Per info su attivazione luce e gas

010 848 01 61 Richiamata gratuita

Che cos'è la trasmittanza termica?

Che cosa significa trasmittanza termica?

La definizione di trasmittanza termicaLa trasmittanza termica è il flusso di calore che passa in un metro quadro di superficie, attraverso una struttura posta tra due ambienti a temperatura diversa, ad esempio un ambiente riscaldato rispetto all'esterno non riscaldato.
L'unità di misura usata per la trasmittanza termica è il W/m2K.

deposito cauzionale

Termografia di un edificio

La trasmissione del calore avviene da un corpo più caldo ad uno più freddo in base alla differenza di temperatura.
In parole più semplici la trasmittanza rappresenta la bontà di un materiale, di una parete o di una finestra, nell'isolare l'ambiente interno da quello esterno. Questo valore è molto importante quando parliamo di efficienza energetica degli edifici.
In questo campo l'obiettivo naturalmente è quello di minimizzare la dispersione di calore verso l'esterno durante il periodo invernale. Al contrario in estate l'isolamento fa si che la casa rimanga alla temperatura adeguata impedendo al calore di entrare dall'esterno.

Nell'immagine sopra la termografia di un edificio mostra le dispersioni di calore di porte e finestre attraverso i colori.

Per un buon isolamento gli elementi dell'immobile devono avere un basso valore di trasmittanza termica.

Considerando una porta o una finestra il calcolo della trasmittanza viene effettuato in base alla trasmittanza sia del telaio sia della vetrata, più un contributo aggiuntivo dovuto all'interazione tra i due componenti. Il valore della trasmittanza si può determinare con calcoli semplificati oppure anche con delle prove sperimentali su un campione fisico.

Perché è importante la trasmittanza termica nell'efficienza energetica?

Per misurare il fabbisogno energetico necessario ad una casa il valore della trasmittanza è fondamentale. In base alla trasmittanza infatti viene valutata la classe energetica dell’edificio. La normativa di riferimento prevede dei valori limite massimi per la trasmittanza di pareti, coperture, porte e finestre in base alla zona climatica.
Inoltre anche le agevolazioni previste dallo Stato sia per il risparmio energetico che per le ristrutturazioni prevedono interventi che migliorino l'efficienza e riducano il valore di trasmittanza termica degli elementi della casa.