Cos'è il Servizio a Tutele Graduali per PMI e come funziona?

aggiornato il
min di lettura
Info business luce gasInfo business luce gas

Quali sono le migliori Offerte Luce e Gas per Partita IVA di Oggi?

Chiama ora. Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19.

Info business luce gasInfo business luce gas

Quali sono le migliori Offerte Luce e Gas per Partita IVA di Oggi?

Oggi puoi RisparmiareCompila il form per essere ricontattato. Servizio Gratuito e senza impegno.

Servizio a Tutele Graduali per PMI
Cos'è il Servizio a Tutele Graduali per PMI? Scopri Costi e Funzionamento

Il 2021 ha segnato la fine del mercato tutelato per le piccole e medie imprese (PMI), nonché aziende composte da un massimo di 50 dipendenti e un fatturato anno non superiore a 10 milioni di euro. Per rendere meno brusco il passaggio al mercato libero, l'Autorità ha previsto l'erogazione di un servizio specifico, ovvero il Servizio a Tutele Graduali.

Avrai sicuramente già sentito parlare di mercato libero e di mercato tutelato, i due protagonisti indiscussi dello scenario energetico. Il graduale passaggio definitivo al mercato libero ha avuto inizio nel 2021 proprio con le PMI, per le quali l'Autorità per Energia Reti e Ambiente (ARERA) ha erogato il Servizio a Tutele Graduali, con cui è stato possibile assegnare a ciascuna azienda un fornitore del mercato libero. Scopriamo insieme come.

Fine mercato tutelato: data prevista per ogni tipologia di utenza - Aggiornato al 28 Febbraio 2024
TIPO UTENZA REQUISITI* DATA FINE TUTELATO
AZIENDA (PMI) 💡 Tra 10 e 50 dipendenti e fatturato annuo tra 2 e 10 milioni di €, oppure potenza impegnata del punto prelievo maggiore di 15 kW. gennaio 2021
CLIENTI DOMESTICI
💡 Energia Elettrica
Consumatori singoli, famiglie e associazioni. 1 luglio 2024
CLIENTI DOMESTICI
🔥 Gas
Consumatori singoli, famiglie e i condomini uso domestico. 1 gennaio 2024
MICROIMPRESE 💡 Le microimprese che non rientrano nei requisiti di cui sopra, con meno di 10 dipendenti e fatturato inferiore a 2 milioni di €. 1 aprile 2023

*Il servizio a tutele graduali sarà rivolto alle aziende (PMI) a partire da gennaio 2021 e alle microimprese da aprile 2023. Le caratteristiche e i requisiti di tali aziende sono definiti in accordo alla definizione comunitaria vigente in materia e riportati in tabella.

Cos'è e come funziona il Servizio a Tutele Graduali?

Il Servizio a Tutele Graduali è una sorta di mercato di transizione, istituito dall'ARERA per accompagnare aziende prima e clienti domestici poi, al graduale passaggio verso il mercato libero. Definito grazie alla Delibera 491/2020/R/eel del 2020, il Servizio a Tutele Graduali ha rappresentato fin da subito un importante punto di riferimento per tutte le piccole e medie imprese che, a partire da gennaio 2021, sono state costrette a lasciare il loro fornitore di appartenenza.

Cosa si intende per PMI?

Le Piccole e Medie Imprese (PMI) sono aziende che presentano 3 caratteristiche specifiche:

  • Hanno un numero di dipendenti compreso tra 10 e 50;
  • Un fatturato annuo compreso tra fatturato annuo tra i 2 e i 10 milioni
  • Una potenza impegnata superiore a 15kW.

Il funzionamento del Servizio a Tutele Graduali è molto semplice. L'assegnazione delle PMI ai fornitori operanti nel mercato libero avviene tramite procedure concorsuali ad asta, a cui è possibile accedere solo in base a specifici requisiti economico-finanziari, gestionali, di natura operativa e con garanzie bancarie o assicurative. È importante sottolineare che a ogni area territoriale è associato un solo fornitore, che però può al contempo gestire più aree territoriali.

Domande Frequenti sul Servizio a Tutele Graduali

Quando chiude il Servizio a Tutele Graduali per PMI?

Il Servizio a Tutele Graduali per PMI ha una durata di 3 anni. L'inizio del Servizio risale all'1 luglio 2021, mentre la sua fine è programmata per il 30 giugno 2024.

Il Servizio a Tutele Graduali riguarda anche il settore del gas?

No! Il Servizio a Tutele Graduali riguarda solo il settore della luce, in quanto non si è ritenuto necessario attuare lo stesso servizio anche per il gas.

La fornitura di energia elettrica subirà delle interruzioni?

Non preoccuparti, perché la tua fornitura non subirà alcuna variazione o interruzione. Questo perché il Servizio a Tutele Graduali ha a che vedere con il contratto di fornitura e il rispettivo prezzo, non con la rete elettrica e la sua erogazione, che sono invece gestite dal distributore locale.

A chi si rivolge il Sistema a Tutele Graduali?

Oltre alle PMI, il Servizio a Tutele Graduali è stato erogato anche per aiutare le microimprese e i clienti domestici ad avvicinarsi pian piano al mercato libero. Il STG per microimprese è stato istituito ad aprile 2023 e vede la sua scadenza nel 2027, mentre il STG per clienti domestici avrà inizio a luglio 2024.

L'assegnazione dei fornitori per le PMI

Come affermato in precedenza, l'assegnazione dei fornitori avviene tramite gare ad asta, grazie a cui ciascuna area territoriale riceve il suo operatore di riferimento. Il bando istituito dall'ARERA per le PMI ha definito la seguente lista di fornitori.

Di seguito i 4 fornitori risultati vincitori dell'asta:

Graduatoria Seconda Fase Asta Servizio a Tutele Graduali PMI per il periodo 1 luglio 2021 - 30 giugno 2024
Impresa ClassificataAreaValore β (€/MWh)
Iren Mercato S.p.A.Puglia, Toscana0,00
A2A Energia S.p.A.Lazio4,57
A2A Energia S.p.A.Lombardia senza il Comune di Milano0,00
Axpo Italia S.p.A.Piemonte, Emilia-Romagna0,00
Iren Mercato S.p.A.Comune di Milano, Friuli-Venezia Giulia, Valle d'Aosta0,00
A2A Energia S.p.A.Veneto, Liguria; Trentino-Alto Adige0,00
HERA COMM SPACampania, Marche7,47
HERA COMM SPAUmbria, Abruzzo, Molise, Basilicata, Calabria0,00
HERA COMM SPASicilia, Sardegna2,94

*Il servizio a tutele graduali (delibera ARERA 491/2020/R/eel) sarà rivolto alle aziende (PMI) a partire da gennaio 2021. Le caratteristiche e i requisiti di tali aziende sono definiti in accordo alla definizione comunitaria vigente in materia e riportati in tabella.

Cos'è il Valore β?

Il prezzo pagato dai clienti dipende dal PUN e dal parametro offerto dall'esercente il servizio di tutele graduali in ciascuna area territoriale di assegnazione del servizio. Sarà infatti applicato il parametro α pari alla media ponderata rispetto ai volumi delle aree territoriali di assegnazione del servizio a tutele graduali dei parametri β offerti da ciascun esercente assegnatario di ciascuna area territoriale.

Le condizioni economiche del Servizio a Tutele Graduali per PMI

Il prezzo finale pagato dai clienti all'interno del Servizio a Tutele Graduali si compone di varie voci, in cui rientrano i costi di commercializzazione e approvvigionamento. Inoltre, sono compresi al loro interno anche i cosiddetti costi di sbilanciamento, definiti dall'ARERA prima di ogni procedura concorsuale. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.

Il prezzo finale si compone delle seguenti voci:

  • Spesa per la materia energia:
    Costi di approvvigionamento, con cui si intende il prezzo variabile dell'energia elettrica basato sui valori consuntivi del PUN e del costo del dispacciamento;
    + Costi di commercializzazione e sbilanciamento, che vengono stabiliti dall'ARERA prima delle aste;
    + Un prezzo unico nazionale definito sulla base dei prezzi di aggiudicazione delle aste;
  • Spesa per il trasporto e la gestione del contatore
    invariata e analoga al mercato libero
  • Spesa per oneri di sistema
    invariata e analoga al mercato libero

Inoltre, ogni fornitore del Servizio a Tutele Graduali a cui è stata assegnata un'area territoriale di riferimento, è chiamato a contattare i propri clienti, comunicando loro tali informazioni:

  • riferimenti del fornitore;
  • le condizioni di erogazione del contratto, la data di attivazione e il motivo del contratto;
  • definizione delle modalità di spedizione delle bollette;
  • condizioni per il diritto di recesso dal contratto;
  • tutti i riferimenti al Portale Offerte e allo Sportello per il consumatore.

Per rendere più chiari i costi complessivi del Servizio a Tutele Graduali per PMI, abbiamo preparato una tabella riassuntiva dei corrispettivi della spesa materia energia applicati nel mese di Dicembre 2023.

Costi del Servizio a Tutele Graduali a Dicembre 2023
CorrispettivoQuota
Prezzo energia (Cel) Monorario F0F0: 0,127006 €/kWh
Prezzo energia (Cel) BiorarioF1: 0,145057 €/kWh
F23: 0,120461 €/kWh
Prezzo energia (Cel) a fasceF1: 0,145057 €/kWh
F2: 0,130557 €/kWh
F3: 0,115896 €/kWh
Dispacciamento (Cdisp)0,013140 €/kWh
Sbilanciamento (Csb)0,00025 €/kWh
Perequazione (Cpstg)0,00005 €/kWh
Morosità (Ccm)0,003119 €/kWh
Parametro α0,00175 €/kWh
Commercializzazione fissa (Ccom)40 €/anno

Fonte: ARERA e irenlucegas. I valori del prezzo energia sono distinti a fasce e cambiano ogni mese in base al prezzo all'ingrosso.

Quali sono le condizioni contrattuali del Servizio a Tutele Graduali per PMI?

Le condizioni contrattuali del Servizio a Tutele Graduali per PMI sono le stesse delle Offerte PLACET (Offerte a Prezzo Libero A Condizioni Equiparate di Tutela), ovvero tariffe le cui condizioni contrattuali e la struttura di prezzo sono stabilite dall'Autorità, mentre le condizioni economiche sono definite direttamente dal fornitore.

Ti potrebbe interessare anche