Qual è la Compagnia Elettrica Meno Cara?

confronto luce e gasconfronto luce gas

Confronta e risparmia 150€ su Luce e Gas, è Gratis!

Esistono tanti modi per risparmiare in bolletta, confronta le migliori offerte del mercato o, se preferisci, parla con un esperto prendendo un appuntamento telefonico.

luce conveniente
Come confrontare e scegliere il gestore di energia elettrica più conveniente

Identificare le tariffe d'energia elettrica più convenienti è molto più semplice di quel che credi. Confrontare il costo del kWh è il primo passo per identificare la migliore compagnia elettrica con cui sottoscrivere il contratto. In questo articolo trovi i nostri consigli per scegliere il fornitore della luce più adatto, non soltanto alle tue esigenze di consumo ma dotato anche di un servizio clienti efficiente e reattivo.

tariffe energia elettrica più convenienti

Quale compagnia elettrica conviene?

Quando si tratta di scegliere la migliore offerta luce, bisogna tener a mente che in Italia esistono molti fornitori di energia elettrica. Oltre Enel Energia, Eni Gas e Luce, Iren, A2A, Acea (fornitori storici nel panorama italiano energetico), esistono altre società elettriche decisamente più giovani, ma altrettanto valide.  Inoltre, grazie alla liberalizzazione del mercato, ricorda che puoi scegliere di attivare un'offerta luce e gas dello stesso fornitore in modo da avere un unico interlocutore per entrambe le utenze e sfruttare la convenienza di tariffe vantaggiose sia per l'energia elettrica che per il gas.

Quindi è necessaria un'attenta valutazione prima di sottoscrivere il contratto: ma niente paura, qui trovi una facile guida per prendere la decisione giusta e rimanere soddisfatto!

Classifica delle Tariffe Luce più Convenienti: il Podio

Alcune offerte per l'energia elettrica possono essere sottoscritte solamente in caso di cambio fornitore.
In tal caso, il contatore della luce deve essere attivo con altro fornitore per poter effettuare il passaggio. Viceversa altre offerte sono specifiche per attivare un'utenza chiusa in seguito alla disdetta del precedente inquilino. Abbiamo stilato una classifica delle migliori offerte d'energia elettrica attivabili al momento, nelle tabelle che seguono trovi le caratteristiche di ciascuna offerta ed i numeri da contattare per ricevere maggiori informazioni.

società energia elettrica

I primi 3 classificati

  1. offerta sorgenia
  2. Offerte convenienti Eni
  3. gestore meno caro Enel Luce

Tariffa Sorgenia Next Energy Luce: Prezzo, Vantaggi 
NOME OFFERTA PREZZO e SPESA MENSILE* VANTAGGI
Sorgenia Next Energy Luce
sorgenia
0,023 €/kWh
28 €/mese
Prezzo basso fisso per 1 anno, Buono Amazon 80€ se attivi oggi luce e gas Bonus 60€ se porti un Amico in Sorgenia.
Vai al sito Parla con noi

*La spesa mensile è calcolata con un consumo di 1800 kWh/anno per la luce e 800 Smc/anno per il gas ad uso riscaldamento di una famiglia di 3 persone.

Se vuoi ricevere il regalo del Buono Amazon, fino a 80€ o Car2go, devi attivare insieme luce e gas: ⚡🔥 Next Energy Luce e Gas

Tariffa Luce Eni Link: Prezzo, Vantaggi
NOME OFFERTA PREZZO e SPESA MENSILE* VANTAGGI
Eni Link Luce
eni
F0: 0,038 €/kWh
F1: 0,041
F23: 0,037
32,2 €/mese
Prezzo scontato al 20% il 1° anno se scegli RID e bolletta web, e bloccato per 2 anni.
Vai al sito Parla con noi

*La spesa mensile è calcolata con un consumo di 1800 kWh/anno per la luce e 800 Smc/anno per il gas ad uso riscaldamento di una famiglia di 3 persone.

Tariffa Luce Enel E-Light: Prezzo, Vantaggi
NOME OFFERTA PREZZO €/kWh e SPESA MENSILE* VANTAGGI
Enel E-Light Luce
Enel
F0 0,049
F1 0,062
F23 0,042
31,7 €/mese
Prezzo bloccato 1 anno, tariffa più conveniente di Enel, con bolletta web obbligatoria.
Vai al sito Parla con noi

*La spesa mensile è calcolata con un consumo di 1800 kWh/anno per la luce e 800 Smc/anno per il gas ad uso riscaldamento di una famiglia di 3 persone.

Come scegliere la Compagnia Elettrica Meno Cara, cosa analizzare?

Il gestore di energia elettrica più conveniete può variare in base al consumo elettrico del cliente e alle esigenze personali, relative ai servizi aggiuntivi desiderati o alle modalità di pagamento. Nel mercato libero esistono società di vendita che offrono tariffe luce a prezzo bloccato e più basso rispetto a quello pagato dai clienti in maggior tutela, che tra l'altro cambia trimestralmente.
Il risparmio calcolato in bolletta luce tra la tariffa più bassa del mercato libero e quella del tutelato si aggira intorno ai 150€ annui (per un'utenza domestica residenziale con consumo annuo di 2700 kWh ed un contatore con 3 kW di potenza). Oltre al prezzo al kWh, ecco gli altri elementi da prendere in considerazione per scegliere il fornitore meno caro per il tuo contatore elettrico:

  1. L'efficienza del servizio clienti. Call center gratuito anche da cellulare, aperto h 24 con operatori competenti e gentili che sappiano risolvere le questioni in breve tempo. Magari affiancato ad un servizio clienti online tramite i canali social (Facebook e Twitter);
  2. Piattaforma online dedicata ai clienti e app per smartphone o tablet per la gestione dell'utenza a distanza sono strumenti utili per tenere sotto controllo le bollette ovunque tu sia e richiedere operazioni sulla fornitura;
  3. La trasparenza dell'offerta. Deve essere semplice, chiara e trasparente, senza sorprese in bolletta come addebiti ulteriori per servizi aggiuntivi non specificati in fase di sottoscrizione;
  4. Le modalità di pagamento. Valuta un'offerta che ti dà la possibilità di scegliere se pagare con bollettino postale o tramite addebito su conto corrente. Di solito le offerte web con pagamento automatico sul conto bancario e con l'opzione della web bolletta sono le più economiche;
  5. punti vendita sul territorio. Per coloro che preferiscono parlare di persona con gli operatori è importante controllare la diffusione dei negozi nel proprio comune del fornitore che si ha intenzione di scegliere.

Ti ricordiamo che in bolletta luce, la spesa che cambia da un fornitore all'altro risiede nella voce spesa per l'energia elettrica. Le altre spese (oneri di sistema, gestione e trasporto contatore, ecc.) fanno riferimento a costi fissi stabiliti dall'Autorità per l'Energia e non dipendono dal fornitore, bensì dalle decisioni dell'ARERA e dai consumi di energia elettrica. Per questo sono uguali per qualsiasi gestore o compagnia elettrica.

Info Risparmio Bolletta
010 848 01 61

Come scegliere la tariffa Energia Elettrica più conveniente?

compagnie elettriche

Come scegliere la compagnia giusta?

Da quanto detto sinora puoi ben intendere che non esiste un'offerta luce più conveniente in assoluto, ma la scelta è da calibrare sulle esigenze di ciascun cliente.
Per fare un esempio chiarificatore, la miglior scelta tra una tariffa monoraria o una tariffa bioraria con prezzo differenziato per fasce di consumo, dipenderà dal tipo di utente: sei un pensionato che trascorre gran parte delle giornate in casa o un giovane lavoratore che sta in casa poco tempo o solo i weekend? Nel primo caso l'opzione monoraria è la soluzione migliore; nel secondo invece conviene di più attivare un'offerta bioraria.
O ancora l'utenza è per una casa di residenza o per una seconda casa? Per ricevere un supporto gratuito nella ricerca della migliore offerta luce, personalizzata rispetto alle tue esigenze chiama lo 010 848 01 61 (lun-ven dalle 8:30 alle 20 e sab dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18) oppure fatti ricontattare (servizio gratuito e senza impegno).

aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche