Per info su attivazione luce e gas

010 848 01 61 Richiamata gratuita

Gruppo d'Acquisto Energia: come Risparmiare in Bolletta

confronto luce e gas

Vuoi cambiare fornitore?

Contattaci per conoscere le migliori offerte luce e gas dei principali fornitori  .

confronto luce e gas

Vuoi cambiare fornitore?

I nostri call center sono momentaneamente chiusi. Confronta le offerte sul comparatore o compila il form per essere ricontattato.

Gli acquisti di gruppo possono rappresentare una notevole forma di risparmio, anche nel settore energetico. Abbassare la bolletta di luce e gas partecipando ad un gruppo di acquisto è possibile: sono spesso organizzati da enti locali, come amministrazioni provinciali o comunali, o da iniziative private (associazioni, famiglie, aziende, ecc) ed è facile partecipare.

Più alti sono i consumi, più basso è il prezzo unitario dell'energia elettrica ed del gas, ossia gli euro a kWh di elettricità e gli euro per metro cubo di gas. Questo deriva dalle cosidette economie di scala che determinano una riduzione del costo unitario con il crescere delle quantità. Per l'elettricità e il gas, le aziende particolarmente energivore riescono ad ottenere i migliori prezzi grazie agli importanti volumi acquisiti. E' per dare l'opportunità a clienti domestici di approfittare di questi sconti sui volumi che sono nati i cosiddetti gruppi d'acquisto.


gruppo acquisto

L'unione fa la forza e il risparmio!

Cos'è un Gruppo d'Acquisto?

Un gruppo d'acquisto è costituito da un insieme di consumatori che compra lo stesso tipo di merce all'ingrosso, ossia direttamente dal produttore. Tra le famiglie questi gruppi sono molto diffusi per l'acquisto di alimenti, per i quali si cercano prodotti genuini da piccoli agricoltori ed allevatori, spesso anche da coltivazioni biologiche.
In questo modo, date le maggiori quantità e bypassando le vie intermedie come i negozi, che fanno lievitare il prezzo, si riesce ad acquistare il cibo ad un costo inferioreE perchè non fare la stessa cosa con l'energia? I consumatori che si iscrivono ad un gruppo d'acquisto d'energia possono avere la possibilità di attivare l'offerta più conveniente disponibile sul mercato; questo perché il fornitore che decide di partecipare propone loro una tariffa bassa in cambio di larghe adesioni.

Solitamente le grandi aziende, che cercano di contenere quanto più possibile il costo dell'energia elettrica, sono solite organizzare gruppi d'acquisto per luce e gas, spesso attraverso i consorzi che offrono questo tipo di servizio.

Come funziona un Gruppo d'acquisto di piccoli consumatori? Più sono i consumatori che aderiscono, più forte sarà il potere contrattuale d'acquisto. In fase di definizione del contratto di fornitura, i consumatori saranno alla pari di una grande azienda energivora!

I gruppi d'acquisto di energia in Europa

Già da qualche anno in diversi paesi d'Europa sono nati i gruppi d'acquisto. In generale organizzati da associazioni di consumatori, hanno riscosso notevole successo! L'esperienza in Olanda ad esempio, è stata ripetuta e negli ultimi tre anni ci sono state ben 8 edizioni! Di seguito è possibile consultare l'elenco delle iniziative proposte in Europa, con i risultati ottenuti sia in termini di switch (numero cambi fornitore) che di risparmio medio annuo. L'opportunità offerta è sicuramente interessante ed il gioco per una volta è nelle mani dei consumatori!

Anno Organizzazione Durata iniziativa Pre-adesioni Switch Risparmio medio annuo
2013         4 mesi 260.584 n.d. 269 € dual fuel
       4 mesi 142.491 n.d. 124 € solo gas
     3 mesi
per edizione
141.709
(2 edizioni)
n.d. 392 € dual fuel
     4 mesi 477.736 27.300
(5% pre-ad.)
51 € solo luce
   4 mesi 140.000 33.000
(24% pre-ad.)
100 € solo luce
250 € dual fuel
     6 mesi 196.000 40.000
(20% pre-ad.)
40 € solo luce
150 € solo gas
     4 mesi 587.080 40.000
(6,8 % pre-ad.)
30 € solo luce
       6 mesi
(in 3 contee)
30.898 2.700
(8,7 % pre-ad.)
180 £ dual fuel
2012    4 mesi 151.586 46.518
(31% pre-ad.)
435 € dual fuel
130 € solo luce
      4 mesi 235.000 37.000
(16% pre-ad.)
223 £ dual fuel
    3 mesi per edizione 308.508
(3 edizioni)
110.186
(35% pre-ad.)
308 € dual fuel
   4 mesi
per edizione
51.100 14.200
(28% pre-ad.)
259 € dual fuel
2011     4 mesi
per edizione
135.227 (totale 2 edizioni) 58.294
(43% pre-ad.)
305 € dual fuel
TOTALE 2.857.919 409.198  

Fonte: Scenario europeo dei gruppi d'acquisto energia in Europa dal 2011 al 2013, 17 feb 2014 -sito web: altroconsumo.it

Come funziona un Gruppo d'Acquisto?

fasi gruppo acquisto

Come partecipare al Gruppo d'Acquisto di Luce e Gas

  1. Organizzazione
    Un consorzio, una società privata o un'associazione di consumatori possono decidere di organizzare un gruppo d'acquisto contattando i potenziali inscritti e fungendo da intermedari tra quest'ultimi e le società di fornitura che decidono di partecipare. Tutto il processo ovviamente è garantito dall'organizzatore che verifica anche le condizioni contrattuali oltre a quelle economiche, per evitare spiacevoli sorprese.
  2. Iscrizione
    Una volta diffusa la notizia (di solito attraverso la rete internet o classici media) ogni consumatore interessato è libero di iscriversi al gruppo d'acquisto, secondo le modalità prestabilite dall'organizzatore. Com'è giusto che sia, è necessario fornire i dati personali ed una email per ricevere successive comunicazioni. Nel caso del gruppo d'acquisto dedicato all'energia elettrica e al gas, sono richiesti anche i dati relativi al consumo di energia per identificare le esigenze tariffarie di ciascun iscritto. La partecipazione al gruppo d'acquisto è senza impegno ovvero il consumatore è libero nelle fasi successive di rifiutare la proposta commerciale qualora non soddisfacesse le sue esigenze.
  3. Proposta ai fornitori
    Chi organizza il gruppo d'acquisto si incarica di contattare varie società di fornitura. I fornitori che dedicono di partecipare dovranno proporre una propria offerta: vincerà chi propone una tariffa più vantaggiosa da poter proporre, nella fase successiva, ai consumatori che hanno deciso di iscriversi durante la seconda fase. La regola per la scelta del fornitore è quella dell'asta al ribasso, dove vince il fornitore che propone una tariffa più bassa rispetto ai fornitori concorrenti.
  4. Selezione e comunicazione offerta
    Una volta scelta una o più offerte, l'organizzatore le comunica a tutti gli iscritti (famiglie o aziende), tramite email o altri contatti forniti in fase di iscrizione. Affinché la comunicazione risulti esaustiva, è bene indicare, oltre all'offerta scelta, anche altre informazioni come eventuali servizi aggiuntivi o una stima del potenziale risparmio in bolletta.
  5. Sottoscrizione
    Gli iscritti sono liberi di accettare o rifiutare l'offerta negoziata. Se il consumatore accetta, dovrà sottoscrivere il nuovo contratto e il fornitore vincitore si occuperà del cambio fornitore. Il cambio è gratuito e non prevede nessuna interruzione di corrente o interventi tecnici sul contatore. Le modalità di sottoscrizione del contratto sono differenti, a seconda di quanto stabilito durante la fase di iscrizione al gruppo d'acquisto: può avvenire telefonicamente oppure online attraverso il sito del fonitore vincitore.

Il più delle volte l'adesione è gratuita e non vincolante, nessuno sarà costretto a cambiare fornitore qualora non fosse più interessato alla proposta.