Info luce gasInfo contatori luce gas

Info Attivazione Contatore, Allaccio e Voltura luce e gas

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 18.

Voltura A2A luce e gas: Costi, Numero Verde e Tempistiche

A2A VOLTURA
Tutte le info per fare la voltura con A2A: costi, tempistiche, moduli da scaricare, email e contatti.

La voltura è l'operazione che si svolge quando si deve cambiare l'intestatario di una fornitura luce e gas già attiva ad altro nome. Il costo della voltura con A2A è di 48,51 € + IVA e il cambio intestatario avverrà in 7 giorni lavorativi dall'accettazione della domanda.


Voltura luce e gas con A2A: Costi e Tempi
Fornitore Costi Tempi
hera
A2A Energia
48 € + IVA 7 giorni lavorativi

Che cosa si intende per voltura?

La voltura è quell'operazione mediante la quale viene modificato solo il nome del contratto di fornitura. L'intestatario della bolletta sarà un'altra persona che diventa il responsabile dell'utenza. È possibile effettuare una voltura solamente nel caso in cui il contatore della luce e/o del gas è attivo e si vuole cambiare l'intestatario del contratto luce e gas. Per farla sono necessari, oltre ai dati dell'utenza anche il nome, il cognome ed il codice fiscale della persona precedente.

Se il contatore è stato chiuso dovrai fare un subentro e non una voltura. In questo caso non sono necessari i dati del precedente intestatario ma solo quelli del nuovo e dell'utenza.

Se hai scoperto che non necessiti della voltura ma di un'altra operazione, puoi consultare le nostre guide complete al Subentro con A2A e all'Allacciamento con A2A.

Quali dati e documenti servono per la voltura con A2A?

I dati e documenti per fare la voltura con A2A sono:

  • Nome, cognome e codice fiscale del nuovo intestatario
  • Nome, cognome e codice fiscale del precedente intestatario
  • Indirizzo di residenza del nuovo intestatario
  • Documento d'identità valido
  • Dati dell'utenza: indirizzo e codice POD (luce) o PDR (gas)
  • Lettura del contatore e potenza impegnata (questa si trova sulla bolletta)

Una volta inviata la domanda, il cambio dell'intestatario della bolletta con A2A Energia avviene dai 4 ai 7 giorni lavorativi.

Quanto costa la voltura luce e gas con A2A?

Il costo di una voltura di utenze luce e gas con A2A è di 48,51 € + IVA.

Per la voltura di una fornitura di luce e/o gas A2A richiede i costi elencati di seguito:

  • un contributo fisso di 25,51€ + IVA per oneri amministrativi che vengono destinati al distributore locale
  • un contributo fisso di 23 € + IVA per gli oneri di gestione
  • l'eventuale deposito cauzionale per il pagamento con bollettino

Ai primi due contributi fissi (amministrativo e di gestione) viene applicata l'IVA al 22% per il gas, mentre del 10% per la luce.

Quanto costa la voltura per successione con A2A?In caso di decesso l'erede in successione dovrà fare la voltura a suo nome. Con alcuni gestori questa voltura, chiamata voltura mortis causa, non ha alcun costo. La voltura dovrà però essere effettuata da un parente del defunto, attualmente residente nell'abitazione.

Qual è il numero di telefono di A2A Energia per la voltura?

Per fare la richiesta di voltura con A2A puoi contattare il servizio clienti oppure recarti presso uno sportello dislocato nel territorio. Per procedere con la volturazione delle forniture di luce e gas attive con A2A, puoi contattare inoltre il fornitore chiamando il numero più comodo rispetto alle tue esigenze:

  • Contatta il numero verde A2A 800.199.955 da rete fissa;
  • Se chiami da cellulare o dall'estero puoi digitare il numero +39 02.8284.1510, con costi variabili in funzione dell'operatore.

Come effettuare la voltura A2A? Le tempistiche

Facendo la voltura l'utenza di luce e/o gas non viene interrotta. Per questo motivo in occasione della voltura è importante comunicare al fornitore la lettura del consumo del contatore. In questo modo la bolletta che sarà intestata alla nuova persona partirà da quel consumo.

Ricorda inoltre che l'operazione richiederà fino a 7 giorni lavorativi dall'invio della tua domanda, con un minimo di 4 giorni lavorativi. Una volta completato l'iter, inizierai consumare a tuo nome con le forniture di luce e gas attive con A2A.

Chi deve fare la voltura delle utenze luce e gas?

Nella maggior parte dei casi la nuova persona che entra nell'abitazione è il soggetto incaricato ad effettuare la voltura (proprietario o affittuario). Il costo della voltura in genere è a suo carico, anche se a volte l'onere può essere anche suddiviso tra le parti.

In casi particolari, quando il periodo di affitto è breve (ad esempio di qualche mese), l'utenza può rimanere intestata al proprietario che esige a sua volta il pagamento dall'inquilino. Attenzione poiché è sempre l'intestatario della bolletta e quindi il proprietario il responsabile dei pagamenti.

In quali casi deve essere effettuata la voltura?

Ecco una lista di tutte le possibili situazioni in cui è obbligatorio richiedere la voltura delle utenze di luce e/o gas. Nei casi in cui l'abitazione rimarrà vuota per un certo periodo di tempo è possibile ovviamente anche procedere con la disdetta e chiudere le utenze, evitando così di pagare le bollette.

  • Nuovo inquilino affittuario;
  • Nuovo proprietario dell'immobile;
  • Decesso dell'intestatario attuale;
  • Separazione o divorzio con il coniuge intestatario che cambia la casa.
aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche