Per info su attivazione luce e gas

010 848 01 61 Richiamata gratuita

Come fare un Primo Allaccio Enel: Costi, Tempi, Documentazione

trasloco utenze domestiche

Info Attivazione Contatore, Allaccio e Voltura luce e gas

Servizio gratuito e attivo  .

trasloco utenze domestiche

Info Attivazione Contatore, Allaccio e Voltura luce e gas

I nostri call center sono momentaneamente chiusi. Compila il form per essere ricontattato, servizio gratuito.

Se hai appena traslocato in una nuova casa, ti puoi trovare davanti a tre possibili situazioni: il contatore luce è presente e attivo (voltura), il contatore è presente e non è attivo (subentro), oppure il contatore è assente. In quest'ultimo caso è necessario effettuare un nuovo allaccio.

allaccio enel

Nuovo Contatore Enel: Open Meter

Ma quanto costa? Chi se ne occupa? E quali sono le tempistiche?

Qual è la differenza tra allaccio e subentro?

Prima di tutto chiariamo la differenza tra allaccio e attivazione della luce, due operazioni estremamente differenti.

Differenza tra allaccio e subentro
Allaccio Subentro

Un nuovo allaccio si richiede quando l'utenza non è mai stata allacciata prima d'ora; questa operazione consiste nel collegare la casa alla rete elettrica esterna e nell'installare il contatore della luce.

Se il contatore della luce è presente ma è stato staccato, ossia disattivato per disdetta dai precedenti inquilini, è necessario fare un subentro.

Nei due casi sia i costi sia le tempistiche sono completamente differenti. Anche i documenti e le informazioni necessarie cambiano se si tratta di un allaccio o di una semplice attivazione. Se vuoi attivare un nuovo contatore Enel e attivare un'offerta luce con questo fornitore, prosegui con la lettura per scoprire i costi, le tempistiche e a chi rivolgerti per effettuare l'allaccio.

A chi richiedere un nuovo allaccio Enel?

La richiesta per un allaccio di un contatore deve essere inviata al distributore locale oppure ad una società di vendita, ossia un fornitore. In Italia il gruppo Enel opera nella maggior parte delle zone con la società incaricata E-distribuzione; altri distributori principali sono Areti a Roma (ex Acea), Unareti a Milano (ex A2A), Ireti a Torino ecc. Nel tuo comune c'è solo un distributore luce che gestisce la rete ed i contatori ad essa collegati. Le società di vendita con le quali stipulare un contratto per la fornitura della luce sono invece moltissimi e operano spesso in tutto il territorio italiano. A seconda della situazione il cliente finale deve rivolgersi all'una o all'altra società.

  • Allaccio senza attivare il contatore: in questo caso il contatore viene solo installato ma non attivato e il cliente si deve rivolgere a E-distribuzione oppure al distributore competente nella sua zona.
  • Allaccio con l'attivazione del contatore: se il cliente deve anche attivare il contatore può contattare un fornitore, con il quale firma un nuovo contratto di fornitura luce. Quest'ultimo trasmette la tua richiesta al distributore locale per i lavori.

Fai attenzione a non confondere distributore locale e fornitore perchè hanno ruoli diversi: se hai bisogno di maggiori informazioni sulla differenza tra essi, guarda il nostro video:

 

Info allaccio luce

010.848.01.61

Chi è il distributore locale della tua zona?

gas metano

Il primo passo per sapere a quale società fare richiesta per posizionare un nuovo contatore di luce è sapere chi è il nostro distributore di zona. I distributori locali sono incaricati di trasportare energia attraverso le reti di distribuzione e si occupano di effettuare la lettura dei contatori; inoltre intervengono per operazioni tecniche come l’allacciamento. Il distributore non può essere scelto dal cliente, ma ne viene fissato uno per ogni zona.

e-distribuzione (ex Enel Distribuzione) è il maggior distributore di energia elettrica in Italia, grazie alla gestione di oltre 1.100.000 km di elettrodotti e a circa 32 milioni di clienti su tutto il territorio. Se nella tua zona il distributore locale è e- distribuzione, per richiedere l’allaccio dovrai inoltrare la pratica direttamente a questa società, utilizzando i contatti che trovi in questo articolo, oppure contattare il tuo fornitore in modo da installare il contatore ed attivarlo allo stesso tempo..

Quanto tempo occorre per un allaccio Enel?

I tempi per allacciare una nuova utenza dipendono dai lavori che devono essere realizzati per il collegamento. Tuttavia l'Autorità ha stabilito delle tempistiche massime per l'allaccio con E-distribuzione (ex Enel Distribuzione) e con gli altri distributori come Areti, Unareti ecc. Ecco gli step da quando parte la richiesta con accanto le tempistiche massime previste. Nel caso in cui si faccia la domanda solo per l'allaccio Enel direttamente al distributore di zona, il primo passo corrisponde al terzo dell'elenco sottostante.

  1. Il cliente invia la richiesta al fornitore;
  2. Il fornitore trasmette la richiesta al distributore, E-distribuzione, Areti, Unareti ecc. entro 2 giorni lavorativi;
  3. Il distributore fissa un eventuale sopralluogo per un'indagine del luogo;
  4. Il distributore invia al cliente il preventivo di spesa entro 20 giorni lavorativi;
  5. Il cliente accetta e paga il preventivo: ha 3 mesi di tempo per farlo, se il preventivo scade si dovrà inviare una nuova richiesta; 
  6. Il distributore realizza l'allaccio dell'utenza in:
    1. 15 giorni lavorativi se si tratta di lavori semplici: interventi facili come ad esempio l'installazione del contatore o il prolungamento di un cavo/tubo
    2. 60 giorni lavorativi in caso di lavori complessi: interventi di tipo strutturale come ad esempio il passaggio di cavi/tubi sotto terra o dentro i muri

Se la domanda è stata inviata ad un fornitore, una volta installato il contatore elettronico della luce, questo viene attivato in massimo 7 giorni lavorativi. Quest'ultima è la tempistica di un normale subentro, ossia l'attivazione di un contatore già presente ma disattivato.

Quanto costa un nuovo allaccio con Enel?

costi per l'allaccio della luce con E-distribuzione (Enel) e con gli altri distributori dipendono da vari fattori. La spesa per un allaccio permanente si suddivide in diverse quote.

  • Le voci della spesa per un nuovo allaccio luce sono:
  • Quota distanza dalla più vicina cabina di trasformazione:
    Fino a 200 metri o, indipendentemente dalla distanza effettiva, in caso di casa di residenza: 184,48 €
    Quota aggiuntiva da 200 a 700 m.: per ogni 100 metri o frazione superiore a 50 metri 92,47 €
    Quota aggiuntiva da 700 a 1.200 metri: per ogni 100 metri o frazione superiore a 50 metri 184,48 €
    Quota aggiuntiva oltre 1.200 metri: per ogni 100 metri o frazione superiore a 50 metri 368,96 €
  • Quota potenza
    in base alla potenza disponibile, è pari a 69,36 €/kW
  • Quota fissa
    costi amministrativi dal distributore  
  • Oneri di gestione della pratica
    se la richiesta viene inviata al gestore, pari a circa 20-30 €

In totale i costi ammontano a circa 500 €. Per gli allacci di tipo temporaneo, come un allaccio Enel uso cantiere per dei lavori oppure per usi diversi da cantiere, la spesa può essere diversa. La differenza di costo tra l'allaccio e un'operazione di subentro è considerevole, per la sola riattivazione la spesa si aggira intorno ai 50-60 €.

Costi per un allacciamento temporaneo

Per quanto riguarda l'allacciamento temporaneo, quindi richiesto per un periodo di tempo inferiore a un anno, i costi sono i seguenti:

  • Se l'allaccio viene richiesto per un uso prolungato nel tempo, ma con diversi usuari in momenti diversi, si applica un costo forfetario previsto per un allacciamento permanente per la prima realizzazione dell'impianto. Per quanto invece riguarda le richieste di connessione successive, viene applicata una quota fissa di 26,83 € e un corrispettivo in quota fissa di 27,03 €
  • Se non è necessaria la realizzazione di una cabina di trasformazione MT/BT e la distanza è inferiore a 20 metri dall'impianto esistente, si applica un contributo a forfait
  • In tutti gli altri casi, il costo viene deciso in base alla spesa relativa

Quali documenti e informazioni servono per un nuovo allaccio con Enel?

Per richieste di spostamenti di contatori attivi, preventivi senza contratto di fornitura elettrica, pre- pose e spostamenti di contatori con fornitura cessata, il cliente deve inoltrare la richiesta, allegando il modulo a e-distribuzione all’indirizzo:

  • CASELLA POSTALE 5555 - 85100 POTENZA
  • Via fax verde 800.046.674

Se hai scelto di contattare il distributore allora i documenti da presentare sono:

  1. Dati anagrafici e un documento d’identità
  2. Indirizzo del locale o del terreno in cui deve essere installato il contatore
  3. Potenza e tensione richiesta
  4. Destinazione d’uso della fornitura (domestico o business; residente o non residente)
  5. Numero di concessione edilizia

Se invece hai deciso di metterti in contatto con il fornitore, chiama il numero 010.848.01.61, tenendo a portata di mano la documentazione sopraelencata.

Come richiedere un nuovo allaccio con un fornitore?

Il cliente può richiedere l'allaccio ad un fornitore che trasmette la domanda al distributore di zona. Una volta inviata, la richiesta deve arrivare al distributore locale, poiché è sempre il distributore che gestisce l'allaccio ed effettua i lavori necessari per l'installazione del contatore a prescindere dal gestore scelto.
Nel caso in cui tu voglia attivare il contatore della luce ti consigliamo questa soluzione per far partire la richiesta sia per l'installazione che per l'attivazione della corrente.

Per informazioni sulle tariffe per un nuovo allaccio Chiama lo 010 848 01 61   o fatti richiamare e un nostro consulente ti aiuterà nella pratica

Qual è la migliore offerta Enel per la prima attivazione?

Se è stato appena installato il contatore luce ma non è mai stato attivato, puoi scegliere un'offerta dedicata a chi effettua una prima attivazione. Si tratta di Scegli Tu di Enel Energia, l'innovativa offerta luce bioraria in cui il costo della materia prima energia è fisso e bloccato per un anno e puoi scegliere la divisione in fasce orarie: a seconda della tua scelta, la materia prima energia elettrica è gratuita nella fascia notturna.

I dettagli di Scegli tu, l'offerta luce Enel energia
Nome dell'offerta Caratteristiche e vantaggi Maggiori informazioni

offerte enel energia

  • Prezzo luce monorario
    F0:   €/kWh
  • Prezzo luce biorario
    F1:   €/kWh
    F23:   €/kWh
  • Prezzo luce "Notte e festivi"
    F12:   €/kWh
    F3:   €/kWh
  • Prezzo bloccato per 12 mesi
  • Pagamento con domiciliazione bancaria o bollettino postale
  • Bolletta web o cartacea

Scopri l'offerta»
06 9480 8228
Gratis e senza impegno
Oppure
Fatti richiamare