Tu sei qui

Luce-Gas.it per aziende e partite IVA

In questa pagina troverai tutte le informazioni dedicate alle utenze di energia elettrica e gas per il settore delle piccole e medie imprese e per le partite IVA.
Puoi chiedere assistenza ad un consulente attraverso i nostri servizi gratuiti e senza impegno!


Mercato libero o tutelato per la tua azienda?

 prezzo gpl gasolio

Conviene il mercato libero o tutelato?

Nel settore industriale il mercato libero è sempre stato più in fermento per tre motivi principali:  

  • i clienti non domestici, soprattutto quando i consumi sono elevati, sono più attenti a contenere i loro costi;
  • il settore del gas è completamente liberalizzato e non esiste più il servizio di tutela del gas per le società.
  • non tutte le aziende possono accedere al mercato tutelato della luce ma solamente alcune che possiedono dei requisiti ben precisi.
  • I 3 requisiti per accedere al mercato tutelato della luce:
  • meno di 50 dipendenti
  • fatturato inferiore a 10 milioni di euro
  • essere collegati alla rete in bassa tensione

Il servizio di tutela, per quanto riguarda l'energia elettrica, è quindi riservato alle piccole aziende, agli uffici dei professionisti ed ai negozi e altri piccoli commercianti.
Riguardo il mercato del gas metano, dal 2013 le aziende con partita IVA non possono più accedere al mercato tutelato e quindi sono obbligate a scegliere un fornitore presente nel mercato libero.

Consulenza luce e gas business

010.848.01.61

Chiedi un preventivo gratuito di luce e gas per la tua azienda

Sei insoddisfatto del tuo gestore o ti sembra di pagare una bolletta troppo cara? 
Con Luce-Gas.it puoi chiedere un preventivo gratuito per la tua fornitura aziendale: compila il form e un nostro operatore ti ricontatterà al più presto, per proporti una soluzione smart e conveniente per la tua attività commerciale. Le offerte non sono tutte uguali ed è importante saper scegliere quella più conveniente per la propria tipologia di consumi e in base all'utilizzo che si fa di luce e gas, in ambito aziendale.

Quali sono le offerte di luce e gas per le aziende?

Grazie alla concorrenza sviluppata tra i vari fornitori, le offerte dedicate alle aziende sono molte e soddisfano le esigenze di ogni caso specifico. Il prezzo applicato all'energia elettrica o al gas è di sicuro uno dei primi parametri per la scelta ma oltre a questo, è bene valutare anche altri fattori.

Le caratteristiche delle offerte di energia elettrica e gas

Tra le prime caratteristiche da valutare delle offerte c'è la tipologia di prezzo, che può essere:

  • Prezzo fisso
    Il prezzo, sia esso mono che multiorario, rimane bloccato per un certo periodo di tempo, con la garanzia di non incorrere a maggiori spese qualora il mercato dovesse subire aumenti. Con questo tipo di tariffe è anche possibile stimare con precisione il costo della bolletta in base ai consumi.
  • Prezzo variabile
    Il prezzo è indicizzato e segue l'andamento del mercato; di solito il prezzo base di riferimento per la luce è il PUN (Prezzo Unico Nazionale) e viene aggiornato ogni mese.
  • Modalità di fatturazione e di pagamento
    Bolletta mensile o bimestrale, è possibile effettuare il pagamento tramite domiciliazione o bonifico bancario?

Offerte luce e gas convenienti per la tua impresa Chiama lo 010.848.01.61, attivo   oppure prenota un appuntamento e ti richiamiamo noi, nella fascia oraria che preferisci.

Risparmia in bolletta

010.848.01.61

Le caratteristiche delle offerte di energia elettrica

Le offerte di energia elettrica si distinguono inoltre per altre caratteristiche, che trovi elencate di seguito: 

  1. Tariffa monoraria
    Il prezzo della componente energia è uguale 24 ore su 24: questa tariffa conviene se l'attività è svolta durante il giorno e quindi i consumi sono concentrati in fascia F1 (lun-ven dalle 8 alle 19).
  2. Tariffa bi o multi-oraria
    In questo caso il prezzo varia in base a due (bioraria: F1 e F23) o tre fasce orarie (multioraria: F1, F2 e F3). Questa tariffa conviene per quelle aziende che hanno macchinari o luci accese anche nelle ore serali e notturne, oltre che nel weekend.
  3. Opzione energia verde
    Per chi è attento all'ambiente, le offerte verdi garantiscono la provenienza dell'elettricità da fonti rinnovabili. E' possibile usare anche un marchio per dimostrare a livello commerciale, il proprio impegno alla sostenibilità.
  4. Servizi energetici aggiuntivi
    I servizi sono di vario genere e possono essere inclusi nel prezzo o no, alcuni esempi sono: l'assistenza con personale specializzato in corso di fornitura, dispositivi di monitoraggio dei propri consumi, assistenza per la manutenzione degli impianti...

In generale le offerte più convenienti prevedono la gestione online della fornitura, il pagamento automatico tramite domiciliazione bancaria e fatturazione elettronica, tutti servizi molto pratici ed interessanti per un imprenditore!

Le offerte di luce e gas per le aziende

Per conoscere le offerte di luce e gas riservate alle aziende clicca sul relativo link:

Le offerte a volte sono distinte anche in base alla tipologia di cliente in funzione dei consumi annuali. Per ovvi motivi il prezzo di luce e gas diminuisce se i chilowattora e i metri cubi consumati sono elevati. In genere la classificazione è la seguente:

  • Piccole imprese e professionisti con Partita IVA:
    consumi fino a 30.000 kWh/anno e fino a 15.000 Smc/anno
  • Medie imprese
    consumi fino a 100.000 kWh/anno e fino a 100.000 Smc/anno
  • Grandi aziende
    consumi oltre 100.000 kWh/anno e 100.000 Smc/anno

Le fasce di consumo possono comunque cambiare da un fornitore all'altro. Per le grandi aziende le offerte in molti casi sono personalizzate con il prezzo stabilito ad hoc in sede di contrattazione.
Per i contatti dei fornitori luce e gas per le aziende, clicca qui.

Quale tariffa viene applicata alle aziende?

Tariffa applicata alle imprese

Il prezzo delle offerte del mercato libero si riferisce solamente alla componente energia, ossia la quota che paghiamo per l'acquisto dell'energia elettrica o del gas.
All'interno della bolletta per le imprese sono presenti anche altri corrispettivi per il trasporto dell'energia e per la gestione del contatore. Questi oneri, chiamati servizi di rete, vengono definiti dall'Autorità e per la luce variano in funzione della potenza impegnata della fornitura.

La tariffa dell'energia elettrica

La tariffa degli oneri di rete per la luce in questi casi fa riferimento alla BTA (Bassa Tensione Altri usi), dedicata ai clienti non domestici. Anche il secondo contatore di un'abitazione, ad esempio quello del garage, ha questo tipo di tariffa.
Le tipologie di contratto ed i relativi oneri, sono distinte in base alla potenza. Dal 1 gennaio 2017, gli scaglioni di potenza sono cambiati e il cliente può scegliere la potenza che preferisce procedendo a scatti di 0,5 kW: questo significa, che per la tua attività potresti richiedere anche un contatore di 2,5 kW o 5 kW. Per potenze superiori a 6 kW si procede a scatti da 1 kW e non più a 0,5.

 prezzo gpl gasolio

La tariffa del gas

Per quanto riguarda il gas, le tariffe per il trasporto, la distribuzione del gas e la gestione del contatore, variano in base alla zona geografica. Il territorio italiano è suddiviso in sei zone tariffarie differenti. Oltre a questo è importante sapere che questi oneri aumentano anche in base al consumo realizzato, secondo degli scaglioni.

Le agevolazioni fiscali per luce e gas per le aziende e partite IVA

Lo Stato prevede delle agevolazioni fiscali che riguardano sia l'energia elettrica che il gas, a seconda del tipo di attività svolta. Le imposte presenti nella bolletta della luce sono due: l'accisa (imposta erariale sul consumo) e l'IVA (imposta sul valore aggiunto), oltre a queste due, la fornitura del gas invece è sottoposta anche all'addizionale regionale.
Per maggiori dettagli sulle agevolazioni e su come fare richiesta visita le pagine dedicate:

Attiva utenze

010.848.01.61

Commenti