Codice Univoco Enel (POD): cos'è, a cosa serve e dove si trova

Offerte Enel EnergiaOfferte Enel Energia=

Vuoi passare a Enel Energia?

Servizio Gratuito attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19

06 9480 8228 O
Codice univoco (POD) Enel
Tutte le info sul codice univoco Enel Energia, indispensabile per identificare le utenze di energia elettriche.

Ogni utenza associata a Enel presenta un codice univoco, o codice POD. Si tratta di una sequenza alfanumerica di 14 o 15 caratteri che identifica in maniera precisa e inequivocabile la tua utenza. Cos’è questo dato, dove è possibile trovarlo in bolletta e a cosa serve?


Il codice univoco di Enel Energia (POD) è un parametro cruciale nella gestione della propria utenza di energia elettrica.
Il codice viene assegnato dal distributore locale alla fine della procedura di allaccio alla rete, ed è facilmente individuabile sulle bollette.

Dopo queste brevi definizioni, andiamo a dare risposta dettagliata a tutte le domande più comuni su questo codice così importante.

Problemi col codice univoco Enel? Ti aiuta Selectra! Se hai bisogno di una mano a trovare il codice univoco Enel o vuoi informazioni sulle tariffe di questo fornitore, chiama il numero 06 9480 822806 9480 8228 - servizio gratuito e senza impegno. Un Esperto Energia ti aiuterà a chiarire tutti i tuoi dubbi.

Dove trovare il codice univoco sulle bollette Enel?

Il codice POD identifica il punto di prelievo dell’elettricità, ovvero il punto geografico nel quale la rete si interfaccia con la tua abitazione per fornire l’energia elettrica di cui hai bisogno. Non va confuso con il codice PDR, che invece riguarda le utenze del gas.

Per trovare il codice univoco sulle fatture Enel Energia, non devi fare altro che prendere una bolletta e analizzare la parte superiore della prima pagina. Quello che ti ritroverai davanti sarà un riepilogo di questo tipo:

bolletta Enel Energia codice univoco
Il codice univoco (POD) sulla prima pagina della bolletta Enel.

Pertanto, il codice POD si trova sotto al riepilogo dei dati della fornitura, tra il numero cliente (N° cliente) e il codice fiscale dell’intestatario del contratto. A differenza di questi due riferimenti, però, il codice univoco è ancora più facile da riconoscere, visto che include il prefisso “IT”.

Tutto quello che c’è da sapere sulle bollette Enel Energia Se vuoi verificare il significato delle voci più importanti delle fatture inviate dal tuo fornitore, leggi pure il nostro speciale sulle bollette Enel Energia. Al suo interno trovi anche dettagliati esempi in PDF.

Come recuperare il codice POD tramite l’Area Clienti Enel Energia?

Che fare nel momento in cui devi recuperare il codice univoco ma non hai a portata di mano una bolletta cartacea? La soluzione è piuttosto semplice: accedi all’area clienti Enel Energia, chiamata MyEnel.

La piattaforma web messa a tua disposizione ti consente di controllare facilmente le fatture già emesse. Per farlo, devi accedere con le tue credenziali all’area clienti, selezionare la voce “Bollette” e scegliere una delle fatture elencate. Potrai così recuperare il PDF della bolletta con tutte le indicazioni che stai cercando.

Altri metodi per recuperare il codice POD di Enel

Dare un’occhiata alla bolletta della luce non è l’unico modo per ottenere il codice univoco (POD) di Enel Energia. In alcuni casi, infatti, è bene concentrarsi sull’ultima porzione di codice, ovvero le ultime otto cifre, più una eventuale nona cifra di controllo. Questa sezione potrebbe coincidere – ma non è sempre così – con il numero del numero cliente indicato anche sul display del contatore della luce, di 9 cifre.

Tutti i metodi per trovare il codice univoco Per avere una panoramica dettagliata sulle caratteristiche del codice univoco, e sui metodi per rintracciarlo, leggi il nostro speciale: “Come Trovare il Codice POD?”

In alternativa, se non riesci a recuperare il codice POD potresti provare a metterti in contatto con il tuo fornitore. Il servizio clienti di Enel Energia include numerosi canali comunicativi, sia telematici che telefonici.

Perché è importante il codice univoco?

Il codice POD Enel Energia riveste un ruolo fondamentale per diversi motivi. Oltre a individuare con precisione l’utenza di energia elettrica, questo riferimento serve a:

  • Localizzare il punto geografico dove avviene il prelievo di energia dalla rete verso la tua abitazione;
  • Identificare l’utenza durante le operazioni di assistenza e gestione;
  • Velocizzare gli interventi di gestione del contatore, ad esempio nel caso di richiesta di aumento di potenza o voltura con Enel;
  • Accelerare le operazioni di controllo durante guasti al contatore;
  • Sveltire le procedure di reclamo.

Quali dati sono incusi nel codice univoco Enel?

Il codice univoco (POD) racchiude in sé numerosi dati relativi alla tua utenza. Ogni serie di caratteri identifica una specifica informazione, proprio come succede nel caso dei codici fiscali o dei codici IBAN.

In particolare, prendendo ad esempio un possibile codice POD del tipo IT001E123456789, si arrivano a individuare le seguenti aree:

  • Codice nazione: indica la nazionalità del punto di fornitura. Nel caso delle utenze italiane, corrisponde a “IT”;
  • Codice distributore: una serie di tre cifre che identifica il distributore locale di luce. In questo esempio è "001" ma potrebbe cambiare in base al distributore attivo nel tuo comune;
  • Codice Servizio: la lettera “E” rappresenta un parametro stabilito da ARERA, obbligatorio per ogni utenza di energia elettrica;
  • Codice del punto di prelievo: le otto cifre successive al codice di servizio identificano nello specifico il punto di prelievo;
  • Chiave di controllo: in alcuni casi, potrebbe essere presente una nona cifra. Si tratta di un carattere opzionale con funzione di controllo.

Qual è il codice distributore più comune sui codici POD? Nella maggior parte dei casi (quasi nove volte su 10) il codice distributore sarà 001. Questa è la sigla che identifica E-Distribuzione, società del gruppo Enel nata dopo la liberalizzazione del mercato.

È utile infine sottolineare le differenze tra codice univoco e numero cliente (chiamato a volte codice cliente). Entrambi sono molto importanti, ma servono per ottenere informazioni diverse. Nello specifico:

Codice POD e numero cliente: differenze
Codice POD Numero cliente
  • Identifica il punto di prelievo dell'elettricità;
  • Specifico per utenza;
  • Rimane lo stesso anche quando si cambia fornitore;
  • Costituito da una serie di 14-15 caratteri alfanumerici;
  • Inizia col prefisso "IT".
  • Identifica la fornitura;
  • Viene sostituito quando si cambia fornitore;
  • Costituito da una serie di numeri (normalmente da sette a nove).

Per maggiori dettagli, puoi leggere il nostro speciale dedicato al codice cliente Enel.

aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche