Contascatti Elettrico: Cos'è, Come Funziona, Costi e Vantaggi

riduci i consumi in bollettaRiduci luce gas

Riduci i Consumi e Risparmia 150€ all'anno!

Confronta le offerte sul comparatore o compila il form per essere ricontattato. Servizio gratuito.

Contascatti elettrico: quando utilizzarlo?
In che casi è utile l'acquisto di un contascatti elettrico e a cosa serve?

Il contascatti elettrico ti permette di rilevare nel dettaglio i tuoi consumi luce e gas anche nel caso in cui tu disponga di un vecchio modello di contatore meccanico. Questo ti darà modo di comunicare con precisione l'autolettura gas al tuo fornitore e di ottenere dati preziosi per lavorare sul tuo personale risparmio energetico.


Poter effettuare una lettura precisa dei tuoi consumi anche con un contatore meccanico ti consentirà di avere in bolletta i tuoi consumi reali anziché i consumi stimati, evitando quindi spiacevoli conguagli di fine anno.

Gli Smart Meter Gas hanno incluso il contascatti!Se disponi di un contatore elettronico o di un contatore di nuova generazione (Smart Meter) non avrai bisogno di acquistare un contascatti elettrico, poiché questa funzione è già inclusa nel misuratore elettronico installato dal distributore locale. Per recuperare i dati di riferimento non dovrai far altro che premere sul pulsante di accensione del contatore e annotare i dati di consumo.

Quando comprare un contascatti elettrico

Che tipo di contatore necessita del contascatti?
Contatore Meccanico Contatore Elettronico
  • Supporta le letture dei consumi con dati dettagliati, altrimenti generici e approssimativi
  • Il contascatti è già incluso nelle funzioni del contatore 

Come anticipato nell'introduzione, ad oggi in Italia l'acquisto di un contascatti può essere utile a chi possiede ancora un contatore gas meccanico, cioè di vecchia generazione. Al contrario, il contascatti non darebbe informazioni aggiuntive rispetto ad un contatore luce meccanico, sempre meno presente sul territorio nazionale, oppure ai contatori elettronici di luce e gas.

Sebbene il processo di sostituzione dei vecchi contatori meccanici iniziato nel 2013 sia a buon punto su tutto il territorio italiano, è ancora possibile che in abitazioni rurali o in generale in immobili non abitati da un lungo periodo sia presente un contatore meccanico del gas.

In questo caso l'acquisto di un contascatti può essere un'ottima idea sia per una comunicazione più precisa della tua autolettura al fornitore, sia per riuscire a migliorare il proprio consumo energetico (ad esempio, scoprendo in che fascia orari consumi più gas e a cosa è riferito, come l'acqua calda per doccia ed elettrodomestici, potrai cercare di ridurre gli sprechi e risparmiare in bolletta).

Contatore del Gas
Contatori Meccanico ed Elettronico del Gas a confronto.

Come installare il contascatti?

Una volta verificata la compatibilità con il tipo di contatore che hai nell'immobile, dovrai contattare un tecnico elettricista specializzato per effettuare l'operazione. Non è infatti possibile effettuare personalmente l'operazione, poiché un'eventuale manomissione del contatore, seppure per errore, è reato, questo perché il contatore è di proprietà del Distributore Locale.

Per avere ulteriori informazioni sul come muoverti o a chi rivolgerti nella tua città per l'installazione del contascatti puoi provare a contattare il distributore locale del gas di riferimento:

Contatti dei distributori di gas
Distributore Numero Verde

Italgas
800.900.999

2I Rete Gas
800.901.313

Megareti
800.107.590

Unareti
800.131.000
inrete hera comm

InRete
800.713.666 

Leggi la nostra guida per la lista completa e dettagliata dei distributori di gas in Italia.

Come e in che operazioni serve il contascatti?

Il contascatti ha l'esplicita funzione di misurare dettagliatamente i consumi del gas tramite la rilevazione dei kW necessari a far scattare la componente meccanica del contatore. Attraverso la raccolta di questi dati, il contascatti elabora l'effettivo consumo di gas dell'immobile in Smc, registrandone i picchi e le attività quotidiane, ovviamente a seconda del modello acquistato.

Potrai quindi utilizzare il contascatti elettrico per le seguenti operazioni:

  1. Per ottimizzare i tuoi consumi e risparmiare in bolletta;
  2. Per effettuare una autolettura del gas più dettagliata.

Per quanto riguarda l'efficienza energetica, il contascatti elettronico ti aiuterà a conoscere i picchi di consumo durante le tue giornate, permettendoti di capire se stai effettuando sprechi o consumi eccessivi, come ad esempio lasciare troppo l'acqua della doccia aperta, utilizzare il forno a gas per scaldare alimenti molto piccoli, e così via.

Contascatti e autolettura gas

Parlando di autolettura, invece, la possibilità di inviare la lettura degli Standard Metro Cubo (Smc) consumati nel dettaglio al fornitore erogatore del servizio gas ti permetterà di evitare spiacevoli conguagli di fine anno, ottenendo quindi una lettura rilevata dei tuoi consumi reali.

Ecco per te un elenco che ti aiuterà a comunicare la tua autolettura ai principali fornitori del mercato libero:

  • Autolettura con Servizio Elettrico Nazionale (Leggi la Guida Completa alla lettura con SEN): chiama il numero verde 800.900.800 gratuito da tutti i numeri nazionali o il numero +39 02.301.720.11 per chiamate dall'estero (il costo della chiamata è a tuo carico e dipende dal tuo operatore telefonico);
  • Autolettura con Enel Energia (Leggi la Guida Completa alla lettura Enel): chiama il numero verde 800.900.860 gratuito da tutti i numeri nazionali o il numero +39 06.64.511.012 per chiamate dall’estero (il costo della telefonata dipende dal tuo operatore telefonico);
  • Autolettura con Eni, chiama il numero verde 800.999.800 attivo tutti i giorni 06.00 alle 24.00
  • Autolettura con Sorgenia (leggi la Guida Completa alla lettura Sorgenia), chiama il numero verde 800.294.333;
  • Autolettura con Acea (leggi la Guida Completa alla lettura Acea): chiama da rete fissa il numero 800.199.900 attivo tutti i giorni 24 ore su 24 e da cellulare il numero 06.45.40.81.29 o comunica i dati tramite la app MyAcea;
  • Autolettura con Edison (leggi la Guida Completa alla lettura Edison), chiama il numero verde gratuito 800.031.141;
  • Autolettura con A2A, chiama il numero verde 800.199.955 Milano e altri comuni o 800.894.598 (maggior tutela) da rete fissa;
  • Autolettura con Iren (leggi la Guida Completa alla lettura Iren), puoi chiamare il numero verde 800.085.335;
  • Autolettura con Engie (leggi la Guida Completa alla lettura Engie), chiama il numero verde 800.422.422;
  • Autolettura con E.On (leggi la Guida Completa alla lettura Eon), chiama il numero verde 800.647.764;
  • Autolettura con Estra  (leggi la Guida Completa alla lettura Estra), chiama il numero verde 800.057.057;
  • Autolettura con Hera (leggi la Guida Completa alla lettura con Hera), chiama il numero verde 800.999.500.
Chiama Selectra e i nostri consulenti ti aiuteranno a verificare la copertura Vuoi Risparmiare in Bolletta?

L'autolettura non è il solo modo per risparmiare in bolletta. Chiedi consiglio agli esperti di Selectra! Prendi un appuntamento prendi un appuntamento. Servizio gratuito e senza impegno.

Contascatti elettrico: utile per la luce?

Come accennato, la sostituzione dei contatori della luce da meccanici a elettronici è a buon punto su tutto il territorio italiano, per cui sarà sempre più raro incappare in un vecchio modello meccanico a cui possa essere abbinato un contascatti elettrico, senza contare che la misurazione dei kW consumati avrebbe uno scarso incremento della qualità della misurazione, parlando di cifre decimali.

In ogni caso, fino a pochi anni fa l'acquisto di un contascatti per un contatore luce monofase o trifase era piuttosto comune, specie nei casi delle prime colonnine per auto elettriche nei garage privati: la lettura aggiornata di quei consumi era certamente utile all'obiettivo di comunicarne i dettagli al fornitore, specie se da inviare separatamente a quelli domestici, ma, ad oggi, davanti ai nuovi e dettagliati misuratori Smart Meter, il contascatti elettrico perde buona parte della sua utilità in campo luce.

Smart Meter Gas: Contascatti incluso!

Se nella tua abitazione o ufficio è presente un contatore elettronico di nuova generazione, ovvero uno Smart Meter Gas, non sarà necessario acquistare un contascatti elettrico, poiché già incluso tra le funzioni del contatore stesso.

Lo Smart Meter inoltre ti permetterà la verifica di diversi dati utili e l'utilizzo di funzioni aggiuntive, tra cui:

  • Leggere il consumo di gas;
  • Leggere il codice PDR, identificativo del contatore;
  • Controllare lo stato di usura della valvola;
  • Scoprire la portata massima di gas del contatore;
  • Riscontrare eventuali problemi al contatore elettronico;
  • Fare l'autolettura del contatore in telegestione, senza quindi dover raggiungere fisicamente il misuratore gas.

Contascatti elettrico: prezzo e dove acquistarlo

Acquistare un contascatti elettrico è molto semplice, occorre solo verificare la compatibilità del tuo modello di contatore meccanico con il contascatti che hai intenzione di comprare. Il costo di un contascatti è molto variabile a seconda delle marche e delle funzioni del prodotto, ma parte da 15 € a salire.

Se decidi di procedere con l'acquisto online, puoi procedere sui classici siti di E-commerce come Amazon o Ebay, come anche gli shop online dei negozi specializzati. Ricorda di verificare tra le specifiche del prodotto la compatibilità con il modello di contatore del tuo immobile (es. il classico contatore 4G).

Se preferisci recarti di persona in uno dei tanti negozi specializzati in bricolage, lavori domestici o strumentazione elettronica (da Leroy Merlin fino ad Euronics), per semplificarti le cose porta con te una foto del contatore gas, in questo modo il commesso di riferimento ti saprà indicare i modelli di contascatti più adatti al tuo contatore.

aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche