Info contatori luce gasInfo contatori luce gas

Info Attivazione Contatore, Subentro, Allaccio e Voltura

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 20 e il sabato dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.

Allacciamento Luce con il Servizio Elettrico Roma: Costi, tempi e dati necessari

Allacciamento Servizio Elettrico Roma
Sei a Roma e vuoi effettuare un allacciamento con il Servizio di Maggior Tutela? Ecco per te la guida completa.

Se stai traslocando in una nuova abitazione e non è presente il contatore luce, dovrai chiedere un allacciamento. Il Servizio Elettrico Roma si occupa dei contratti luce di Maggior Tutela per la città di Roma e segue anche le pratiche di allacciamento.


Il costo di un allacciamento varia a seconda di alcuni fattori e parte per gli utenti residenti da 450 €, mentre per le tempistiche posso essere necessari da 10 fino a 60 giorni lavorativi (circa due mesi). Scopriamo insieme come richiedere un allacciamento attraverso il fornitore del servizio di Maggior Tutela di Roma del Gruppo Acea.

Come fare allacciamento con il Servizio Elettrico Roma?

Per presentare richiesta di allacciamento di energia elettrica con il Servizio Elettrico Roma potrai usare i classici canali telefonici oppure procedere attraverso il sito del fornitore, tramite l'Area clienti. Assicurati di avere con te tutti i dati necessari prima di procedere. Una volta passata l'accettazione del Servizio Elettrico, la tua pratica sarà passata al distributore locale (in questo caso Areti) per effettuare l'atto pratico dell'installazione.

In sintesi, potrai richiedere l'allacciamento nei seguenti modi:

  1. Entra nell'Area Clienti del Servizio Elettrico Roma e seleziona la voce "Nuovo Allaccio" e procedi con la richiesta guidata;
  2. Chiama il servizio clienti al numero verde 800.199.900, disponibile dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22 e il sabato dalle 8 alle 13, per rete fissa;
  3. Da telefono cellulare puoi chiamare il numero 06.45.69.82.50 del servizio clienti, attivo agli stessi orari del numero verde, il cui costo della chiamata sarà in base alla tariffa prevista dal tuo operatore;
  4. Recati in uno dei due sportelli fisici sul territorio di Roma: Sportello Servizio di Maggior Tutela a Piazzale Ostiense, 2 - Piramide, oppure a Ostia in Via Rutilio Namaziano, 24.
  • Dati necessari per richiedere l'allaccio con il Servizio Elettrico Roma
  • I dati personali dell'intestatario del contratto (Nome, Cognome, Codice Fiscale)
  • Un documento d'identità dell'intestatario in corso di validità (patente, carta d'identità, passaporto, ecc.)
  • Potenza del contatore (kW) e fasi richieste (monofase o trifase)
  • Un titolo di possesso dell'immobile
  • I dati catastali dell'immobile
  • Un documento di edificazione immobile (DIA/SCIA, concessione edilizia)

Tempistiche per l'allacciamento

L'allacciamento è l'operazione luce con le tempistiche più lunghe sul mercato, poiché chiede l'intervento pratico di tecnici del distributore locale, e viaggia dai 10 ai 60 giorni lavorativi a seconda della situazione in cui installare il contatore luce.

Una volta accettata la pratica da parte del Servizio Elettrico, il fornitore avrà 2 giorni per inviarla al distributore locale, il quale ti contatterà per fissare un appuntamento entro 20 giorni lavorativi con un tecnico specializzato che effettuerà in loco una stima dei costi dell'operazione. Accettato il preventivo e pagato il contributo previsto, il distributore deve realizzare l'allacciamento entro:

  • 10 giorni lavorativi dalla data di ricevimento dell'accettazione se si tratta di lavori semplici (interventi facili, come l'installazione del contatore o il prolungamento di un cavo/tubo);
  • 50 giorni lavorativi in caso di lavori complessi (interventi di tipo strutturale, come il passaggio di cavi/tubi sotto terra o dentro i muri).

Dati i lunghi tempi necessari per questa operazione, farai bene muoverti per tempo in caso di trasloco in un nuovo immobile.

Il preventivo ha una scadenza! Vale la pena sottolineare che il preventivo ha una validità di 3 mesi. Questo significa che se non accetti per tempo, l’intera procedura verrà annullata. Per effettuare l’allaccio, dovrai presentare una nuova domanda.

Quanto costa un allacciamento luce?

Il costo dell'allaccio di un contatore non dipende dal fornitore, bensì dal distributore locale, il quale provvede a tutti gli effetti ad effettuare l'operazione. Una volta ricevuta la visita del tecnico per effettuare il sopraluogo iniziale riceverai il preventivo specifico del tuo caso.

Questo preventivo dipende dai fattori di quota distanza, quota fissa e quota potenza. Generalmente, per gli utenti residenti il costo totale si aggira attorno ai 450 €.

Quota distanza

La quota distanza è calcolata in linea retta tra la fornitura da allacciare e la più vicina cabina di trasformazione in servizio da almeno 5 anni.

Nello specifico, i costi sono i seguenti:

  • Quota fissa, fino a 200 metri o, indipendentemente dalla distanza effettiva in caso di prima residenza: 188,95 €;
  • Quota aggiuntiva da 200 a 700 m: per ogni 100 metri o frazione superiore a 50 metri 94,71 €;
  • Quota aggiuntiva da 700 a 1.200 m: per ogni 100 metri o frazione superiore a 50 metri 188,95 €;
  • Quota aggiuntiva oltre 1.200 m: per ogni 100 metri o frazione superiore a 50 metri 377,89 €.

Quota potenza

La componente di spesa riguarda la potenza richiesta per il futuro contatore, ed è pari a circa 71,04 € per ogni kilowatt (kW) richiesto. Il contatore classico di una abitazione generalmente ha una potenza di 3 kW, quindi una spesa totale di poco più di 210 €.

Quota fissa

La quota fissa deve sempre essere versata dal cliente per coprire i costi amministrativi sostenuti dal distributore per realizzare l'allacciamento. Il costo è di 25,51 €.

Per l'operazione di allacciamento non è prevista una rateizzazione in bolletta, questo perché parliamo di costi legati al distributore e non al fornitore. L'operazione partirà una volta saldato completamente il preventivo.

Con che tariffa si attiverà il contatore?

Una volta allacciato, il contatore si attiverà con il fornitore a cui hai fatto richiesta di allacciamento, in questo caso quindi il Servizio Elettrico Roma.

In quanto Servizio di Maggior Tutela, il prezzo di consumo è stabilito da ARERA e le condizioni economiche variano ogni tre mesi in base all'andamento del mercato del prezzo all'ingrosso.

Per maggiori informazioni puoi consultare l'articolo dedicato alle "Tariffe del servizio di maggior tutela?".

Cosa fare se il contatore è già presente? Errori frequenti

Nel caso in cui il contatore sia già presente non dovrai richiedere un allaccio al Servizio Elettrico Roma, bensì un'altra operazione, a seconda dello stato del contatore.

Un altro errore in cui puoi incappare facilmente è confondere i vari soggetti facenti parte del Gruppo Acea: dall'arrivo del Mercato libero il Gruppo si è distinto in 3 specifici enti, e dovrai fare attenzione a contattare quello di pertinenza per ciò di cui hai bisogno, distinguendo tra fornitore del mercato tutelato (Servizio Elettrico Roma), il fornitore del mercato libero (Acea Energia) e infine il distributore locale (Areti).

Abbiamo creato per te questa semplice tabella per aiutarti a distingue i tre enti.

Distinzione dei soggetti del Gruppo Acea
MAGGIOR TUTELA MERCATO LIBERO DISTRIBUTORE LOCALE
Servizio Elettrico Roma
Servizio Elettrico Roma
acea
Acea Energia
distributore roma
Areti Distribuzione
aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche