Subentro Online: Come si Fa, Tempistiche, Costi, Come Funziona

Info luce gasInfo contatori luce gas

Info Attivazione Contatore, Subentro, Allaccio e Voltura

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19.

Info luce gasInfo contatori luce gas

Migliore offerta Subentro, Allaccio o Voltura?

Confronta ora le tariffe luce e gas o prendi un appuntamento per essere ricontattato. Servizio Gratuito e senza impegno.

Subentro Online.
Tutti i passaggi della procedura di subentro online.

Il subentro permette di riattivare un contatore staccato, il più delle volte, dall’inquilino precedente. Diversi operatori luce e gas consentono di effettuare l’operazione direttamente online: andiamo a vedere allora come si fa, quali sono i costi, le tempistiche e gli step da seguire.


Il subentro online si rivela utile nel momento in cui hai appena traslocato in una nuova casa e hai trovato il contatore staccato. In questi casi, infatti, devi riattivare le utenze di luce e gas con contratti intestati a tuo nome. In passato l’operazione doveva essere svolta affidandosi a canali telefonici, o presentando direttamente richiesta presso gli sportelli dei vari operatori. Oggi si è aggiunta una terza possibilità, quella di internet, che permette di svolgere tutta l’operazione online.

Prima di capire bene come si fa, vediamo subito tutti i dettagli più interessanti dell’operazione di subentro:

Subentro Online Luce e Gas: Costi e Tempi
Come si fa Quanto costa Tempi
Servendosi dei canali telematici messi a disposizione dal tuo fornitore (sito ufficiale, area clienti, app, indirizzo email). Circa 48 euro per il subentro luce; per il gas, la cifra cambia a seconda del distributore coinvolto. Sette giorni lavorativi per la luce; 12 giorni lavorativi per il gas.
02 8295 8097Info e attivazione 02 8295 8097
Parla con noi Gratis

Subentro Luce e Gas Online: come si fa?

Per effettuare il subentro online, il primo passo da compiere è sicuramente quello di raggiungere il sito ufficiale del tuo fornitore luce e gas di riferimento. Sui portali delle diverse compagnie troverai le istruzioni su come procedere. Sebbene non esista un iter standardizzato, nella maggior parte dei casi l’operazione si articola su questi passaggi:

  1. Dovrai inviare la richiesta di subentro online al fornitore;
  2. In molti casi, riceverai una email con un link sul quale cliccare per dare inizio alla procedura vera e propria;
  3. Nel corso della procedura dovrai confermare la sottoscrizione dell’offerta luce e gas da te scelta, oltre che allegare tutti i documenti necessari e le informazioni richieste;
  4. Contestualmente alla sottoscrizione del contratto, ti verrà richiesto di creare un profilo utente per accedere alla tua area privata sul sito ufficiale del fornitore;
  5. Dopo l’invio della richiesta, potrai seguire l’avanzamento della pratica direttamente dalla tua pagina personale.

Se vuoi capire meglio come funziona la procedura di subentro con i più importanti operatori del mercato italiano, affidati pure agli speciali raccolti in questa tabella:

Hai la fornitura attiva? Se la fornitura della luce o del gas è già attiva nella tua abitazione, ma è ancora a nome del vecchio proprietario, allora l'operazione che dovrai richiedere è il voltura online!

Prima di procedere con i dettagli dell'operazione di subentro, è bene fare un passo indietro e specificare la natura dei vari interventi sul contatore che è possibile effettuare in occasione di un trasloco:

  • Subentro, voltura o allaccio? Le differenze
  • Subentro: operazione da compiere nel momento in cui devi riattivare un contatore staccato in precedenza;
  • Voltura: intervento che va a modificare l’intestatario di un contratto che è già attivo;
  • Allaccio: procedura che prevede la posa di un contatore e il conseguente collegamento dell'abitazione alla rete nazionale di luce e gas;
  • Prima attivazione luce e prima attivazione gas: se il contatore è già presente ma non è mai stato utilizzato, si dovrà procedere alla prima attivazione.

Enel Subentro Online: la procedura

Quando si parla di subentro online, una delle procedure più ricercate riguarda quella di Enel Energia, operatore del mercato libero attivo nella fornitura di luce e gas. Vediamo quindi quali sono i passaggi necessari per effettuare l’operazione direttamente online:

  • Raggiungi il sito di Enel Energia, ovvero enel.it;
  • Nella parte alta della pagina vedrai la dicitura “Che contratto vuoi attivare”. Seleziona l’utenza desiderata (luce o gas), e per dove ti serve (casa o ufficio). Concentrati poi sulla voce “Per quale necessità”. Qui troverai un elenco dove dovrai selezionare l’opzione “Subentro”;
  • Apparirà l’elenco delle offerte attivabili che rispondono alle tue esigenze; selezionane una per dare inizio alla procedura;
  • Riceverai sul tuo indirizzo email un link sul quale dovrai cliccare. Dopo aver fatto ciò, riceverai un codice per autenticarti (se hai già un profilo registrato per l’area clienti Enel, potrai saltare questo passaggio);
  • Dopo aver fatto ciò, apparirà una schermata di riepilogo con l’offerta da te scelta. Dovrai dare assenso o meno alle attività di marketing, e indicare il tuo titolo di possesso sull’immobile coinvolto dall’operazione;
  • In seguito, dovrai specificare i dati del tuo documento d’identità, e allegare gli altri documenti richiesti.

Dopo aver seguito questi passaggi, la procedura avrà inizio. Potrai seguire tutta l’evoluzione direttamente dalla tua area privata del sito Enel.

Che documenti servono per il subentro online?

Le procedure di subentro online prevedono l’invio di informazioni e documenti necessari al corretto svolgimento dell’operazione. Nella maggioranza dei casi, i dati richiesti includono:

  • Nome e cognome;
  • Codice fiscale o partita IVA dell’intestatario della fornitura;
  • Codice POD (per le forniture luce) o codice PDR (per le forniture gas). Li trovi sulla prima pagina delle bollette del precedente intestatario, oppure direttamente sul contatore (se di tipo elettronico);
  • Recapito telefonico e indirizzo email.

Oltre alle informazioni legate espressamente al subentro, ci sono da considerare i documenti relativi alla fornitura che stai attivando. Nel caso delle utenze per uso domestico, allora, a seconda dei casi potresti dover compilare e restituire appositi modellini che attestano il titolo in base al quale possiedi, detieni o utilizzi l’immobile coinvolto nell’operazione.

Le modalità di trasmissione di questi documenti variano a seconda del fornitore. In ogni caso, nella maggioranza delle occasioni è possibile trasmettere i dati richiesti via email, se non direttamente dalla propria pagina personale dell’area clienti.

Quanto tempo serve per effettuare il subentro via internet?

Le tempistiche dell’operazione di subentro online non differiscono da quelle del subentro “tradizionale”, svolto cioè tramite canali diversi da quello telematico. In particolare, questi sono i due scenari identificabili:

  • Subentro online luce: il tempo di completamento dell’operazione è di massimo sette giorni lavorativi a partire dalla richiesta;
  • Subentro online gas: l’operazione viene portata a termine in massimo 12 giorni dopo la richiesta al proprio fornitore.

Nonostante le tempistiche espressamente valide per tutti i fornitori e regolate da ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente), a volte può capitare che le operazioni vadano per le lunghe. Anche in questi casi, è bene distinguere i vari scenari nei quali ci si può ritrovare:

  • Ritardi subentro luce: se l’attivazione avviene dopo il tempo stabilito per colpa del distributore, potrai ricevere un indennizzo automatico correlato alla durata del ritardo: si va da 35 euro (per le attivazioni realizzate col doppio del tempo previsto), arrivando fino a 70 euro (entro il triplo del tempo previsto) e 105 euro (oltre il triplo del tempo previsto);
  • Ritardi subentro gas: se il ritardo è imputabile al distributore, è possibile ricevere un indennizzo di 35 euro.

Per seguire l’avanzamento delle pratiche, la maggioranza dei fornitori mette a disposizione una sezione apposita dell’area clienti. In questo modo potrai essere sempre aggiornato sull’avanzamento della procedura di subentro online.

Quanto costa fare il subentro online?

Il costo del subentro cambia in base alla tipologia di utenza (luce o gas), ma anche a seconda del fatto che ci si trovi nel regime a maggior tutela o nel mercato libero. Se non hai ben chiara la differenza tra queste due alternative, ecco un rapido riepilogo:

  • Maggior Tutela: regime tariffario regolato da ARERA. Ne fanno parte gli utenti che non hanno mai cambiato fornitore;
  • Mercato libero: mercato dove clienti possono scegliere il fornitore di luce e gas in base alle offerte disponibili.

Analizziamo per primo il caso del subentro luce. Questi sono i costi da prendere in considerazione:

Costi subentro online gas
 Maggior tutela Mercato libero
  • Contributo di 25,2 euro per oneri amministrativi;
  • Contributo fisso di 23 euro;
  • Imposta di bollo di 16 euro (se richiesta);
  • Deposito cauzionale (se richiesto).
  • Contributo fisso di 25,2 euro applicato dal distributore locale;
  • Costi per la prestazione commerciale (stabiliti nel contratto);
  • Imposta di bollo di 16 euro (se richiesta);
  • Deposito cauzionale (se richiesto).

Per il gas, invece, i costi previsti per il subentro online sono i seguenti:

  • Contributo fisso di 25,2 euro per oneri amministrativi;
  • Contributo per la gestione della pratica: ammonta a 23 euro nel regime tutelato, mentre nel mercato libero dipende dal fornitore;
  • Deposito cauzionale (se richiesto);
  • Imposta di bollo di 16 euro (se richiesta).

Prima di fare il subentro, scegli una nuova offerta luce e gas!

Come visto, in occasione del subentro dovrai contestualmente sottoscrivere una tariffa luce e gas per riattivare il contatore. Se sei indeciso su quale proposta del mercato libero scegliere, fatti aiutare da Selectra. Nella tabella seguente trovi le tre offerte top del momento:

Offerte Luce e Gas: la classifica delle tariffe più convenienti di Febbraio 2023
POSIZIONE NOME OFFERTA SPESA* (€/mese)
first-place

Prima Posizione
Sorgenia Next Energy Sunlight Luce e Gas
sorgenia
Tariffa indicizzata
LUCE: 54,2€
GAS: 92,9€


02 8295 8095 Attiva online Sconto 80€Attiva online (Sconto 80€)
secondo

Seconda Posizione
A2A Smart Casa Luce e Gas

a2a
Tariffa indicizzata
Esclusiva online
LUCE: 62,6 €
GAS: 88,6 €


Attiva online Attiva online
third-place

Terza Posizione
NeN Special 48 Luce e Gas

a2a
Tariffa prezzo fisso
Esclusiva online
LUCE: 62 €
GAS: 106,3 €


Attiva online Sconto 96€ Attiva online (Sconto 96€)
Parla con noi

*La spesa mensile è stata calcolata con una stima del prezzo medio del PUN (luce) e del PSV (gas) del prossimo anno realizzata dall'Autorità e con un consumo di 1800 kWh/anno per la luce e 800 Smc/anno per il gas ad uso riscaldamento di una famiglia di 3 persone.

Curiosità sul podio delle offerteNen ti regala un bonus di 96€ mentre con Sorgenia lo sconto è di 180€ se attivi luce, gas e fibra, di 80€ attivando solo due forniture tra luce, gas e fibra. 

Per ulteriori approfondimenti, puoi rifarti a questi speciali:

📰 Top Fornitori e Offerte Energia in Italia
Enel Offerte Top 3 Offerte Luce e Gas
Eni Offerte Top 3 Offerte Luce
Edison Offerte Top 3 Offerte Gas
aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche