Info luce gasInfo contatori luce gas

Migliore offerta Subentro, Allaccio o Voltura?

Confronta le tariffe luce e gas o prendi appuntamento per essere ricontattato da un esperto. Servizio Gratuito.

Allacciamento luce e gas con Enegan: Come fare e chi contattare?

Allaccio Enegan
La procedura di allaccio luce e gas con Enegan spiegata in ogni fase, con informazioni su costi, tempistiche e contatti.

Se stai facendo un trasloco in una nuova casa e non sono presenti i contatori dovrai richiedere un allacciamento per attivare le utenze di luce e gas con Enegan, i cui costi e tempi variano a seconda dei casi e del tipo di fornitura da installare.


Come richiedere l'allacciamento a Enegan?

L'opera di allacciamento spetta all'atto pratico al distributore locale, ma in ogni caso potrai contattare Enegan per fare in modo che segua per te la pratica di installazione, terminata la quale le tue utenze saranno già attive con il fornitore.

Per richiedere l'allacciamento luce e gas a Enegan potrai contattare il fornitore nei seguenti modi:

Servizio clienti Enegan: tutti i contatti
Numero Verde servizio clienti 800.978.378
attivo dal lunedì al sabato dalle ore 8:00 alle 20.00
Numero da rete mobile 055.0978.478
attivo dal lunedì al sabato dalle ore 8:00 alle 20.00
Modulo e chat Presenti sul sito del fornitore
Indirizzo e-mail servizioclienti@enegan.it
  • Tutti i dati per l'allacciamento con Enegan
  • Indirizzo della fornitura;
  • I dati identificativi del futuro intestatario (nome e cognome, codice fiscale ecc.);
  • I dati catastali dell'immobile;
  • Un numero di telefono;
  • Un indirizzo email valido;
  • Recapito di ricezione delle bollette, da indicare se diverso dall’indirizzo di residenza;
  • Solo per la luce: la potenza disponibile richiesta, ovvero quanti chilowatt (kW) dovrà avere il tuo contatore;
  • Solo per il gas: l'uso per cui si richiede il gas, per esempio per cottura cibi, produzione acqua calda, soltanto riscaldamento oppure una loro combinazione.

Quando fare l'Allacciamento? Tempistiche con Enegan

L'allacciamento è l'operazione con le tempistiche più lunghe per le utenze di luce e gas, poiché necessita dell'intervento pratico di tecnici del distributore locale, e viaggia dai 10 ai 60 giorni lavorativi a seconda della situazione in cui verrà installato il contatore:

  • 10 giorni lavorativi dalla data di ricevimento dell'accettazione se si tratta di lavori semplici (interventi facili, come l'installazione del contatore o il prolungamento di un cavo/tubo);
  • 50 giorni lavorativi in caso di lavori complessi (interventi di tipo strutturale, come il passaggio di cavi/tubi sotto terra o dentro i muri).

Una volta accettata la pratica da parte di Enegan, il fornitore avrà 2 giorni per inviarla al distributore locale, il quale ti contatterà per fissare un appuntamento entro 20 giorni lavorativi con un tecnico specializzato che effettuerà in loco una stima dei costi dell'operazione. Accettato il preventivo e pagato il contributo previsto, il distributore dovrà rispettare le date di cui abbiamo parlato.

I Consigli di SelectraInvia la richiesta per l'allacciamento di luce e gas almeno 1 o 2 mesi prima del trasloco: eviterai di entrare in una casa senza forniture attive.

Quanto costa fare l'allaccio?

Il costo di un allacciamento dipende da diversi fattori situazionali e dal tipo di fornitura che vorrai installare, ovvero se di energia elettrica o di gas. Le spese di allaccio sono estremamente variabili:

  1. Per la luce: da circa 280 € fino ad arrivare anche a 1650 € per lavori complessi e contatori ad alta potenza;
  2. Per il gas: da circa 200 € fino ad arrivare anche a 1500 € per i lavori più complessi.

Per aiutarti a comprendere meglio questi costi, li abbiamo riassunti per te nella tabella che segue:

Allaccio Enegan: costi di allaccio luce e gas
COSTI ALLACCIAMENTO LUCE COSTI ALLACCIAMENTO GAS
  • Quota potenza: questa componente di spesa è relativa alla potenza richiesta, ed è pari a circa %cmp_DU_7858& € per ogni kW. Generalmente corrisponde a 3 kW, secondo quanto previsto dal profilo del cliente domestico tipo. Pertanto, la spesa si aggira sui 210 €
  • Quota distanza: l'importo è dato dal calcolo della distanza tra la cabina di trasformazione e il punto di fornitura. Per i residenti, invece, è previsto un costo fisso, indipendentemente dalla distanza, che è pari a 188,95 €
  • Quota fissa: il contributo dedicato alla copertura delle spese amministrative viene aggiornato annualmente. Al momento, è pari a 25,51 
  • La spesa a copertura delle pratiche amministrative e i costi per la prima attivazione ammonta a 30 € se il contatore arriva fino alla classe G6. Per gli apparecchi di classe maggiore, la cifra è pari a 45 €; Gli importi sono da intendersi IVA esclusa
  • Non sono previste quote relative alla distanza o alla potenza del contatore
  • Il costo di allacciamento può variare a seconda della difficoltà dell'installazione
  • Tenendo a mente il grado di complessità degli scavi, relativo a dove si trova l'immobile e il posizionamento del cabinato, la cifra complessiva per l'allaccio può andare da 200 € fino a superare i 900 €

Dettagli Allaccio Luce

Possiamo riassumere le voci di costo per l'allaccio luce in  “Quota distanza”“Quota potenza” e “Quota fissa”, a queste può essere aggiunto un sovraprezzo nei casi di tipologie di allacciamenti classificati come “particolari” (come es. allacciamenti di roulotte, case isolate in territorio extraurbano, fabbricati, ecc.).

La quota distanza, cioè quella che maggiormente può influire sui costi totali di un contatore luce, è così suddivisa:

  • Quota fissa, fino a 200 metri o, indipendentemente dalla distanza effettiva in caso di casa di residenza: 188,95 €
  • Quota aggiuntiva da 200 a 700 metri: per ogni 100 metri o frazione superiore a 50 metri 94,71 €;
  • Quota aggiuntiva da 700 a 1.200 metri: per ogni 100 metri o frazione superiore a 50 metri 188,95 €;
  • Quota aggiuntiva oltre 1.200 metri: per ogni 100 metri o frazione superiore a 50 metri 377,89 €.

Dettagli Allaccio Gas

Come avrai avuto modo di immaginare, il costo dell'allacciamento è molto variabile da un caso all'altro, per via delle tante variabili che si possono applicare. Oltre alla distanza dell'impianto, anche il modello del contatore apporta un mutamento del costo. Vediamo insieme nel dettaglio tutte le spese cui potresti andare incontro.

Costi allacciamento Gas nel dettaglio
Operazioni Classe Contatore Costo
Attivazione contatore gas fino a G6 30€
superiore a G6 45€
Disattivazione contatore gas fino a G6 30€
superiore a G6 45€
Riattivazione dopo modifica impianto fino a G6 30€
superiore a G6 45€
Sospensione per morosità fino a G6 68€
superiore a G6 177€
Riattivazione in seguito sospensione per morosità - 68€
Sopralluogo tecnico - 78€
Verifica consumi - 120€
Verifica approfondita consumi uso domestico 270€
uso condominio 310€
altri usi standard 600€
Verifica pressione - 30€  

Non confondere distributore e fornitore! Come abbiamo visto, distributore e fornitore hanno due ruoli differenti nel processo di allacciamento delle tue forniture. Se non vuoi fare confusione tra questi due soggetti puoi leggere il nostro articolo intitolato: “Qual è la differenza tra gestore, fornitore e distributore di luce e gas?”

Per saperne ancora di più puoi consultare le nostre Guide complete all'allacciamento di Luce e Gas.

Altre operazioni con Enegan

Se al momento del trasloco i contatori sono già presenti, non dovrai effettuare un allacciamento, bensì una delle altre operazioni con Enegan.

  1. Se il contatore non è attivo, dovrai effettuare un subentro, o riattivazione del contatore;
  2. Se il contatore è attivo, ma con un altro fornitore, dovrai richiedere un cambio di fornitore;
  3. Se il contatore è attivo con Enegan ma è intestato al precedente inquilino, dovrai effettuare una voltura.

Se arrivato a questo punto hai scoperto che l'allacciamento non è l'operazione che dovrai richiedere, niente paura: Ecco per te la "Guida a Subentro e Voltura con Enegan"!

aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche