Info contatori luce gasInfo contatori luce gas

Info Attivazione Contatore, Allaccio e Voltura luce e gas

I nostri call center sono momentaneamente chiusi. Visita il comparatore per confrontare le tariffe luce e gas o compila il form per essere ricontattato.

Come leggere e pagare la Bolletta Engie? La guida Luce-Gas con esempi in PDF

La guida alla bolletta Engie luce e gas
La guida rapida e semplice sulla bolletta luce e gas Engie, completa di fac simile in PDF e tutte le info più utili.

Come leggere la bolletta di gas e luce Engie? Come ci si registra sul sito del fornitore, e in che modo è possibile pagare le bollette? Questa guida ti offre tutte le risposte.


Questa guida offre un rapido approfondimento delle principali voci delle bollette Engie, sottolineando la presenza delle informazioni più importanti come codice cliente, codice POD, codice PDR. Leggere la tua prossima bolletta, così, sarà molto più semplice.

Bolletta troppo salata? Per risparmiare, invia una copia della tua fattura a Luce-Gas.it! I nostri esperti offrono un servizio di analisi del tutto gratuito.

Bolletta Engie: la prima pagina nel dettaglio

Bolletta Engie gas e luce: scarica il PDF Ecco un fac simile della bolletta Engie gas e luce: trovi informazioni sui consumi, dati cliente e altri parametri fondamentali della tua fornitura.

La bolletta Engie è ricca di dati sui tuoi consumi di luce e gas. La prima pagina, in particolare, consente di avere un’idea chiara della situazione della tua fornitura. Ecco un fac simile e la spiegazione delle varie voci:

La prima pagina della bolletta Engie gas e luce
La prima pagina della bolletta Engie luce e gas.
  1. Nella prima sezione, in alto a destra, puoi facilmente verificare il codice cliente, il numero e la data di emissione della fattura. Sotto questi dati, con una scritta in blu, trovi l’indicazione del mercato di riferimento, ovvero “mercato libero” o “maggior tutela”;
  2. La seconda area indica la presenza o meno di bonus. L’importo degli eventuali bonus viene indicato nelle pagine successive, nella sezione “Sintesi degli importi fatturati” alla voce “Altre partite”;
  3. La terza zona presenta un riepilogo sintetico delle informazioni contenute nella bolletta. Vengono specificate, ad esempio, la tipologia di fornitura e la data dell’ultima lettura o autolettura;
  4. La prima parte della sezione centrale (la numero 4 nel fac simile), caratterizzata da rettangoli con bordo blu, evidenzia informazioni basilari come l’importo da pagare, la scadenza della bolletta, lo stato dei pagamenti precedenti e il periodo di fatturazione;
  5. Nella quinta area, vengono esplicitati i consumi. Quando si tratta di fornitura singola, verrà presentato il dato relativo al solo servizio scelto (gas o luce); se hai stipulato un contratto che prevede entrambe le forniture, come nell’esempio preso in esame, troverai invece le indicazioni dei consumi in smc (per quanto riguarda il gas) e kWh (per quanto riguarda l’energia elettrica);
  6. La sezione “Altre informazioni” include comunicazioni legate alla tua fornitura. Trovi anche il periodo nel quale potrai effettuare la prossima autolettura e la presenza di eventuali bonus;
  7. Nel box in basso viene specificata la data di emissione della prossima bolletta;
  8. Nella colonna in basso a destra, infine, vengono segnalati i possibili contatti Engie: il numero dell’assistenza clienti (c.d. “Engie numero”), il servizio SMS e le varie piattaforme di contatto digitali.

Bolletta Engie gas: le voci più importanti

Dopo la pagina di riepilogo iniziale, la bolletta Engie offre numerose informazioni approfondite sulle varie forniture. Ecco il fac simile della sezione dedicata al gas:

La pagina della bolletta Engie dedicata alla fornitura del gas
La pagina della bolletta Engie dedicata alla fornitura di gas.

 Il riquadro “Fornitura gas” si apre con l’indicazione del codice cliente, oltre che dei dati anagrafici e di fatturazione. Segue l’indicazione dell’offerta sottoscritta, e soprattutto la sintesi degli importi fatturati. Questa tabella elenca tutti gli importi (positivi o negativi, in caso di bonus) che concorrono a formare la spesa finale per la materia gassosa, senza considerare eventuali conguagli;
 La sezione “Informazioni tecniche” riporta nel dettaglio tutti i dati tecnici relativi alla tipologia di contratto e uso del gas, come codice PDR e codice REMI;
 In “Pronto intervento gas” viene segnalato il numero verde da contattare in caso di guasti, ovvero 800901313;
 La voce “Autolettura gas” ti aiuta a capire quando potrai effettuare la prossima autolettura, comunicabile tramite l’area clienti del sito Engie, l’app per smartphone e il numero verde dedicato;
 La parte centrale della pagina (la sezione 13 in figura) include i riferimenti tariffari che vengono utilizzati per il calcolo della bolletta, oltre che eventuali informazioni di carattere tecnico;
 La parte “Letture e consumi” offre un chiaro riepilogo dei consumi stimati e rilevati da autolettura, con l’indicazione della media giornaliera e dei giorni presi in esame;
 Infine, la voce “Ricalcoli per stima” include la presenza di ricalcoli, dovuti ad esempio a nuove letture che aggiornano i dati precedentemente stimati.

Bolletta Engie luce: le informazioni da conoscere

La bolletta della luce emessa da Engie riprende la struttura della controparte dedicata alla fornitura di gas, con alcune specificità. Ecco un fac simile e la spiegazione delle varie sezioni:

La pagina della bolletta Engie relativa alla fornitura di energia elettrica
Il fac simile della bolletta Engie dedicata alla fornitura di elettricità.

 Il riquadro “Fornitura Elettrica”, caratterizzato dal colore verde, include informazioni come codice cliente, codice POD, indicazione della tua offerta, dati di fatturazione e anagrafici. Segue l’area “Sintesi importi fatturati”, che riporta nel dettaglio le varie componenti che concorrono a formare il saldo. È qui che viene indicata l’eventuale quota del canone RAI da corrispondere. Nel riquadro “Informazioni tecniche”, invece, vengono presentati dati tecnici relativi alla potenza disponibile e impiegata, oltre che il consumo annuo declinato nelle varie fasce orarie. Infine, nella sezione “Pronto Intervento Elettricità” vengono segnalati il numero verde da chiamare per ricevere assistenza (ovvero 803500) e la composizione del mix energetico utilizzato per la produzione di energia (carbone, fonti rinnovabili, gas naturale, nucleare, prodotti petroliferi o altro);
 In “Letture e consumi” vengono esplicitate le rilevazioni effettivamente misurate, con l’indicazione della data e del valore diviso per fasce orarie. Trovano spazio anche i consumi stimati che saranno oggetto di ricalcolo, dal quale potrà risultare un conguaglio a favore che verrà corrisposto nelle bollette successive;
 La voce “Ricalcoli per stima”, infine, riporta i ricalcoli necessari nel caso in cui, ad esempio, gli iniziali consumi stimati siano risultati differenti da quelli rilevati tramite autolettura.

Bollette Engie gas nel mercato tutelato

L’offerta di Engie prevede anche l’erogazione di servizi di fornitura del gas sotto il regime di mercato a maggior tutela. In questo caso, le condizioni economiche vengono definite dall’Autorità per l'energia elettrica il gas e il sistema idrico (ARERA). Per comprendere al meglio come vengono gestite queste tipologie di forniture da parte di Engie, è possibile rifarsi al sito ufficiale del fornitore, in particolare alla pagina “Servizio di tutela gas”, disponibile a questo link.

Pagamento bolletta Engie: come si fa?

Il pagamento della bolletta Engie può avvenire in differenti modi. Ecco un breve riepilogo con i principali canali utilizzabili:

  • Addebito in conto corrente: consente l’addebito in automatico sul tuo conto corrente alla data di scadenza della bolletta. Per attivare questo servizio, basta accedere alla propria area privata nello Spazio Clienti Engie;
  • Spazio clienti: l’area privata del portale Engie consente di scegliere tra il pagamento con Google Pay e Wallet Masterpass, oppure carte di credito Visa, Mastercard e Maestro. Non ci sono commissioni: i costi supplementari sono a carico di Engie;
  • Pagamento col bollettino al supermercato: è possibile pagare presentando il bollettino alle casse dei punti vendita Tigros, Iperal, Esselunga, Pam, Bennet, Carrefour, Conad, Conad del Tirreno e Unicomm;
  • Poste Italiane: le bollette luce e gas sono pagabili servendosi dei Servizi On Line del sito di Poste Italiane, e tramite le app PostePay e Banco Posta. In alternativa, è possibile anche recarsi presso gli uffici postali con il bollettino prestampato, avendo cura di ricordare anche il tuo codice cliente;
  • SisalPay e Lottomatica: è possibile pagare tramite le app SisalPay e Satispay, oltre che recandosi presso i punti vendita LIS Paga di Lottomatica e SisalPay;
  • Home Banking: basta raggiungere la sezione di pagamento dei bollettini premarcati sul sito della propria banca;
  • Bonifico bancario: hai l’opportunità di pagare anche tramite bonifico. Questi i dati da riportare correttamente: IBAN: IT94W0333201600000001112418, intestato a: Engie Italia con causale: codice cliente e numero della tua bolletta.

Puoi pagare anche dall’app Engie Italia! Scaricando l’app Engie Italia puoi controllare le tue bollette e i servizi sottoscritti, oltre che procedere al pagamento online con carta di credito e Google Pay. Trovi maggiori informazioni a questa pagina.

Engie area clienti: come registrarsi ed entrare?

L’area Spazio Clienti del sito Engie (conosciuta anche come “Engie area clienti”) ti consente di gestire al meglio la tua fornitura di gas e luce. Il primo passo da compiere è quello di registrarsi tramite il link segnalato a questa pagina. Dopo aver fornito i dati richiesti, sarai in grado di accedere alla tua area riservata (c.d. “engie login”) e di:

  • Visualizzare, scaricare e richiedere un duplicato delle bollette gas e luce (c.d. “engie copia bolletta”);
  • Effettuare l’autolettura;
  • Visualizzare lo stato dei pagamenti e attivare nuovi servizi;
  • Aggiornare i tuoi contatti.

Engie bollette non pagate: la procedura

Nel caso in cui risultino bollette Engie non pagate, la procedura seguita prevede l’invio di sollecito via SMS o lettera. Spetta a te, in queste occasioni, dimostrare l’avvenuto pagamento della fattura, inviando via fax una copia della bolletta correttamente saldata. In caso contrario, potresti correre il rischio di vederti staccare le forniture di luce e gas.

Hai dubbi sulla tua fornitura Engie? Leggi la nostra guida completa al servizio clienti Engie, che ti spiega passo per passo come effettuare diverse operazioni sulla tua fornitura, dall’autolettura al subentro.

Engie numero e contatti: come avere informazioni

Entrare in contatto con l’assistenza clienti Engie (spesso ricercata sulla rete con i termini “engie numero”  ed “engie contatti”) è piuttosto semplice. Questi i riferimenti principali:

Per ricevere assistenza tecnica, invece, i riferimenti sono:

  • Telefono: 800422422;
  • Servizio di chiamata gratuita: basta lasciare il tuo numero e verrai richiamato da un addetto.

Per ottenere informazioni su tariffe e offerte, invece, i canali previsti sono:

  • Telefono: 800901199;
  • Pagina Facebook;
  • Servizio di chiamata gratuita: basta lasciare il tuo numero e verrai richiamato da un addetto.
aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche