al distributore locale;
  • Eventuali costi per la prestazione commerciale (+ IVA), come indicato nel contratto. L'importo, pertanto, cambia a seconda del fornitore scelto (generalmente si aggira su poco più di 20 €). Per la voltura online Enel Energia, ad esempio, sono richiesti 23 €;
  • Imposta di bollo pari a 16 €; in molti casi, comunque questa cifra non viene addebitata dai fornitori.
  • Cosa cambia tra mercato tutelato e mercato libero?
  • Maggior Tutela: si tratta del regime tariffario regolato da ARERA, Autorità di Regolazione Energia Reti e Ambiente. Ne fai parte se non hai mai cambiato fornitore;
  • Mercato libero: in questo regime tariffario è possibile scegliere il fornitore di energia elettrica e metano sulla base delle offerte delle varie compagnie.

Vorresti passare al mercato libero ma non sai che offerta scegliere? Contatta lo 02 8295 809302 8295 8093Prendi un appuntamento per poter parlare con un Esperto Energia in modo gratuito e senza impegno.

Quali sono le tempistiche della voltura online?

Le tempistiche della voltura online seguono la disciplina dettata da ARERA, l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente. Nel complesso, l’intera operazione viene portata a termine in sette giorni lavorativi. All’interno di questo lasso di tempo è possibile identificare due momenti distinti:

  • Dopo la tua richiesta, il fornitore ha fino a due giorni lavorativi di tempo per entrare in comunicazione con il distributore locale e dare inizio alla pratica;
  • Il distributore, a sua volta, ha tempo fino a cinque giorni lavorativi per portare a termine l’operazione, a meno di impedimenti tecnici.

Pertanto, in circa una settimana la procedura sarà conclusa, e potrai iniziare a consumare luce e gas a tuo nome.

Cosa cambia tra distributore e fornitore? Leggi il nostro speciale sulla differenza tra distributore e fornitore per chiarire tutti i tuoi dubbi sui compiti di questi due soggetti coinvolti nel mercato di luce e gas.

Enel Voltura Online: come si fa?

La guida alla voltura online Enel Energia La nostra guida alla voltura Enel Energia ti permette di scoprire tutte le informazioni sul cambio di destinatario di un contatore luce e gas con questo fornitore del mercato libero.

Parlando di voltura online, spesso una delle ricerche più comuni è quella riguardante l’esecuzione di questa procedura con Enel Energia. Per capire meglio tutti i passaggi puoi seguire questi step:

  1. Vai sul sito ufficiale di Enel Energia, enel.it
  2. La sezione superiore della pagina include un'area dove potrai scegliere che tipo di contratto attivare. Dopo aver selezionato la tipologia di fornitura (luce o gas) e la destinazione (casa o negozio/ufficio), soffermati sulla terza voce, quella chiamata "Per quale necessità?". Cliccando, ti ritroverai davanti a un elenco dove dovrai scegliere l'opzione "Voltura";
  3. Da qui potrai visionare e selezionare le offerte Enel Energia più vicine alle tue esigenze, e procedere con l'attivazione della fornitura e la contestuale operazione di voltura;
  4. Riceverai (via posta o via mail, a seconda delle tue preferenze) il kit contrattuale con l'offerta da sottoscrivere, che dovrai restituire firmato e con in allegato tutti i documenti necessari per la voltura;
  5. Per seguire la pratica, non dovrai fare altro che accedere all'area clienti Enel Energia, e raggiungere la sezione "Le tue pratiche".

Prima di fare la voltura luce e gas, scegli l’offerta giusta!

La voltura online, come visto, è un procedimento piuttosto snello e rapido da portare a termine. Per essere certo di ottenere un risultato ottimale, però, è bene che la tariffa luce e gas scelta sia davvero vicina alle tue esigenze. Per aiutarti a scegliere al meglio, abbiamo pensato di riepilogare in una tabella le tre offerte top del momento:

Offerte Luce e Gas: la classifica delle tariffe più convenienti di Maggio 2024
POSIZIONENOME OFFERTASPESA* (€/mese)
first-place


Prima Posizione

Sorgenia Next Energy Sunlight Luce e Gas
sorgenia
Tariffa indicizzata
LUCE: 43€
GAS: 76€

02 8295 8095 Attiva online Sconto 60€ Attiva online (Sconto 40€)
secondo


Seconda Posizione

NeN Special 48 Luce e Gas

a2a
Tariffa prezzo fisso
Esclusiva online
LUCE: 45,7 €
GAS: 76,5 €

Attiva online Sconto 96€ Attiva online (Sconto 96€)
third-place


Terza Posizione

Eni Plenitude Trend Casa luce e gas
a2a
Offerta indicizzata
LUCE: 49,8 €
GAS: 80,5 €

02 8295 8093 Attiva online Sconto 12€ Attiva online (Sconto 12€)

*La spesa mensile è stata calcolata con una stima del prezzo medio del PUN (luce) e del PSV (gas) del prossimo anno realizzata dall'Autorità e con un consumo di 1800 kWh/anno per la luce e 800 Smc/anno per il gas ad uso riscaldamento di una famiglia di 3 persone.

Curiosità sul podio delle offerteNen ti regala un bonus di 96€ mentre con Sorgenia lo sconto è di 150€ se attivi luce, gas e fibra, fino a 60€ attivando solo due forniture tra luce, gas e fibra.

Per ulteriori informazioni, in aggiunta, leggi pure questi speciali:

📰 Top Fornitori e Offerte Energia in Italia
Enel Offerte Top 3 Offerte Luce e Gas
Eni Offerte Top 3 Offerte Luce
Edison Offerte Top 3 Offerte Gas

Ti potrebbe interessare anche