Tu sei qui

Hai diritto alle agevolazioni sull'energia elettrica e il metano?

Attiva con l'offerta migliore e richiedi il Bonus per l'energia elettrica o gas metano?
Chiama lo 010.848.01.61   o fatti richiamare gratuitamente.

Hai sentito parlare di bonus elettrico e bonus gas, ma non sai di cosa si tratta? Vuoi sapere come poter richiedere il bonus ma non sai a chi rivolgerti?

Qui trovi una guida con tutte le informazioni necessarie per inoltrare la richiesta di agevolazione per gas e luce.

Chi ha diritto alle agevolazioni di luce e gas?

Prima di proseguire guarda il nostro video sul bonus sociale luce&gas. Segui il nostro canale youtube per tenerti aggiornato!

Che cos’è il bonus?

Il bonus elettrico e il bonus gas sono sconti sulla bolletta, introdotti dal Governo e resi operativi dall'Autorità per l'energia elettrica, il gas ed il sistema idrico, per assicurare un risparmio sulla spesa per l'energia alle famiglie italiane. È un aiuto importante da parte del Governo, con la collaborazione dei Comuni, per i cittadini in difficili situazioni economiche o con gravi problemi di salute.

Il bonus si applica solo alla fornitura di gas naturale trasportato da reti di distribuzione, esclude quindi il GPL e il gas in bombole.

Per il disagio economico e quello fisico, il bonus elettrico e il bonus gas hanno una durata di 12 mesi. Al termine di tale periodo, per ottenere un nuovo bonus, il cittadino dovrà ripresentare la domanda per il rinnovo delle agevolazioni di luce e gas.

Chi ha diritto alle agevolazioni di energia elettrica e gas metano?

Sia il bonus elettrico che il bonus gas possono esssere richiesti in condizioni di disagio economico, mentre in caso di disagio fisico, cioè in caso di gravi condizioni di salute, si può fare richiesta solo del bonus elettrico. Hanno il diritto a questi bonus tutti i clienti domestici intestatari di un contratto di fornitura elettrica e gas, per la sola abitazione di residenza, appartenenti a:

  • Un nucleo familiare con indicatore ISEE non superiore a 8.107,5 euro
  • Un nucleo famigliare con più di 3 figli a carico e indicatore ISEE non superiore a 20.000 euro

Moduli per il bonus elettrico e del gas Ecco dove trovare la raccolta di quali documenti compilare per l'attivazione ed il rinnovo del bonus sociale per la luce ed il gas.

Possono inoltre richiedere le agevolazioni di energia elettrica i clienti domestici affetti da gravi malattie o i clienti domestici con fornitura elettrica presso i quali viva un soggetto affetto da una grave patologia, costretto ad utilizzare apparecchiature necessarie per il mantenimento in vita.

I BONUS SONO CUMULABILI! Il bonus per disagio fisico e quello per disagio familiare sono cumulabili, qualora si risponda ai requisiti necessari.

Come si richiede l'agevolazione di energia elettrica e gas metano?

Per richiedere il bonus elettrico o il bonus gas occorre compilare l'apposita modulistica e consegnarla al proprio Comune di residenza o presso un altro istituto eventualmente designato, come ad esempio i centri di assistenza fiscale CAF. I moduli necessari per richiedere le agevolazioni di luce e gas sono scaricabili dal sito dell'Autorità per l'Energia Elettrica ed il Gas o reperibili presso i Comuni.

Per rihiedere un'agevolazione di energia elettrica o metano sono necessari una serie di dati:

  • Dati personali
  • Attestazione ISEE in corso di validità
  • Allegato con i componenti del nucleo ISEE
  • Allegato per il riconoscimento di famiglia numerosa, se l'ISEE è superiore a 8.107,5 euro (ma entro i 20.000)
  • Codice POD per l'energia elettrica
  • Codice PDR per gas metano

Nel caso in cui si voglia presentare la domanda attraverso un'altra persona, è necessario compilare un ulteriore modulo, autorizzando la delega.

ATTENZIONE! Tutti i cittadini per cui il periodo di agevolazione scade il 31 gennaio o il 29 febbraio 2016 e che dovrebbero presentare la domanda entro il 31 dicembre 2015 o entro il 31 gennaio 2016, avranno a disposizione fino al 29 febbraio 2016 per consegnare la modulistica necessaria al rinnovo.

La domanda di agevolazione di energia elettrica o gas metano passerà attraverso una serie di verifiche effettuate da parte del Comune e di SGAte (Sistema di Gestione delle Agevolazioni sulle Tariffe Energetiche). Una volta accettata la domanda, il cliente verrà informato dell’eventuale concessione del bonus.

Nella bolletta verrà inserito un messaggio nel quale si comunicherà l’approvazione delle agevolazioni. L'importo relativo all'applicazione del bonus verrà indicato in dettaglio in ogni bolletta, per tutto il periodo in cui se ne beneficia.

Vuoi risparmiare?
Chiama lo 010.848.01.61   per cambiare fornitore o fatti richiamare gratuitamente.

Come si rinnova un bonus di energia elettrica o di gas metano?

Una volta tascorsi i 12 mesi di validità dell'agevolazione di energia elettrica e gas metano, per ottenere un nuovo bonus, il cittadino deve rinnovare la richiesta presentando apposita domanda al Comune di residenza, almeno un mese prima della scadenza del bonus. Il rinnovo può essere effettuato solo se sussistono ancora le condizioni di ammissione, legate all'ISEE e alla residenza.

Il sistema SGAte invia un'apposita comunicazione a tutti i clienti che ricevono il bonus ricordando la prossimità della scadenza e ricordando la data utile per il rinnovo. Se non sono cambiate le condizioni rispetto all'anno precedente, si potrà compilare il modulo RS (rinnovo semplificato). Se, invece, sono avvenuti dei cambiamenti rispetto all'anno precedente, andrà compilata una documentazione aggiuntiva. In entrambi i casi andrà allegata un'attestazione ISEE valida per il periodo in cui decorre l'agevolazione.

Sai che esiste anche un bonus idrico? Il Bonus acqua è un’agevolazione fiscale, voluta dal Ministro dell’Ambiente e gestita direttamente dai comuni, che prevede agevolazioni sulle bollette idriche per le famiglie in situazioni di disagio economico.

Cosa fare in caso di variazioni

Hai diritto al bonus?

Gli eventuali cambi di reddito o di numero di membri nell’unità familiare possono essere comunicate solo al momento del rinnovo. Per cui, se durante l’anno in cui si usufruisce del bonus elettrico o del gas, dovesse cambiare il numero dei componenti familiari o la situazione reddituale del cliente, queste non potrebbero essere comunicate fino al momento del rinnovo. Se al momento del rinnovo, si continuerà a rispondere ai requisiti per la richiesta del bonus, questo verrà rinnovato, in caso opposto verranno annullate le agevolazioni.

L’unico caso in cui è possibile comunicare una variazione, è per un cambio di residenza durante il periodo in cui è già attivo il bonus. In questo caso il cittadino dovrà mettersi in contatto con il nuovo Comune (CAF) di residenza e presentare il modulo VR (variazione residenza). Il bonus per le agevolazioni di energia elettrica e gas metano sarà così trasferito in continuità sul nuovo contratto di fornitura elettrica o del gas fino alla scadenza originaria del diritto.

SAPEVI CHE...
Si prevede l'eliminazione delle progressività? Le famiglie che consumano poco e che si trovano in condizione di disagio fisico o economico vedranno aumentare il bonus sociale fino al 35% della bolletta per coprire i costi sugli oneri di rete e di sistema che dovranno affrontare. Le agevolazioni di energia elettrica e gas metano verranno quindi utilizzate come ammortizzatori per il passaggio alla nuova tariffa elettrica che prevede appunto l'eliminazione delle progressività. 

Si può interrompere l’erogazione di un bonus di energia elettrica o gas metano?

Sí. L’erogazione di un bonus, tanto di energia elettrica como di gas, può essere interrotta nel caso in cui non si risponda più ai requisiti necessari per disporre di un’agevolazione. Questo può essere il caso in cui:

  • I dati anagrafici forniti non sono corretti
  • La dichiarazione ISEE risulta essere stata falsificata
  • Il contratto di luce o gas viene intestato ad un’altra persona (ad esempio in caso di voltura o subentro)
  • La tariffa di “uso domestico” passa ad essere “non domestico”
  • Il contratto di energia cambia da “uso residente” a “non residente”

Hai un dubbio sul  bonus di luce o gas?
Chiama lo 010.848.01.61   o fatti richiamare gratuitamente.

Commenti