A2A Autolettura: come fare la lettura dei contatori di luce e gas?

riduci i consumi in bollettaRiduci luce gas

Riduci i Consumi e Risparmia 300€ all'anno!

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 18.

A2A Autolettura Luce e Gas
Comunicare la lettura dei tuoi consumi ad A2A è semplice: segui la nostra guida completa!

Comunicare l'autolettura di luce e gas ad A2A ti permette di evitare in bolletta i consumi stimati e con essi anche spiacevoli conguagli a fine anno. Vediamo insieme come e quando effettuare la lettura dei contatori e in che modo inviarla al fornitore.


L'autolettura dei consumi di luce e gas ti permette di mantenere la bolletta in linea con i tuoi consumi reali, evitando brutte sorprese e conguagli.

Come comunicare l'autolettura ad A2A?

Per venire incontro alle esigenze di tutti i clienti, A2A mette a disposizione degli utenti 3 canali di comunicazione per inviare al fornitore la lettura aggiornata dei tuoi consumi.

Inviare l'Autolettura ad A2A
ONLINE NUMERO VERDE SMS
Accedi all'Area Clienti A2A o tramite App A2A. Chiama il Servizio Clienti al Numero Verde 800.199.955 da telefono fisso. Invia un SMS al numero 339.9957.034.

Accedendo con le tue credenziali all'Area clienti online, oppure tramite l'App sul tuo smartphone iOS o Android, potrai comunicare facilmente i tuoi consumi ad A2A seguendo la procedura guidata.

Per quando riguarda la comunicazione tramite SMS dovrai inserire il seguente codice:

  • Digita "Ok" seguito da uno spazio;
  • Scrivi il numero fornitura (indicato nella prima pagina della bolletta);
  • Digita "g" per il gas oppure "l" per la luce seguito da uno spazio;
  • Inserisci la lettura dei tuoi consumi;
  • invia il messaggio al numero 339.9957.034;
  • Aspetta il messaggio di avvenuta ricezione della tua lettura da parte di A2A.

Utilizzando il numero verde, invece, non dovrai far altro che comunicare a voce la lettura dei tuoi consumi all'operatore A2A: il servizio è disponibile dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17.00, ma puoi effettuarlo anche con il bot automatico allo stesso numero verde in orario di chiusura, disponibile 24 ore su 24, festivi inclusi.

Niente autolettura con lo Smart Meter!Se il tuo immobile dispone di contatori di nuova generazione (Smart Meter o contatori 2.0) non è necessario comunicare i tuoi consumi ad A2A, poiché saranno costantemente rilevati e inviati automaticamente al fornitore tramite il sistema di telegestione.

Come effettuare l'autolettura Gas e Luce?

Per effettuare la lettura dei tuoi consumi sui contatori di gas e di energia elettrica occorre prima di tutto trovare il contatore. Qualora tu ti sia trasferito da poco ed abbia effettuato la voltura o il subentro con A2A, è possibile tu non abbia mai avuto bisogno di verificare la posizione del contatore, né tantomeno il modello.

Innanzitutto, sappi che generalmente i contatori vengono posti in posizioni strategiche e di sicurezza all'interno dell'immobile o in una proprietà attigua comune a più intestatari. Puoi quindi trovare i tuoi contatori sia all'interno che all'esterno della tua abitazione, ovvero:

  • All'ingresso della tua abitazione;
  • Su uno dei tuoi balconi;
  • In un armadietto sul pianerottolo delle scale del tuo condominio;
  • Nell'apposito vano in comune del condominio (locale tecnico, sottoscala);
  • In garage;
  • Nella tua cantina personale;
  • Ai confini della proprietà (muretto o parete esterna).

Una differenza importante per effettuare l'autolettura è distinguere se il tuo contatore sia meccanico (di vecchio tipo) oppure elettronico, per capire quali dati comunicare ad A2A.

Autolettura Gas con A2A

Per quanto riguarda il gas, dovrai comunicare gli Standard Metro Cubo (Smc) consumati nell'ultimo periodo.

Sul contatore meccanico sarà sufficiente segnarti le cifre a sinistra della virgola, nelle caselle nere. Per quanto riguarda i contatori elettronici, invece, dovrai premere il pulsante di accensione del display, e premerlo altre volte fino a quando non apparirà la lettura dei consumi, comunicando le cifre a sinistra della virgola.

Contatore del Gas
Contatori Meccanico ed Elettronico del gas a confronto.

Autolettura Luce con A2A

Una volta trovato il contatore della luce, dovrai comunicare ad A2A i chilowattora (kWh) consumati nell'ultimo periodo. Sul contatore meccanico non dovrai fare altro che segnare i dati rilevati dalle caselle nere, purtroppo senza la possibilità di comunicare le tue fasce orarie. 

Per il contatore elettronico, invece, potrai segnare distintamente le fasce F1-F2-F3, in caso di piani tariffari biorari o triorari.

Ricorda che in caso di contatore elettronico il display si spegnerà automaticamente dopo pochi secondi di inattività per risparmio energetico: sarà però sufficiente premere nuovamente il pulsante di accensione per riattivare l'ultima schermata visualizzata poco prima.

Quando fare l'autolettura con A2A?

L'autolettura può essere comunicata al fornitore al massimo una volta al mese, secondo quanto stabilito da ARERA.

A2A ti comunicherà la fascia di tempo in cui è possibile notificare la lettura dei tuoi consumi luce e gas aggiornati all'interno della tua bolletta, nella sezione "Autolettura".

Dimenticare il periodo utile per comunicare l'autolettura succede facilmente, tra i molti impegni della giornata, e un buon metodo per evitare i consumi stimati in bolletta per semplice distrazione è segnare sul calendario, che sia digitale oppure cartaceo, il periodo dell'autolettura appena ricevuta la bolletta di A2A.

Sei un cliente A2A?

Dedica due minuti per condividere con tutti la tua esperienza con questo fornitore. Ogni recensione conta!

Che succede se non faccio l'autolettura?

Non effettuare l'autolettura può portarti a ricevere un conguaglio oneroso in bolletta alla fine del tuo contratto, oppure a fine anno, a seconda della prima data utile.

Non comunicando ad A2A i tuoi consumi di luce e gas riceverai quindi bollette con consumi stimati invece che reali, valutati rispetto alle tue precedenti abitudini di consumo. Prolungando la mancata lettura dei consumi, il rischio di un conguaglio oneroso è dietro l'angolo!

Problemi con la lettura? Chiama il Distributore localeSe andando a verificare i tuoi consumi sul contatore del gas o della luce riscontri problemi a visualizzare il display, non devi contattare A2A ma il tuo Distributore locale, il quale provvederà a fissare un appuntamento con un tecnico specializzato per risolvere il problema.

Autolettura e Trasloco: cosa fare prima di lasciare casa?

Se stai per lasciare la tua abitazione e hai intenzione di chiudere i contatori o far effettuare la voltura al nuovo inquilino farai bene a comunicare un'ultima autolettura dei tuoi consumi e inviarla ad A2A: in questo modo eviterai incomprensioni rispetto alla proprietà dei consumi legati al tuo periodo di permanenza nell'immobile.

Per lo stesso motivo, se stai traslocando in una nuova abitazione con un contatore luce o gas già attivo, farai bene a effettuare una lettura anche sul nuovo contatore prima di richiederne la voltura.

Risparmiare in bolletta grazie all'autoletturaL'autolettura è molto utile per risparmiare in bolletta perché, oltre a evitarti onerosi conguagli, ti permette di scoprire se la tariffa del tuo fornitore è davvero conveniente o meno. Se il costo reale della tua bolletta non ti convince puoi valutare anche un cambio di fornitore con una tariffa più adeguata alle tue abitudini di consumo.

aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche