Lettura Contatore Luce Servizio Elettrico Nazionale: come fare l'Autolettura?

riduci i consumi in bollettaRiduci luce gas

Riduci i Consumi e Risparmia 124€ all'anno!

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 20 e il sabato dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.

Autolettura Servizio Elettrico Nazionale
L'autolettura della Luce con il Servizio Elettrico Nazionale ti permetterà di evitare brutte sorprese in bolletta.

Attraverso l'autolettura comunichi al Servizio Elettrico Nazionale i tuoi consumi, evitando in questo modo di avere fatturazioni con consumi stimati, con il rischio di un conguaglio indesiderato nel lungo periodo. In questa guida ti spieghiamo come leggere il contatore Servizio Elettrico Nazionale e inviare correttamente la lettura luce.


L'autolettura del contatore dell'energia elettrica ti permetterà di mantenere la bolletta in linea con i tuoi consumi reali.

Il Servizio Elettrico Nazionale (SEN) differenzia la modalità di lettura della luce a seconda del modello di contatore presente all'interno del tuo immobile. In questa guida ti aiutiamo a procedere in tutti i passaggi necessari per comunicare correttamente i tuoi consumi al SEN.

Come comunicare l'autolettura al Servizio Elettrico Nazionale?

Per venire incontro alle esigenze di tutti gli utenti, il Servizio Elettrico mette a disposizione due modi per comunicare l'autolettura del contatore luce, tramite numero verde oppure attraverso l'area clienti.

Per dare pieno supporto anche ai clienti non udenti, è possibile contattare il numero verde con il sistema Pedius, utilizzando l’app Pedius, scaricandola gratuitamente per i sistemi iOS e Android.

Come comunicare l'Autolettura al Servizio Elettrico Nazionale
On line Telefono
Accedi all'Area Clienti del Servizio Elettrico Nazionale Chiama il Servizio Clienti al Numero Verde 800.900.800 da telefono fisso o il 199.50.50.55 da telefono mobile
Occorre essere registrati nell'area clienti Per i clienti non udenti è presente il servizio Pedius, per iOS e Android, a supporto delle chiamate telefoniche

Problemi con il contatore? Contatta E-Distribuzione Se durante l'autolettura hai problemi a visualizzare i consumi elettrici è probabile in questo momento tu stia cercando E-Distribuzione (ex Enel Distribuzione), il distributore locale del Gruppo Enel, che si occupa di guasti e problemi legati al misuratore energetico. In questi casi puoi chiamare il numero verde 803.500, munendoti di una precedente bolletta di energia per comunicare i dati necessari all'identificazione del tuo contatore.

Come fare l'autolettura con SEN?

Come anticipato, a seconda del modello di contatore luce presente nel tuo immobile, dovrai comunicare dati differenti al Servizio Elettrico, ma un dato è comune a tutte le letture: il codice cliente (o numero cliente) presente all'interno della tua bolletta SEN, identificativo del tuo contratto con il fornitore, composto da 9 cifre numeriche.

Che tu abbia un contatore meccanico, oppure uno elettronico a lettura monoraria, dovrai comunicare solo le cifre che visualizzi sulle caselle nere del tuo contatore, a sinistra della virgola.

Se invece è presente un contatore elettronico con lettura divisa in fasce orarie, i dati da inviare al Servizio Elettrico Nazionale si troveranno sul display elettronico. Premi diverse volte il pulsante fino ad arrivare alla schermata "Lettura periodo corrente", e prendi nota di:

  1. I valori di consumo per Energia Attiva, riportati in A1, A2 e A3, oppure F1, F2 e F3, a seconda del modello di contatore, espressi comunque in kWh;
  2. La potenza del contatore, espressa in kW;
  3. In contatori con potenza maggiore a 16,5 kW, dovrai comunicare anche la Energia Reattiva, espressa con R1, R2 e R3.

Sostituzione del contatore: appuntati i consumi Il processo di sostituzione dei contatori meccanici e monofase è a buon punto su tutto il territorio italiano, ma se dovessi trovarti con una sostituzione in atto per un nuovo modello ricorda di segnare i dati di consumo e comunicali al Servizio Elettrico. Il nuovo contatore, infatti, partirà con i consumi azzerati, e questa regola vale anche per le sostituzioni in caso di guasto irreparabile.

Scopri in questo approfondimento come fare il Cambio di Tariffa con Servizio Elettrico Nazionale.

Perché fare l'autolettura?

Non fare l'autolettura del contatore crea la possibilità di ricevere un conguaglio indesiderato in bolletta a fine anno o entro la fine del tuo contratto con il Servizio Elettrico. Riceverai quindi bollette con consumi stimati invece di quelli reali, valutate rispetto alle tue precedenti abitudini di consumo. Il rischio di un conguaglio oneroso cresce ovviamente con il cumularsi di mesi di mancata lettura.

Risparmiare in bolletta grazie all'autoletturaL'autolettura è molto utile per risparmiare in bolletta perché, oltre a evitarti onerosi conguagli, ti permette di scoprire se la tariffa del tuo fornitore è davvero conveniente o meno. Se il costo reale della tua bolletta non ti convince puoi chiamare il numero 02 8295 8097 oppure farti richiamare gratuitamente, un esperto energia ti aiuterà a trovare il fornitore più adatto e conveniente rispetto alle tue esigenze di consumo, con strumenti e App di autolettura semplici e intuitivi per gli utenti.

Quando inviare l'autolettura?

Secondo quanto stabilito da ARERA, l'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, puoi inviare l'autolettura luce una volta al mese.

La finestra temporale in cui comunicare l'autolettura al Servizio Elettrico è presente all'interno della tua bolletta, sotto la voce Autolettura, nel box apposito.

Può succedere di dimenticarsi la finestra temporale di lettura contatore, per cui ricorda di segnare le date utili sul calendario o sul tuo smartphone.

Dove trovo il mio contatore?

Se hai effettuato di recente un trasloco o non hai mai avuto motivo per cercare il tuo contatore di energia elettrica, non preoccuparti: per trovarlo in modo rapido puoi chiedere informazioni al proprietario dell'immobile, al precedente inquilino o eventualmente al portiere del condominio.

Se non ti è possibile scoprirlo da chi già ne è a conoscenza, sappi che generalmente i contatori del gas sono posti in posizioni strategiche per rispettare le condizioni di sicurezza.

All'esterno dell'abitazione, potrai trovare il tuo contatore:

  • Nell'apposito vano comune del condominio (locale tecnico, sottoscala);
  • Sul balcone;
  • In un armadietto sul pianerottolo delle scale;
  • Al confine della proprietà (muretto o parete esterna).

All'interno della tua abitazione è possibile trovarlo:

  • In un armadietto incassato in una parete;
  • Nella tua cantina;
  • All'ingresso del tuo appartamento;
  • Nel tuo garage.

Nel 2022 il Servizio di Maggior Tutela non esisterà piùCosa succederà agli attuali clienti domestici alla fine del mercato tutelato? Scopri i dettagli sempre aggiornati sulla nostra "Guida alla Fine del Mercato Tutelato". Per le PMI, invece, il servizio è terminato a gennaio 2021, scopri tutte le novità sulla fine della Maggior Tutela per le Aziende (PMI).

Abbiamo infine raccolto per te le principali FAQ legate alla lettura del contatore Luce con il Servizio Elettrico Nazionale:

Domande frequenti per l'Autolettura con SEN

Quando fare l' autolettura con il Servizio Elettrico Nazionale?

All'interno della tua bolletta troverai le finestre temporali in cui comunicare l'autolettura luce al Servizio Elettrico Nazionale, nel Box Autolettura. Ricorda che può essere effettuata una volta al mese.

Come controllare i consumi di energia elettrica?

Puoi verificare i tuoi consumi accedendo alla tua area clienti personale sul sito servizioelettriconazionale.it, oppure verificare in autonomia dal tuo contatore elettronico della luce, tenendo premuto il pulsante di accensione per alcuni secondi.

Come faccio a vedere la mia bolletta Enel?

Puoi trovare i dati relativi alle tue bollette con il Servizio Elettrico Nazionale all'interno dell'area clienti del sito del fornitore, nella sezione bollette. In alternativa, puoi chiamare il numero verde 800.900.800 per chiedere al servizio clienti di inviarti nuovamente una bolletta cartacea.

Come leggere contatore Servizio Elettrico Nazionale?

Se hai un contatore meccanico o monofase, dovrai recuperare i dati consumo sulle caselle di riferimento, espressi in kWh. Se invece hai un contatore elettronico, tieni premuto il pulsante di accensione per alcuni secondi e segna i dati riportati in A1, A2 e A3 o F1, F2, F3 a seconda del tuo modello. In caso di contatori con potenza superiore ai 16,5 kW dovrai recuperare anche la potenza reattiva, espressa in R1, R2 e R3.

aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche