Info luce gasInfo contatori luce gas

Info Attivazione Contatore, Subentro, Allaccio e Voltura

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19.

Info luce gasInfo contatori luce gas

Migliore offerta Subentro, Allaccio o Voltura?

Confronta le tariffe luce e gas o prendi appuntamento per essere ricontattato da un esperto. Servizio Gratuito.

Ascopiave Subentro: Come fare per Riattivare la Fornitura?

Subentro Ascopiave Energie
Come fare il subentro con Ascopiave Energie? Modulistica, Costi, Tempi e Contatti

Il subentro con Ascopiave ha un costo complessivo di 50,20 € + IVA per fornitura ed un tempo di attivazione pari a 7 giorni per il contatore della luce e 12 giorni per il contatore del gas.


Il subentro è l'operazione che bisogna richiedere se si entra in un'abitazione in cui il contatore (luce o gas) è presenta ma è stato disattivato. Il subentro quindi serve per richiedere la riattivazione del contatore e la conseguente attivazione della fornitura con Ascopiave Energie.

Subentro luce e gas con Ascopiave: Costi e Tempi
Fornitore Costi Tempi
 
Logo Ascopiave subentro
Ascopiave Energie
50,20€ + IVA Luce: entro 7 giorni lavorativi
Gas: entro 12 giorni lavorativi

Come fare il subentro Ascopiave?

Per fare il subentro con Ascopiave Energie di basterà scaricare il modulo apposito e inviarlo alla mail [email protected] oppure via posta all'indirizzo Ascopiave Energie S.p.A., Via Verizzo, 1030 – 31053 Pieve di Soligo (TV). L'operazione ha un costo di 50,20€ + IVA. In caso di complicazioni non esitare a chiamare al numero verde Ascopiave 800.366.466, gli operatori potranno assisterti nella compilazione del modulo.

Nella tabella sotto ti mostriamo rapidamente tutti i passaggi che dovrai svolgere per fare il subentro con Ascopiave.

Guida rapida al Subentro Ascopiave ⚡
Passaggi Cosa fare
1. Controlla il contatore 🔒 Se è attivo richiedi la voltura. Se è inattivo il subentro.
2. Trova i dati 📂 Documento d'identità, codice POD (luce)/ PDR (gas), mail, telefono, potenza kW, Iban.
3. Scegli l'offerta 🔍 Trova l'offera Ascopiave migliore per te.
4. Scarica il modulo 📃 Scarica il modulo e compilalo inserendo anche l'offerta prescelta.
5. Invia il modulo 📩 Invia il modulo alla mail [email protected] oppure via posta all'indirizzo Ascopiave Energie S.p.A., Via Verizzo, 1030 – 31053 Pieve di Soligo (TV).
6. Attendi una risposta 📫 Ascopiave prenderà in carico la richiesta e una volta approvata ti invierà i documenti contrattuali.

Modulistica per il subentro Ascopiave

Per richiedere il subentro sarà necessario scaricare il modulo per la richiesta attivazione Ascopiave in formato pdf, che trovi nella casella sottostante, compilarlo e infine inviarlo tramite mail all'indirizzo [email protected] oppure via posta all'indirizzo Ascopiave Energie S.p.A., Via Verizzo, 1030 – 31053 Pieve di Soligo (TV).

Modulistica per subentro/voltura Ascopiave Modulo per subentro/voltura gas per clienti domestici
Modulo per subentro/voltura luce per clienti domestici

Se dovessi avere difficoltà nella compilazione potrai chiamare il numero verde Ascopiave allo 800.366.466 e chiedere aiuto ad un loro operatore, altrimenti seguire la guida sulla compilazione qui di seguito.

  1. Dopo aver compilato i campi relativi ai dati anagrafici, per richiedere il subentro dovrai mettere la spunta accanto alla dicitura "riattivazione sul contatore disattivato" come mostrato in figura. Le foto sottostanti sono state estrapolate dal modulo di subentro/voltura Ascopiave, aggiornato al 06/05/2022.
    Subentro Ascopiave step 1
  2. Qui avrai la possibilità di scegliere come ricevere le comunicazioni del fornitore, se via mail o sms, e di conseguenza che tipo di informazioni farti recapitare.
    Subentro Ascopiave step 2
  3. In fine potrai scegliere il metodo di pagamento che preferisci, quindi mettere la spunta su bollettino postale, e quindi avere il costo cauzionale di 75€ oppure scegliere l'intestazione bancaria, e quindi inserire appena sotto i dati del tuo Iban.
    Subentro Ascopiave step 3
  4. Ricorda, infine, di allegare insieme al modulo compilato anche il documento di identità del richiedente e il documento d'identità dell'intestatario del conto corrente, nel caso in cui non coincida con il richiedente subentro.

Quanto tempo ci vuole per il subentro con Ascopiave?

Quando Ascopiave prende in carico la tua richiesta e ti invia il contratto, ci saranno dei tempi tecnici necessari al processo di riattivazione del contatore e della fornitura. 

Per quanto riguarda la riattivazione del contatore dell'energia elettrica, ci vogliono fino ad un massimo di 7 giorni lavorativi. Questa operazione viene condotta dal distributore locale da remoto, per cui viene svolta in pochi giorni.

Per il contatore del gas invece, è necessario l'arrivo nella tua abitazione di un tecnico specializzato mandato dal distributore, che dovrà occuparsi di riattivare manualmente il contatore togliendo il sigillo. Per questo motivo i tempi di riattivazione del contatore gas sono più lunghi, con una tempistica massima di 12 giorni lavorativi.

Queste tempistiche sono standardizzate, quindi uguali per tutti i fornitori del mercato libero, in quanto vengono stabilite da ARERA.

Ad occuparsi dell'attivazione del contatore è quindi il distributore locale, che di consueto non ha rapporti diretti con il cliente finale, se non in caso di guasti o malfunzionamenti. Per questo motivo, tutte le pratiche legate al contatore dovranno per forza passare prima dalle mani del fornitore, che si occuperà a sua volta di inoltrare la richiesta al distributore.

Chi è il mio distributore? Il distributore, al contrario del fornitore nel mercato libero, non si può scegliere, ma è legato alla zona della tua abitazione. Per scoprire chi è il tuo distributore locale puoi usare il nostro strumento, ti basterà inserire il CAP o il nome della tua città.

Qual è il Distributore Luce, Gas e Acqua del mio comune? Il distributore locale cambia da un comune all'altro. Cerca qui il distributore che opera nella tua città! Inserisci il Cap o il Comune!

     

    Quanto costa il subentro Ascopiave?

    Il subentro con Ascopiave ha un costo complessivo di 50,20€ + IVA a fornitura. Si parla di costo complessivo poiché è la somma tra gli oneri amministrativi per il distributore, che ammontano a 25,20€, e gli oneri commerciali che spettano al fornitore e nel caso di Ascopiave ammontano a 25€ + IVA.

    Gli oneri amministrativi del distributore sono uguali per tutti i distributori, mentre gli oneri commerciali del fornitore, nel mercato libero, variano in base alla loro scelta.

    Questi costi saranno presenti nella prima bolletta Ascopiave, per cui andranno pagati insieme al consumo della materia prima. Ascopiave inoltre mette a disposizione due modalità di pagamento: tramite bollettino postale oppure intestazione bancaria.

    Nel caso in cui il cliente che richiede il subentro ad Ascopiave abbia necessità o semplicemente preferisca richiedere il pagamento delle utenze tramite bollettino postale allora dovrà pagare un costo cauzionale di 75€. Questi soldi verranno restituiti al consumatore quando cambierà fornitore o disattiverà l'utenza. Per il pagamento tramite intestazione bancaria invece non sono previsti costi cauzionali.

    Disdetta Ascopiave: come fare? Per fare la disdetta di un contratto di fornitura Ascopiave potrai chiamare il numero verde allo 800.366.466 e farti aiutare per eseguire correttamente la proceduta. Se invece preferisci fare un cambio fornitore, allora potrai rivolgerti direttamente al fornitore prescelto. Il cambio avverrà in automatico.

    Gli utenti interessati al subentro con Ascopiave Energie spesso cercano anche:

    Dati necessari per il subentro Ascopiave

    Per poter compilare correttamente l'intero modulo di richiesta attivazione, dovrai procurarti alcuni dati, te li indichiamo nell'elenco di seguito per facilitarti l'operazione. Quando li avrai reperiti tutti allora potrai compilare il modulo serenamente.

    • Documento d'identità del nuovo intestatario;
    • Codice fiscale del nuovo intestatario;
    • Indirizzo mail e numero di telefono;
    • Codice POD per l'attivazione dell'utenza dell'energia elettrica, oppure il codice PDR per il gas. ;
    • La potenza impegnata in kW per la fornitura dell'energia elettrica (solitamente per le utenze domestiche è di 3kW);
    • La modalità di pagamento (se si sceglie la domiciliazione bancaria, allora sarà necessaria anche il codice Iban).

    Se disponi di una vecchia bolletta, precedente alla chiusura del contatore, allora potrai tranquillamente trovare i codici POD e PDR nella prima pagina, altrimenti puoi trovarli sul contatore stesso.

    Cos'è il codice PDR? Il PDR, acronimo di Punto di Riconsegna è un codice alfanumerico che identifica il contatore gas, e ne specifica la sua posizione geografica. Il codice si trova sulla bolletta del gas oppure sul contatore.

    Cos'è il codice POD? Il POD, acronimo inglese di Point of Delivery, ovvero punto di rilievo, è un codice alfanumerico che viene assegnato al momento dell'allacciamento del contatore alla rete elettrica. Il codice è possibile trovarlo sulla bolletta della luce e sul contatore dell'energia elettrica.

    Subentro o voltura Ascopiave?

    Molto spesso ci si confonde tra la voltura e il subentro. Il subentro si richiede quando si fa accesso ad una nuova abitazione o attività commerciale il cui contatore presente all'interno è stato chiuso in precedenza. Il subentro è quindi quell'operazione che ti permette di attivare un contatore inattivo e avviare un contratto di fornitura di gas o energia elettrica. 

    La voltura invece è l'operazione che si richiede quando si vuole solo cambiare l'intestatario del contratto di fornitura. Quindi nella situazione in cui il contatore è attivo e funzionante e si è già stipulato in passato un contratto di fornitura ancora valido. Durante l'operazione di voltura non è prevista alcuna interruzione del servizio. Trovi tutte le informazioni sulla voltura Ascopiave nella nostra pagina dedicata.

    Invece, l'allaccio Ascopiave, si richiede quando all'interno di un abitazione o un'attività commerciale non è mai stato installato il contatore.

    Contatti e Numero Verde Ascopiave

    Ascopiave Energia mette a disposizioni diversi canali per entrare in contatto con i suoi clienti e futuri clienti. Il principale è chiaramente il numero verde Ascopiave, che è attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 20.00 e il sabato dalle 8.00 alle 18.00.

    Contatti Ascopiave Energie
    Numero verde Ascopiave 800.366.466
    SMS Ascopiave 320.2041.783
    (indica il codice cliente nel messaggio)
    Ascopiave Fax +39 0438.964299
    Email Ascopiave [email protected]
    PEC Ascopiave [email protected]
    App Ascopiave Energie Scarica l'App per iOS o Android
    Login Ascopiave Energia
    Sportello online Ascopiave
    (Ascopiave Energie Click)
    Accedi a ascopiavenergie.it o tramite smartphone su Ascopiave Energie Click
    Scrivi alla sede legale Ascopiave Energie – via Verizzo, 1030, 31053 Pieve di Soligo (TV)
    Sportello Fisico Ascopiave Trova lo sportello Ascopiave più vicino a te

    Se sei di Schio, puoi recarti personalmente allo sportello fisico presente in città, scopri tutte le informazioni necessaria su Ascopiave Schio.

    Il Gruppo Ascipiave possiede le aziende: Ascotrade, Ascopiave Energie e Ascopiave Distribuzione. A causa della somiglianza e sovrapposizione dei nomi, spesso ci si confonde tra le tre società. Nella tabella sottostante abbiamo riassunto le tre società e i loro numeri verdi per aiutarti.

    Differenze e Contatti nel Gruppo Ascopiave
    FORNITORE FORNITORE DISTRIBUTORE
    Ascotrade
    Ascotrade
    Ascopiave Energie
    Ascopiave Energie
    Gruppo Ascopiave
    Ascopiave Distribuzione
    Numero verde assistenza clienti:
    800.383.800
    Numero verde assistenza clienti:
    800.366.466
    Numero assistenza clienti:
    0438.980.098 
    aggiornato il

    Ti potrebbe interessare anche