Richiesta per Nuova Fornitura con Contatore non presente

Info luce gasInfo contatori luce gas

Info Attivazione Contatore, Subentro, Allaccio e Voltura

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19.

Info luce gasInfo contatori luce gas

Migliore offerta Subentro, Allaccio o Voltura?

Confronta ora le tariffe luce e gas o prendi un appuntamento per essere ricontattato. Servizio Gratuito e senza impegno.

Installazione contatori luce e gas
Come richiedere l'installazione di un contatore per casa nuova e a chi chiederlo?

Sei entrato in una casa dove non è presente il contatore della luce o del gas? Ecco le informazioni per fare la richiesta di un nuovo contatore senza perdere tempo per attivare le utenze il prima possibile.


Se hai appena fatto un trasloco e devi procedere a fare una richiesta di installazione del contatore, sappi che per farlo hai due alternative possibili:

  1. Rivolgerti ad un fornitore per richiedere un allaccio o una attivazione luce e gas, contattandoci al numero 02 8295 809702 8295 809702 8295 809702 8295 8097 (lun-ven dalle 8 alle 21 e sab dalle 9 alle 19) per attivare il contatore con l'offerta più conveniente del momento;
  2. Contattare la società di distribuzione locale della tua zona, che installerà il contatore senza però attivarlo.

Quali sono i tempi per l'installazione del contatore?

Allaccio gas ed elettricità

Sia per luce che per gas, se hai inviato la richiesta di allacciamento tramite fornitore, quest'ultimo ha 2 giorni lavorativi per trasmettere la richiesta al distributore. Dopo di che:

  • Installazione del contatore della luce
    Il distributore entro 20 giorni lavorativi deve inviare al cliente il preventivo dei lavori. Una volta che il cliente paga la somma, il distributore è tenuto a procedere all'allacciamento entro 15 giorni per lavori semplici o entro 60 giorni lavorativi in caso di lavori complessi;
  • Installazione del contatore del gas
    Il distributore deve inviare al cliente entro 15 giorni o 30 giorni il preventivo, rispettivamente se si tratta di lavori semplici o complessi. Una volta pagata la somma da parte del cliente, il distributore deve realizzare l'allacciamento entro 10 giorni lavorativi per lavori semplici 60 giorni lavorativi in caso di lavori complessi.

Una volta effettuato l'allaccio e l'installazione del contatore il distributore ti comunicherà il codice POD, nel caso di contatore di energia elettrica, oppure il PDR, nel caso di contatore di gas che ti serviranno per l'attivazione del contatore stesso. Il che ti riporta nuovamente al punto uno.

Si dice istallazione o installazione?Per quanto nessuna delle due grafie sia sbagliata, la forma più comune e quindi da prediligere è installare, con la consonante nasale “n”. In ogni caso, quando si parla di installazione di un contatore la terminologia corretta da utilizzare è allacciamento, o allaccio.

Quali sono i costi per l'allaccio dei contatori luce e gas?

Il costo dell'allaccio di luce e gas può avere un alto numero di variabili a seconda della complessità dei lavori e della potenza dei contatori. In linea di massima, il prezzo varierà dai 400€ fino anche a superare i 1000€ in caso di lavori complessi.

  • Il costo dell'allacciamento alla rete elettrica dipende dalla durata di utilizzo della connessione e dai lavori che devono essere effettuati. In sostanza gli allacciamenti possono essere permanenti o temporanei.
  • Il costo di allacciamento alla rete gas varia da una zona all'altra e dipende dall'intervento necessario e ai costi decisi dal distributore o dall'ente locale.

Nella tabella che segue puoi avere un'idea dei costi per l'installazione dei contatori di luce e gas:

Costi Allaccio: differenze per allacciamento luce e gas*
COSTI ALLACCIO LUCE COSTI ALLACCIO GAS
  • Quota potenza: componente di spesa relativa alla potenza richiesta, pari a circa 71,32 € per ogni kW. Generalmente corrisponde a 3 kW, secondo quanto previsto dal profilo del cliente domestico tipo, con una spesa che si aggirerà sui 210 €
  • Quota distanza: importo dato dal calcolo della distanza tra la cabina di trasformazione più vicina all'immobile e il punto di fornitura. Per i residenti, è previsto un costo fisso, indipendentemente dalla distanza, che è pari a 188,95 €
  • Quota fissa: il contributo dedicato alla copertura delle spese amministrative viene aggiornato annualmente. Al momento, è pari a 25,20 €
  • La spesa a copertura delle pratiche amministrative e i costi per la prima attivazione ammonta a 30 € se il contatore arriva fino alla classe G6. Per gli apparecchi di classe maggiore, la cifra è pari a 45 €; Gli importi sono da intendersi IVA esclusa
  • Non sono previste quote relative alla distanza o alla potenza del contatore
  • Il costo di allacciamento può variare a seconda della difficoltà dell'installazione
  • Tenendo a mente il grado di complessità degli scavi, relativo a dove si trova l'immobile e il posizionamento del cabinato, la cifra complessiva per l'allaccio può andare da 200 € fino a superare i 900 €

*Le informazioni relative al costo delle operazioni sono state reperite dall'Atlante per il consumatore - ARERA.

Per conoscere nel dettaglio i costi rispetto alla tua situazione puoi contattare un esperto di Selectra al numero 02 8295 809702 8295 809702 8295 809702 8295 8097 (lun-ven dalle 8 alle 21 e sab dalle 9 alle 19) che ti aiuterà a capire tutti i dettagli di costi e tempi, Il servizio è gratuito e senza impegno.

Se al momento del trasloco scopri che il contatore era presente in passato ma è stato rimosso devi recuperare il codice POD per la luce e il codice PDR per il gas e fare semplicemente la richiesta di attivazione dell'utenza con posa del contatore, in modo analogo ad un subentro.

Vuoi saperne di più sul costo dell'installazione del contatore? Scopri quanto paghi con Enel: "Quanto costa installare un Contatore Enel di 3 kW?".

Abbiamo realizzato per te la guida specifica per l'Allacciamento con i principali fornitori presenti sul mercato. Richiedendo l'Allaccio direttamente con il fornitore continuerai a far riferimento al distributore locale per l'operazione, ma alla fine della stessa i tuoi contatori saranno già attivi con l'offerta da te selezionata con il fornitore che preferisci, senza aspettare le tempistiche della Prima Attivazione:

Attivazione del contatore: Subentro o Prima Attivazione?

Una volta ottenuta l'installazione del contatore, se ti sei rivolto al distributore, dovrai inoltrare la richiesta di attivazione ad una società di vendita da te scelta. Se il contatore è stato appena installato o semplicemente non è mai stato attivato prima, dovrai chiedere una prima attivazione del contatore, se invece il contatore era stato rimosso per motivi di sicurezza o di lavori ed è già stato attivato in precedenza dovrai richiedere un subentro luce o gas, o riattivazione dei contatori.

Quale che sia l'operazione, il fornitore con il quale stipulerai il contratto luce e gas inoltrerà la richiesta al distributore locale entro 2 giorni lavorativi e, a sua volta, dovrà provvedere ad attivare la fornitura entro 5 giorni lavorativi per la luce e 10 giorni per il gas, dalla data di ricevimento della richiesta. Subentro e prima attivazioni hanno infatti gli stessi tempi tecnici per l'operazione.

Per confrontare le offerte e attivare il contatore con il fornitore più conveniente contatta un esperto di Selectra al numero 02 8295 809702 8295 809702 8295 809702 8295 8097 (lun-ven dalle 8 alle 21 e sab dalle 9 alle 19), ti aiuteremo gratuitamente a trovare le offerte più adatte alle tue abitudini di consumo.

Quali sono i documenti necessari per richiedere l'attivazione del contatore?

Per inoltrare la richiesta di attivazione del contatore generalmente i seguenti documenti:

  • l'indirizzo di fornitura e di fatturazione se diverso da quello di fornitura
  • il codice POD (per la fornitura di energia elettrica) e/o PDR (per la fornitura di gas)
  • i dati anagrafici ed il codice fiscale dell’intestatario del contratto
  • informazioni sul tipo di utenza:
    • Per l'energia elettrica: domestica residente o non residente oppure non domestica;
    • Per il gas: per l'utenza domestica è necessario conoscere i fini dell'utilizzo del gas, impiegato principalmente per tre scopi: riscaldamento, produzione di acqua calda o cottura dei cibi. Per un'utenza non domestica bisognerà specificare se l'uso del gas è relativo solo ai fini dell'attività produttiva (uso tecnologico industriale) oppure anche per il riscaldamento.

Quanto costa attivare il contatore di luce o gas?

Il prezzo varia a seconda del mercato in cui scegli di attivare il contratto. Ad esempio per il mercato tutelato i coti sono i seguenti:

  • Contributo fisso di 25,20 € per oneri amministrativi al distributore;
  • Contributo di circa 23 € + IVA per gestione della pratica da parte;
  • Deposito cauzionale o altra garanzia, se richiesto dall'esercente;
  • Eventuale imposta di bollo (16 €) per il servizio di maggior tutela.

Se invece attivi il contatore nel libero mercato, ovvero scegliendo i prezzi più competitivi e convenienti, i costi per mettere in funzione il contatore saranno i seguenti:

  • Eventuali costi per la prestazione commerciale come indicato nei singoli contratti (si somma eventualmente il contributo fisso di ca 26 € applicato dal distributore locale, se non corrisposto al momento dell'allacciamento)
  • Deposito cauzionale o altra garanzia, se richiesto dall'esercente all'atto della stipula del contratto di fornitura; 
  • Eventuale imposta di bollo (16 €), prevista dalla normativa fiscale

Quanto costa fare il subentro gas?

Oltre ai costi sopra indicati per la prima attivazione del gas è indispensabile procedere con una verifica dell'impianto per motivi di sicurezza. Il cliente quindi è tenuto a pagare anche l'accertamento dell'impianto.

  • In questo caso il fornitore addebita al cliente 40€ per gli impianti normalmente utilizzati per usi domestici, indipendentemente dal fatto che l'esito dell'accertamento, effettuato dal tecnico del distributore al momento dell'attivazione, sia positivo o negativo.

Chi contattare per riattivare il contatore?

La prima attivazione, così come il subentro, può essere richiesta unicamente ad una società di vendita di energia elettrica e/o gas a tua scelta.

Non dimenticarti di confrontare le offerte per attivare quella con un prezzo più basso e risparmiare in bolletta. Per aiutarti nella scelta ecco un elenco di alcune tra le principali offerte con cui attivare il contatore luce e/o gas appena installato.

Ecco per te una tabella con le migliori offerte per la prima attivazione luce e gas:

Migliori Offerte Luce e Gas per Attivare i contatori di 20 Maggio 2022
Nome offerta Prezzo Promo
Sorgenia Next Energy Sunlight Dual
sorgenia
Luce: 0,314 €/kWh
Gas: 1,18 €/Smc
Prezzo variabile, Buono Amazon fino a 100€ solo se attivi OGGI luce e gas, Sconto fedeltà e Bonus 50€ se porti un Amico.
Iren Revolution luce e 10x3 gas

iren
Luce: 0,239 €/kWh
Gas: 0,83 €/Smc
Bonus 30€ e Polizza Casa inclusa.
Enel E-Light Luce Gas
Enel
Luce: 0,285 €/kWh
Gas: 1,110 €/Smc
Offerta con Fibra Melita.
Parla con noi Gratis

Come contattare il distributore locale?

Nel caso in cui tu non debba attivare il contatore ma semplicemente installarlo, puoi contattare il tuo distributore di riferimento chiamando l'apposito numero verde. Se non sai qual è il distributore locale per la fornitura da installare puoi usare il nostro semplice tool che segue:

Qual è il Distributore Luce, Gas e Acqua del mio comune? Il distributore locale cambia da un comune all'altro. Cerca qui il distributore che opera nella tua città! Inserisci il Cap o il Comune!

     

    Ecco per te una lista dei distributori più diffusi con relativo numero verde:

    Distributori e Numeri Verdi assistenza clienti
    Distributori Numero Verde
    enel distribuzione
    E-Distribuzione

    Luce: 803.500
    areti acea
    Areti
    Luce: 800.130.330
    unareti a2a
    Unareti
    Luce: 800.933.301
    Luce e Gas: 800.066.722
    Gas Milano e provincia: 800.131.000
    ireti iren
    IRETI

    Luce: 800.910.101
    Gas Liguria: 800.010.020
    Gas Emilia Romagna: 800.343.434
    inrete hera comm
    InRete
    Luce: 800.999.010
    Gas: 800.713.666
    ital gas
    Italgas S.p.A.
    Gas: 800.900.999
    megareti agsm
    Megareti
    Luce: 800.394.800
    Gas: 800.107.590
    Gruppo Ascopiave
    Gruppo Ascopiave
    Gas: 800.984.040
    2i reti gas
    2i Rete Gas

    Gas: 800.901.313
    800.198.198
    800.900.806

    edyna
    Edyna
    Luce: 800.550.522
    Gas: 800.310.650
    logo deval
    Deval
    Luce: 800.990.029
    Erogasmet
    Erogasmet
    Gas: 800.904.240
    Logo di AMG Energia
    AMG Energia
    Gas: 800.136.136
    Centria Reti Gas
    Centria Reti Gas
    Gas: 0574.870.681
    Retipiù
    Retipiù
    Luce e Gas: 800.551.177
    Toscana Energia
    Toscana Energia
    Gas: 800.900.202
    Amag Reti Gas
    Amag Reti Gas
    Gas: 800.234.504
    Medea Distribuzione
    Medea
    Gas: 800.900.999
    Infrastrutture Distribuzione
    Infrastrutture Distribuzione Gas
    Gas: 800.031.142
    Acegas
    Acegas Distribuzione
    Luce: 800.152.152
    Gas: 800.996.060
    aggiornato il

    Ti potrebbe interessare anche