Info luce gasInfo contatori luce gas

Info Attivazione Contatore, Subentro, Allaccio e Voltura

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19.

Come fare l’Allaccio Gas e Luce con Hera? Info su Tempi, Costi e Modulistica

La guida all'allaccio gas e luce con Hera: Tempi, Costi e Modulistica.
Le dritte giuste per portare a termine la procedura di allaccio con Hera: trovi info su costi, modulistica e tempistiche.

Tra tutte le operazioni che coinvolgono i contatori luce e gas, l’allaccio è sicuramente una delle più delicate. In questo articolo vedremo come portare a termine la procedura se il tuo operatore è Hera.


Con la procedura di allaccio si va a collegare un nuovo contatore alla rete. Nel caso di Hera, la procedura segue precisi parametri relativi a costi, tempistiche, modulistica e contatti da utilizzare. In questo articolo verrà fatta chiarezza su come venire a capo di questa procedura in modo rapido e senza intoppi.

  • Che differenza c’è tra allaccio, subentro e voltura?
  • Allaccio: si tratta di un’operazione da effettuare quando l’utenza non è mai stata collegata alla rete. In questo caso, è necessario procedere con l’installazione di un nuovo contatore. Per saperne di più, leggi la nostra guida all'allaccio;
  • Subentro: intervento necessario quando non ci sono contratti attivi, il contatore è già installato ma risulta disattivato dagli inquilini precedenti. Se ti servono maggiori informazioni, puoi leggere il nostro speciale sul subentro;
  • Voltura: procedura da compiere nel momento in cui l’utenza è attiva ed è presente un contratto intestato all’inquilino precedente. Trovi tutto quello che ti serve sapere sull’argomento nel nostro approfondimento sulla voltura.

Rivolgendoti a Hera per la procedura di allaccio, attiverai un nuovo contatore e sottoscriverai una nuova offerta. Per arrivare preparato al meglio a questo momento, puoi prendere visione delle tariffe proposte dall’operatore italiano grazie all’articolo: “Hera Comm: Offerte Luce e Gas, Opinioni”

Quanto costa l’allaccio Gas e Luce con Hera?

La prima domanda da porsi nel caso di allaccio con Hera è sicuramente quella relativa ai costi. La risposta cambia a seconda che si stia parlando dell’attivazione di una utenza gas o luce. Analizziamo il primo caso.

Se vuoi allacciare un contatore del gas, devi tenere a mente che il costo varia in base alla complessità dell’intervento. In alcune occasioni, infatti, è necessario effettuare interventi sulle pareti, oppure inserire e collegare tubature sottoterra. Detto questo, il costo complessivo dell’operazione può andare da un minimo di € 200 fino a superare i € 900. Senza contare il pagamento degli oneri per gli accertamenti tecnici, che sono pari a € 47 fino a una potenza termica fino a 35 kW.

Come faccio a sapere quanto pagherò per l’allaccio del gas? Puoi avere la certezza di quanto dovrai pagare per l’allaccio del gas solo dopo aver ricevuto il preventivo del distributore. Nei casi in cui l’intervento sia particolarmente complesso da portare a termine, il preventivo ti verrà consegnato dopo il sopralluogo di un tecnico specializzato.

Diverso è il caso dell’allaccio del contatore della luce con Hera. Per queste operazioni è possibile identificare tre categorie di costi ben definiti:

I costi per l’Allacciamento Luce Hera
Tipologia di spesa Descrizione
Quota fissa Si tratta di una spesa a copertura dei costi amministrativi dal distributore durante le varie fasi dell'allaccio. Ammonta a € 25,51.
Quota potenza Il costo, in questo caso, è quantificabile sulla base della potenza disponibile che indicherai nella richiesta di allaccio. Per ogni kW richiesto, la spesa è pari a € 71. Tieni presente che il dato standard per le abitazioni è di 3 kW, quindi per una casa la quota potenza è di ca 213€.
Quota distanza L'importo da pagare si ottiene verificando la distanza che intercorre tra la cabina di trasformazione più vicina e il punto di fornitura. Nel caso di utenze residenziali, indipendentemente dalla distanza, la somma da corrispondere è pari a € 189.

Fornitore o distributore: a chi mi devo rivolgere per l’allaccio? Se oltre all’allaccio del contatore vuoi anche attivare un contratto di fornitura luce e gas, dovrai rivolgerti al fornitore – in questo caso Hera. Nel caso in cui tu volessi installare soltanto il contatore, senza attivare una nuova fornitura, puoi contattare direttamente il distributore. Per scoprire quale distributore serve la tua zona ti basta leggere il nostro speciale: “Distributore Locale Luce e Gas: Contatti e Pronto Intervento”

Quali sono le voci di spesa incluse nel preventivo Hera?

Le voci di spesa incluse nel preventivo dell’allaccio con Hera sono numerose. Il caso più importante è quello dell’attivazione del contatore del gas, che come visto può comportare interventi anche piuttosto complessi.

Ecco allora un elenco delle varie voci di spesa che troverai quando riceverai il preventivo:

  • Materiali di magazzino;
  • Prestazioni di servizio;
  • Prestazioni particolari o personalizzate;
  • Spese tecniche e generali;
  • Oneri per sicurezza e servitù;
  • Spese amministrative, specialistiche e per pratiche amministrative;
  • Manodopera;
  • Mezzi impiegati;
  • Altre spese (in questa categoria rientrano oneri comunali richiesti da Enti o Amministrazioni locali).

I tempi tecnici di attivazione luce e gas

Le tempistiche dell’operazione di attivazione utenze con Hera vengono determinati da ARERA, l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente. La procedura inizia con la richiesta che dovrai inviare all'operatore.

Se si tratta di una fornitura di gas, dopo la consegna dei documenti richiesti sarà il distributore a essere chiamato in causa. Dovrà verificare la fattibilità dell’operazione, in alcuni casi anche attraverso un sopralluogo di un tecnico specializzato. A seconda dei casi, riceverai il preventivo entro 15 o 30 giorni lavorativi.

Dopo che avrai accettato il preventivo e pagato gli oneri previsti, il distributore inizierà il processo di allaccio vero e proprio, che di norma viene ultimato in:

  • 10 giorni lavorativi, nel caso di interventi semplici;
  • 60 giorni lavorativi, nel caso di interventi più complessi.

Parlando invece dei tempi di attivazione della luce con Hera, l’intero processo porta via da 1 a 2 mesi, a seconda della complessità dell’intervento. Queste le varie fasi del procedimento:

  1. Dopo aver ricevuto la tua richiesta, il fornitore la gira al distributore locale entro 2 giorni lavorativi;
  2. Il distributore ti invierà il preventivo entro 20 giorni lavorativi;
  3. Dopo aver ricevuto il preventivo, avrai fino a 3 mesi di tempo per accettarlo.

Ricorda di accettare il preventivo per tempo! Riceverai il preventivo tramite email o posta. Lo dovrai compilare, firmare e restituire insieme all’apposito modulo di accettazione. Se non accetti il preventivo, sia nel caso di forniture di gas che di luce, il procedimento si interrompe, e per richiedere l’allaccio dovrai ricominciare tutta la procedura daccapo.

Una volta che hai accettato il preventivo, il distributore è tenuto a effettuare l’allaccio della luce entro:

  • 10 giorni lavorativi, in caso di operazioni semplici;
  • 50 giorni lavorativi, in caso di operazioni più complesse.

Dopo l’allaccio e l’attivazione della fornitura, riceverai le bollette Hera. Se vuoi sapere come sono fatte, puoi affidarti alla nostra guida: “Bolletta Hera Luce e Gas (fac simile PDF): come leggerla e pagarla”.

Distributore, fornitore… che differenza c’è? Distributore e fornitore sono essenziali nel processo di allaccio del contatore, ma il loro ruolo è molto diverso. Per approfondire meglio la questione, leggi lo speciale: “Qual è la differenza tra gestore, fornitore e distributore di luce e gas?”

Che documenti vanno presentati per l’allaccio?

La lista dei documenti da presentare a Hera per attivare la procedura di allaccio è simile sia nel caso delle forniture di gas che di luce. Questi, in particolare, i dati essenziali che sarai chiamato a presentare:

  • Documento di identità in corso di validità;
  • Codice fiscale;
  • Dati anagrafici;
  • Indirizzo email valido;
  • Indirizzo di spedizione delle bollette - da indicare se diverso da quello di residenza;
  • Documento di edificazione dell'immobile;
  • Dati catastali dell'immobile;
  • Codice IBAN, nel caso tu voglia usufruire del servizio di domiciliazione bancaria;

Ulteriori dati da segnalare per le forniture luce e gas Nel caso dell’attivazione di una fornitura del gas, sarai chiamato a specificare il tipo di utilizzo della fornitura. La scelta può ricadere su cottura dei cibi, riscaldamento degli ambienti e produzione di acqua calda. Per l’attivazione della luce, invece, è necessario indicare la potenza richiesta in kW.

Ricorda che se scegli di avvalerti della domiciliazione bancaria non sarai chiamato a pagare il deposito cauzionale, come stabilito da ARERA.

Allaccio Hera nuovo Contatore: a chi rivolgersi?

Hera mette a disposizione diversi canali comunicativi che ti consentono di avviare la procedura di allaccio. Questi, allora, i modi con i quali puoi effettuare la domanda di allacciamento:

  • Telefonare al numero verde Hera 800.999.500;
  • Spedre un fax al numero 0542 368125;
  • Inviare una email all'indirizzo clienti.famiglie@gruppohera.it;
  • Mandare una richiesta scritta all'indirizzo Hera Comm, Servizio Clienti, Via Molino Rosso 8, 40026 Imola (Bo);
  • Rivolgersi a uno degli sportelli Hera sparsi sul territorio nazionale.

Per approfondire nel dettaglio tutti i riferimenti che ti consentono di comunicare con Hera, puoi leggere gli speciali “Numero Verde HERA comm: Contatti Assistenza Clienti” ed “Hera: Numero del Servizio Clienti 800 999 500”.

Gestisci la tua fornitura Hera tramite l’Area Clienti Sai che tramite i servizi online Hera puoi gestire la tua fornitura luce e gas nel dettaglio? Per scoprire tutti i servizi pensati per te, puoi rifarti alla nostra guida: Area Clienti Hera.

I contatti segnalati in questo paragrafo tornano utili anche per l’effettuazione di altre operazioni sul contatore, come voltura e subentro.

Le opinioni degli utenti sui servizi Hera Prima di affidarti a Hera per l’allaccio delle forniture di gas e luce, forse potresti dare un’occhiata alle opinioni degli utenti che già usufruiscono dei servizi di questo fornitore. Fallo subito leggendo “Hera Luce e Gas Opinioni: conviene davvero Hera Comm?”

aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche