Di cosa si occupa E-Distribuzione (ex Enel Distribuzione)? Numero Verde e Contatti

Info luce gasInfo contatori luce gas

Info Attivazione Contatore, Subentro, Allaccio e Voltura

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 18.

Qual è il Distributore Luce, Gas e Acqua del mio comune? Il distributore locale cambia da un comune all'altro. Cerca qui il distributore che opera nella tua città! Inserisci il Cap o il Comune!

 
E-Distribuzione Enel
Come e in quali casi contattare E-Distribuzione? Quando contattare il Distributore Locale?

E-Distribuzione è il distributore locale più diffuso nei comuni italiani e si occupa della gestione dei contatori luce e delle reti elettriche situati nelle zone di sua competenza, intervenendo in caso di guasti o aggiornamenti di rete e misuratori.


Come contattare E-Distribuzione

In quanto distributore locale, i clienti possono contattare E-Distribuzione telefonicamente per segnalare un guasto al contatore o alla linea elettrica, mentre per ogni altro tipo di comunicazione, o reclamo, è ammesso unicamente un testo scritto.

Potrai quindi contattare il distributore nei seguenti modi, a seconda della tua necessità:

  • Numero verde del Pronto Intervento Guasti (attivo 24 ore su 24 sia da fisso che da cellulare): 803.500;
  • Il numero per ricevere altre info di competenza e-distribuzione (avanzamento pratiche in corso, sostituzione contatore, supporto compilazione moduli, ecc.) è sempre il numero gratuito 803.500 con l'unica eccezione che, relativamente alle esigenze non legate ai guasti, resta attivo solo dal lun al ven dalle 9 alle 18 e il sabato dalle 9 alle 13;
  • Numero di telefono se si chiama dall'estero: 02.911.55.155;
  • Trami posta elettronica certificata (Pec) all'indirizzo e-distribuzione@pec.e-distribuzione.it;
  • Numero di fax 800.046.674, per informazioni o reclami;
  • Casella Postale 5555 - 85100, Potenza per qualsiasi tipo di comunicazione scritta;
  • Help Online, per assistenza tecnica al sito e-distribuzione.
  • E-Distribuzione mette a disposizione anche dei produttori una serie di contatti tramite cui poter essere contattati:
  • Numero verde per informazioni: 800.085.577 (attivo da lunedì a venerdì dalle 9 alle 18 e il sabato dalle 9 alle 13)
  • Fax verde per reclami, verifiche o informazioni: 800.046.674
  • Casella Postale 5555 - 85100, Potenza (PZ), per qualsiasi tipo di comunicazione
  • Portale produttori Enel, per assistenza tecnica
  • Piattaforma online per assistenza tecnica al sito e-distribuzione
enel distribuzione

Per aiutarti a raggiungere fisicamente gli uffici di E-Distribuzione, ti presentiamo una breve tabella con gli indirizzi di riferimento per Roma, fulcro dei movimenti e dell'organizzazione del distributore:

E-Distribuzione: le sedi di Roma
SEDE INDIRIZZO
E-Distribuzione Sede legale Via Ombrone 2, 00198 Roma (RM)
E-Distribuzione Bufalotta Via della Bufalotta 255, 00139 Roma (RM)

Quante volte ti è capitato di confonderti tra il distributore locale e i vari fornitori presenti sul mercato? È successo a tutti, a causa delle nomenclature molto simili tra varie società, che causavano solamente confusione per i clienti. L'ARERA, con la delibera 296/2015/R/COM, ha disciplinato le politiche di unbundling per il settore dell'energia elettrica e del gas, in modo che ci sia una distinzione più netta tra le società di vendita e quelle di distribuzione.

differenza enel e servizio elettrico nazionale
Gruppo Enel: Enel Energia, Servizio Elettrico Nazionale ed E-distribuzione.

Fino a qualche tempo fa, c’erano tre aziende diverse che avevano il nome di Enel: Enel Distribuzione, Enel Energia e Enel Servizio Elettrico.

Per evitare di incappare in qualche errore, queste tre aziende (appartenenti allo stesso gruppo) hanno cambiato nome in:

  1. E-Distribuzione (ex Enel Distribuzione): maggior distributore locale in Italia per l’energia elettrica;
  2. Servizio Elettrico Nazionale (ex Enel Servizio Elettrico): fornitore attivo nel mercato tutelato per l’energia elettrica, contattabile al numero verde 800.900.800;
  3. Enel Energia, che ha mantenuto il proprio nome: fornitore di luce e gas attivo nel mercato libero, contattabile per il servizio clienti al numero verde 800.900.860.

Guida al numero verde 803.500 Pronto Intervento E-Distribuzione

Nel caso in cui dovessi trovarti a contattare E-Distribuzione al numero verde 803.500 per segnalare un guasto alla rete di illuminazione pubblica, al tuo contatore o a situazioni legate alla presenza di tecnici specializzati (evitando eventuali truffe), sarà necessario selezionare il numero giusto dall'elenco automatico della voce registrata.

Una volta in linea con la voce registrata, premi:

  • Tasto 1, per segnalare guasti alla rete elettrica o ai contatori, attivo h24 tutti i giorni dell'anno;
  • Tasto 2, per servizi, pratiche in corso di sostituzione contatore e altre richieste di competenza di E-Distribuzione;
  • Tasto 3, per informazioni sul piano di installazione del nuovo contatore elettronico Open Meter;
  • Tasto 4, per verificare l'identità di tecnici e operatori E-Distribuzione con i quali sei entrato in contatto, o per conoscerne il collocamento sul territorio;
  • Tasto 5, per segnalare una situazione di pericolo;
  • Tasto 9, per informazioni sulla privacy della chiamata in corso.

Cosa fa E-Distribuzione?

In quanto distributore locale, E Distribuzione si occupa di tutte le funzioni di manutenzione e sostituzione dei contatori, ed è inoltre tra gli attori principali in caso di attivazione, sospensione, chiusura e allacciamento dei misuratori di energia elettrica nei territori di sua competenza.

In linea di massima, tranne in caso di guasti, è sempre meglio contattare il fornitore per le varie operazioni legate al contatore, questo per ridurre i tempi di riattivazione che altrimenti andrebbero a sommarsi a quelli del distributore. In ogni caso, per aiutarti a orientarti all'interno delle operazioni legate a E-Distribuzione, potrai contattare il distributore in caso di:

  • Guasti al contatore luce o impianto elettrico e/o illuminazione stradale;
  • Allacciamento, ovvero installazione da zero di un nuovo contatore luce;
  • Attivazione o chiusura di un contatore già installato;
  • Sospensione della fornitura, ovvero quando il contatore non è stato disattivato, ma non eroga energia, generalmente a causa di una morosità in bolletta;
  • Comunicare l'autolettura dei tuoi consumi.

Diamo una rapida occhiata al ruolo di E-Distribuzione sulle operazioni appena citate.

Allacciamento

Nel caso in cui un contatore luce non sia mai stato installato all'interno di un immobile, sarà il distributore a inviare tecnici specializzati per effettuare dapprima una valutazione dei costi e poi, una volta saldato il preventivo, ad effettuare l'installazione del contatore.

In caso di allacciamento dovrai muoverti per tempo, poiché può richiedere dai 10 fino a 60 giorni lavorativi in caso di operazioni complesse. Il costo dell'allacciamento con E-Distribuzione varia a seconda di molti fattori, ma ipotizzando un contatore classico da abitazione residenziale con una potenza di 3 kW, andrai a spendere 430 € + IVA.

Ricorda che per restare aggiornato in merito alle tempistiche di allaccio in corso per la tua fornitura puoi contattare il numero verde e distribuzione 803.500.

Attivazione e Chiusura di un contatore

Sebbene all'atto pratico sia il distributore ad effettuare l'operazione, il principale attore con cui dovrai confrontarti per attivare o chiudere un contatore luce è il fornitore, ovvero l'ente preposto all'erogazione dell'energia elettrica che invia la bolletta al cliente finale, e richiederà fino a un massimo di 7 giorni lavorativi, come stabilito da ARERA.

Parliamo quindi di subentro oppure di prima attivazione luce, quando dovrai richiedere di attivare un contatore, e di chiusura del contatore quando dovrai richiederne la disattivazione, ovviamente al fornitore con il quale hai firmato il contratto.

Sospensione dell'erogazione

Se non hai richiesto la chiusura del contatore ma questi non eroga energia elettrica, oppure salta la corrente appena accendi un elettrodomestico, probabilmente il tuo contatore è stato chiuso per morosità, generalmente legata ad un mancato pagamento delle bollette.

Anche in questo caso, sebbene sia E-Distribuzione nell'atto pratico a sospendere l'erogazione, dovrai comunicare con il tuo fornitore e saldare le bollette inevase o richiedere la riattivazione mediante rateizzazione delle bollette mancanti.

Autolettura: a chi mandarla?

Anche se è vero che andrai a fare l'autolettura sul contatore di E-Distribuzione, oppure procederai in telegestione in caso di contatore Smart Meter, l'operazione è anch'essa strettamente legata al fornitore, il quale, una volta comunicati i dati di consumo reale del tuo contatore, potrà fatturarti in bolletta quello che hai realmente utilizzato, invece di consumi stimati con i relativi rischi di conguaglio a fine anno.
Puoi consultare la nostra "Guida completa all'autolettura con tutti i fornitori" per scoprire come inviare i tuoi consumi in modo rapido e semplice.

E-distribuzione: perché Enel Distribuzione ha cambiato nome?

Il 30 giugno del 2016, Enel Distribuzione ha ufficialmente cambiato nome in E-Distribuzione, rispettando così le nuove politiche di unbundling imposte dall’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico. L’obiettivo principale di questa mossa è evitare la confusione che si veniva a creare intorno al nome di Enel: secondo la delibera 296/2015/R/COM infatti, è necessaria una netta separazione (di logo e nomenclatura) tra le società di vendita e quelle di distribuzione, appartenenti ad uno stesso gruppo.

In quanto distributore locale, E-Distribuzione è proprietario dei contatori di energia elettrica nella zona che ad essa compete ed interviene in caso di guasti all’impianto domestico oppure se ci sono problemi sulla rete energetica: E-Distribuzione può essere contattata anche per segnalazioni di pericolo relativamente a colonnine stradali o cavi elettrici.

Il distributore di zona interviene anche per la lettura dei contatori, comunicando poi al fornitore i consumi dei clienti. Inoltre, se ti sei appena trasferito in una nuova casa in cui il contatore della luce è attivo, ma non sai con quale gestore, puoi inviare un fax al distributore locale, indicando l’indirizzo di fornitura e il codice POD del contatore. Sarà e-distribuzione a mettersi in contatto con il cliente e a comunicare il nome del fornitore con cui è attiva l’utenza della luce.

Open Meter: il nuovo Contatore Enel di seconda generazione

Il processo di sostituzione dei vecchi contatori meccanici, ormai molto rari, nonché dei precedenti modelli di contatori elettronici procede su tutto il territorio nazionale, vedendo ovviamente tra i principali protagonisti di questa svolta anche E-Distribuzione, che propone il suo personale modello di Smart Meter, contatore intelligente di nuova generazione: Si chiama Open Meter ed in pochi anni, sostituirà tutti i 32 milioni di precedenti contatori elettronici. Come funziona e quali sono i vantaggi del nuovo contatore di Enel? Leggi i nostri due approfondimenti:

aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche