Allaccio Nuovo Contatore Iren Luce e Gas: Costi, Moduli e Tempi di Attivazione

Info contatori luce gasInfo contatori luce gas

Info Attivazione Contatore, Subentro, Allaccio e Voltura

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19.

Allaccio Iren Luce e Gas: informazioni su tempi, costi, modulistica.
La guida rapida all'Allaccio Iren Luce e Gas, con tutte le informazioni che ti servono su costi, tempi e documenti da presentare.

Tutto quello che devi sapere sulla procedura di allaccio con Iren del contatore luce e gas: i costi da sostenere, i documenti da presentare, le tempistiche di attivazione.


Con la procedura di allaccio, è possibile collegare un’utenza alla rete luce e gas installando un nuovo contatore.

L’operazione cambia a seconda del fornitore a cui ci si rivolge: nel caso di Iren, i passaggi da tenere a mente sono pochi ma decisamente importanti. Andiamo a vedere, allora, quali sono i costi della procedura, i documenti da presentare e i tempi tecnici da rispettare.

  • Differenze tra subentro, voltura e allaccio
  • Subentro: operazione da compiere nel momento in cui non esistono contratti attivi per una determinata utenza, e il contatore è stato disattivato dagli inquilini precedenti. Maggiori informazioni sono disponibili nella nostra guida;
  • Voltura: procedura richiesta nel momento in cui è presente una utenza attiva con contratto intestato a un inquilino precedente. Per i dettagli, leggi il nostro approfondimento;
  • Allaccio: procedimento da mettere in atto quando l’utenza non è mai stata collegata alla rete, e che comporta l’installazione di un nuovo contatore. Trovi tutte le info che servono nel nostro speciale.

Prima di effettuare l’allaccio e accettare un nuovo contratto di fornitura, potresti voler dare un’occhiata alle offerte luce e gas di Iren. Fallo subito leggendo: “Iren Offerte Luce e Gas: quale conviene?”

Quali sono i Costi per l’Allacciamento Luce e Gas con Iren?

La prima cosa da chiarire per quanto riguarda la procedura di allaccio Iren sono i costi. Nel caso di attivazione del contatore della luce, devi mettere in conto i seguenti esborsi:

  • Quota fissa: l’ammontare è di € 25,51;
  • Quota distanza: in questo caso, la somma dipende dalla distanza tra la cabina di trasformazione più vicina e il punto di fornitura. Per le abitazioni residenziali, di norma la cifra è di € 187, indipendentemente dalla distanza;
  • Quota potenza: l’importo corrisponde a circa € 70 per ogni kW richiesto. Nella gran parte dei casi, il dato per le abitazioni domestiche è di 3 kW, secondo il profilo del cliente domestico tipo;

Passando invece alla fornitura di gas, c’è da dire che non esistono quote stabilite in base alla distanza o quote potenza. I costi di allacciamento cambiano in base alla difficoltà dell'operazione. Tenendo questo a mente, devi considerare comunque il pagamento degli oneri amministrativi, e la spesa per la prima attivazione, che prevede l'accertamento dei documenti. Fino a una potenza termica di 35 kW, l'importo è di € 47.

In linea generale, dunque i costi dell’allaccio del contatore del gas dipendono dalla zona in cui si trova l’edificio da allacciare, e perciò dalla complessità degli scavi che bisogna effettuare per collegare la condotta principale. Tradotto in numeri, si può andare da un minimo di € 200 fino anche a € 900.

Per una stima precisa dei costi, aspetta il preventivo!Sia nel caso di allaccio della luce che del gas, riceverai un preventivo emesso dal distributore, dove troverai il costo definitivo della procedura di allaccio. Il preventivo viene emesso dopo un eventuale sopralluogo da parte di un tecnico specializzato (non sempre necessario).

Spesso si confonde il ruolo del fornitore con quello del distributore. Se il primo soggetto è delegato alla vendita, il secondo gestisce invece la distribuzione fisica di gas e luce. Per avere tutte le informazioni che ti servono sull’argomento, e scoprire quale distributore serve la tua zona, leggi il nostro speciale: “Distributore Locale Luce e Gas: Contatti e Pronto Intervento”

Iren Tempi di Attivazione: in quanto viene completato l’allaccio?

Per quanto riguarda le tempistiche, va detto che nel caso dell’attivazione del contatore della luce l’operazione può portare via più o meno giorni. Nei casi più semplici, ad esempio, l’intera procedura dura al massimo 1 mese. Nelle situazioni più complesse, può essere necessario attendere oltre due mesi. I tempi di attivazione (sia nel caso di allaccio gas che luce) dipendono da numerosi fattori, ad esempio:

  • I giorni necessari per l’invio del preventivo;
  • Il tempo di attesa dell’accettazione del preventivo;
  • I lavori necessari per la connessione e l'installazione del contatore;
  • La sottoscrizione del contratto.

Per quanto riguarda l’allaccio alla rete del gas, ci si ritrova in due situazioni distinte:

Allaccio Gas Iren: tempistiche di attivazione
OPERAZIONI PRELIMINARI PROCEDURE DI ALLACCIO
In questa prima fase, che può durare da 2 settimane a poco più di un mese, riceverai il preventivo dei lavori. Nello specifico, il preventivo viene inviato entro 15 giorni lavorativi in caso di interventi semplici, oppure entro 30 giorni lavorativi nel caso di lavori complessi. Dopo l’accettazione del preventivo, inizia la fase di allaccio vera e propria, che può durare da 10 fino a 60 giorni lavorativi. In questo periodo avviene l’allacciamento alla rete di distribuzione. La durata dell’operazione dipende dalla complessità dell’intervento.

La prima attivazione del contatore del gas include anche il tempo necessario alla verifica dei documenti. Se tutte le informazioni e la documentazione che hai inviato sono risultate corrette, il contatore può essere attivato entro 10 giorni.

Ricorda di accettare il preventivo! Una volta ricevuto il preventivo da parte del distributore, lo dovrai accettare entro la scadenza riportata sul documento. Se non lo fai, la procedura di allacciamento si interrompe, e per ricominciare dovrai fare una nuova richiesta.

Dopo aver concluso con successo la procedura di allaccio e aver sottoscritto un contratto di fornitura, inizierai a ricevere le bollette Iren luce e gas. Per scoprirne tutti i dettagli, puoi rifarti al nostro speciale: “Bolletta Iren luce e gas: come leggerla al meglio (con esempi PDF)”.

I Documenti da presentare per l’Allacciamento

Per far sì che la procedura di allaccio di luce e gas con Iren vada per il meglio, devi assicurarti di avere a disposizione tutti i documenti necessari. Le informazioni che di norma vengono richieste sono:

  • Dati anagrafici (compresi documento di identità valido, codice fiscale o partita IVA dell’intestatario);
  • Numero di telefono e indirizzo email valido;
  • Indirizzo dell’immobile dove si trova l’utenza da allacciare – se vuoi ricevere le bollette presso un indirizzo diverso, devi specificarlo;
  • Codice IBAN, in caso di domiciliazione delle bollette;
  • Potenza impegnata e tensione (nel caso della fornitura di luce);
  • Tipologia d’uso della fornitura: cottura cibi, produzione acqua calda, riscaldamento o uso industriale (nel caso della fornitura di gas);
  • Titolo di occupazione dell’abitazione o dell’immobile (proprietà, locazione, comodato d'uso).

Una volta inviati i documenti richiesti, sarà possibile iniziare con la procedura di allaccio.

A chi rivolgersi per iniziare la Procedura di Allaccio?

Dopo aver raccolto tutti i documenti necessari, puoi presentare la tua domanda attraverso i vari canali comunicativi messi a disposizione da Iren. In particolare, puoi contattare il numero verde 800 96 96 96, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 18.00, e il sabato dalle 8.00 alle 13.00.

In alternativa, hai la possibilità di recarti presso uno degli sportelli Iren sparsi un po’ per tutta Italia. Se vuoi sapere dove si trova l’ufficio più vicino alla tua abitazione, leggi il nostro speciale: “Punto Enel, Hera, a2a e Iren più Vicini a casa”.

Tutti i modi per contattare Iren Iren mette a disposizione canali comunicativi di diverso tipo: per individuare quello più adatto alle tue esigenze, leggi l'approfondimento: “Iren Numero Verde: i Contatti per l'Assistenza Clienti”. E se hai bisogno del supporto di un Esperto Luce e Gas, fatti richiamare: il servizio è 100% gratuito!

Questi stessi contatti possono essere utilizzati per effettuare altre operazioni di gestione delle forniture con Iren, ad esempio la voltura.

Iren Recensioni: quali sono le Opinioni degli Utenti?

Quando si decide di attivare un contatore luce e gas e sottoscrivere un nuovo contratto con un fornitore, è bene avere le idee chiare.

Nel caso di Iren, le recensioni degli utenti restituiscono un quadro piuttosto positivo. Tra le note liete, rientrano la velocità nello sbrigare pratiche amministrative e la chiarezza delle bollette. Per farti un’idea più chiara, leggi le opinioni dei clienti in: “Iren Opinioni: Leggi e confronta le Recensioni dei clienti”.

Di seguito, invece, puoi leggere tutta una serie di approfondimenti che mettono a confronto Iren e:

aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche