Pompa di Calore Prezzi: quali sono i 10 Migliori Modelli per Costo e Qualità?

Eco Bonus 110 Ristrutturazione casaEco Bonus 110 Ristrutturazione casa

Ristruttura la tua Casa

Richiedi un preventivo gratuito per installare Climatizzatore e impianto Fotovoltaico. Clicca sul servizio che ti interessa e compila il form.

Prezzi pompa di calore: i migliori 10 modelli per prestazioni e prezzi.
Quali sono i migliori 10 modelli di pompa di calore? Ecco per te un elenco delle migliori marche e altre info utili.

Saperne di più sui prezzi delle pompe di calore permette di orientarsi nella scelta dell'apparecchio più adatto alle tue esigenze. Impresa che, altrimenti, potrebbe non essere poi così semplice. In questo articolo trovi dieci modelli che rappresentano un’ottima scelta per prezzi e qualità.


Acquistare una pompa di calore è una scelta sempre più comune e vantaggiosa. Si tratta però di un investimento non indifferente, che spesso richiede un sacrificio economico notevole.

Per questo motivo, è necessario saper scegliere al meglio. Di seguito trovi allora dieci modelli che si distinguono per prezzo e qualità, oltre a utili consigli che possono aiutarti a decidere con più chiarezza.

Quello che ti serve sapere sulle pompe di calore Vuoi conoscere vantaggi e svantaggi delle pompe di calore, le varie tipologie e quanto puoi risparmiare? Trovi queste e altre informazioni nello speciale “Pompa di Calore: cos'è, quanto costa e quanto fa risparmiare?”

Pompa di calore: i prezzi dei migliori modelli

Sul mercato sono presenti numerosi modelli di pompe di calore. Tra gli altri, queste sono dieci alternative che si segnalano per prestazioni e prezzo competitivo:

I 10 migliori modelli di Pompa di Calore per Prezzo e Prestazioni
Nome Prezzo Maggiori info

Daikin Integrated R32 8 kW

6.390,00 €

Scopri l’offerta

Daikin Compact R32 4 kW

6.299,00 € €

Scopri l’offerta

Daikin ECH₂O

2.273,00 €

Scopri l’offerta

Remko WKF120 Neo Compact 7-12 Kw

9.812,47 €

Scopri l’offerta

Junkers supraeco WHP 270

2.900,00 €

Scopri l’offerta

Remko WKF180 Neo Compact 12-18 Kw

13.176,01 €

Scopri l’offerta

Atlantic Alfea Extensa 4,5 kW

6.375,35 €

Scopri l’offerta

Mitsubishi Ecodan 14,5 kW

14.151,30 €

Scopri l’offerta

ROTEX HPSU compact 304 4H/C

5.834,11 €

Scopri l’offerta

Vaillant Arotherm vwl-115/2

6.494,06 €

Scopri l’offerta

Nell’elenco figurano pompe di calore che possono svolgere funzioni differenti. Daikin ECH₂O, ad esempio, è un apparecchio pensato per la produzione di acqua calda, da utilizzare in sostituzione del boiler elettrico.

Remko WKF180 Neo Compact è una soluzione integrata di tipo aria acqua, dotata di un modulo interno e di uno esterno. ROTEX HPSU compact 304 4H/C, invece, è un impianto già predisposto per una configurazione bivalente, ovvero da affiancare ad altri strumenti per la gestione della temperatura, come ad esempio una caldaia.

Quanti tipi di pompe di calore esistono? Le tipologie di pompe di calore presenti sul mercato sono diverse, e si differenziano soprattutto per il tipo di fonte naturale impiegata per la produzione e lo scambio di calore. Due dei modelli più utilizzati sono quelli aria acqua e acqua acqua. Per saperne di più, puoi rifarti agli speciali “Pompa di Calore Aria Acqua: Quanto costano? Come funzionano?” e “Pompa di Calore Acqua Acqua: tutte le info su Prezzi e Funzionamento”.

Quali sono le migliori marche produttrici di pompe di calore?

Orientarsi sul mercato delle pompe di calore potrebbe non essere sempre così facile. Una buona strategia è quella di affidarsi alle marche più note e affidabili. Questo un elenco dei brand protagonisti del settore:

  • Le migliori marche produttrici di pompe di calore
  • Olimpia Splendid;
  • Vaillant;
  • Viessman;
  • Rossato;
  • Mitsubishi;
  • Atlantic;
  • Remko;
  • Junkers- Bosch;
  • Rotex-Daikin.

Proprio Daikin rappresenta uno dei brand più apprezzati del settore, con le sue proposte dedicate sia al raffrescamento che al riscaldamento degli ambienti. Per questo motivo abbiamo pensato di dedicare al marchio fondato a Osaka un approfondimento speciale, chiamato “Conviene acquistare una Pompa di Calore Daikin? Info su Prezzi e Opinioni".

Come scegliere l’apparecchio più adatto alle proprie esigenze

Prima di lanciarsi nella scelta della pompa di calore più vicina alle tue necessità, devi valutare alcuni parametri che risultano fondamentali:

  • Budget a disposizione: impostare un budget di partenza è sempre una buona idea prima di iniziare a cercare una pompa di calore. Come visto nella tabella precedente, il sacrificio economico richiesto per l’acquisto è piuttosto importante, e a seconda dei casi può arrivare a superare anche i € 10.000;
  • Caratteristiche climatiche: una pompa di calore è un apparecchio che per forza di cose interagisce con l’ambiente circostante. Se le alternative che sfruttano acqua e terra appaiono leggermente più stabili in termini di temperatura della fonte impiegata, le opzioni ad aria possono essere più influenzabili dalle dinamiche meteorologiche. Per questo motivo, è necessario valutare il profilo climatico dell’area in cui si vuole installare l’impianto. La verifica della fascia climatica del proprio comune può essere un primo passo: per saperne di più, puoi rifarti all’Allegato A del D.P.R. 412/1993;
  • Tipologia di edificio: le pompe di calore possono essere impianti piuttosto ingombranti. Oltre alle unità interne ed esterne vanno considerati i pozzi di aspirazione (nei casi dei sistemi acqua acqua, ad esempio), o il terreno da sfruttare. Pertanto, la tipologia di edificio su cui operare diventa un parametro da tenere in considerazione, visto che in mancanza di spazio potrebbe essere molto complicato procedere con l’installazione;
  • Esigenze di impiego: le pompe di calore possono essere sfruttate per produrre acqua calda da utilizzare per uso sanitario o tecnico. Alcuni modelli, però, offrono anche la possibilità di raffrescare gli ambienti, per una soluzione integrata sempre più apprezzata sul mercato. Chiedersi bene come verrà impiegata la pompa di calore consente anche di identificare le caratteristiche più importanti del modello da acquistare;
  • Tipo di fonte utilizzata: acqua, aria e terra sono gli elementi naturali utilizzati dalle pompe di calore per produrre calore da scambiare con gli impianti domestici. Sarebbe bene valutare con calma quale sia l’elemento più conveniente da sfruttare prima di iniziare a ricercare il tuo nuovo impianto.

E le caratteristiche tecniche? Coefficiente di Prestazione (COP) e dimensionamento sono – tra gli altri – due dei parametri tecnici da tenere in considerazione quando devi acquistare una nuova pompa di calore. Il primo mette in relazione il calore ceduto all’ambiente da riscaldare e l’energia elettrica consumata. Il secondo riguarda la potenza termica che l’impianto deve avere per riscaldare correttamente l’ambiente desiderato.

L’installazione di una pompa elettrica, infine, potrebbe portare a un aumento della potenza del contatore della luce. Per avere un quadro più chiaro della situazione, confronta le migliori tariffe luce e gas.

Il prezzo di una pompa di calore per un appartamento di 100 mq

Ogni abitazione è un caso a sé. Pertanto, anche la scelta della pompa di calore deve tenere conto di parametri difficilmente sintetizzabili.

Tra gli interrogativi più comuni, c’è quello che riguarda il prezzo di una pompa di calore per un appartamento da 100 mq. In questi casi, un modello multisplit può arrivare a costare anche diverse migliaia di euro, comprendendo anche i costi dell’installazione.

Multisplit o monosplit: che significa? Un impianto multisplit prevede la presenza di una unità centrale che si interfaccia con più unità di riscaldamento o raffrescamento interne. Le alternative monosplit, invece, sono quelle che includono una sola unità. Trovi maggiori informazioni nell’articolo: “Condizionatore a split: cos'è e a cosa serve?”

Volendo scendere nel dettaglio, è possibile dire che alternative aria-acqua possono arrivare ad avere un costo intorno ai € 6.000. Le alternative acqua acqua, invece, sono più costose, e toccano prezzi superiori anche ai € 10.000, come visto nella tabella a inizio articolo.

Le opzioni più costose risultano quelle geotermiche, che possono toccare anche i € 20.000 di costo. L’investimento iniziale, in ogni caso, finisce per essere ammortizzato grazie al minor consumo di energia elettrica e gas. Tradotto in termini pratici, si assiste a un risparmio in bolletta.

Ti serve un aiuto? Qual è l'offerta Luce e Gas più conveniente oggi?

Confronta le migliori tariffe del mercato con un Esperto. Chiama lo 02 8295 8097 o utilizza il servizio gratuito di richiamata.

Va detto infine che l’acquisto di pompe di calore rientra nei casi previsti dall’Ecobonus al 110%. Se vuoi saperne di più sull’argomento, leggi pure: “Ecobonus e Sisma Bonus 110% per Ristrutturazioni Casa: Condizionatori e Fotovoltaico. Il punto della situazione”.

Quali sono i prezzi di un impianto fotovoltaico con pompa di calore?

Associare una pompa di calore a un impianto fotovoltaico può rappresentare sicuramente una buona idea.

In questo modo, puoi risparmiare ancora di più sull’energia elettrica, oltre a creare un sistema totalmente amico dell’ambiente. Scegliere di optare per un impianto solare termico, pertanto, appare una decisione corretta. Ma quanto costosa?

In linea di massima, il prezzo di un sistema di questo tipo si aggira sui € 15.000. La pompa di calore ha un costo che può andare dagli 800 ai 1.700 €/kW, a seconda del tipo di impianto. Per una stima precisa, in ogni caso, è necessario conoscere la metratura dei pannelli solari.

L’elevato prezzo iniziale viene mitigato dagli incentivi fiscali, e anche dai bassi costi di manutenzione. Una pompa di calore non necessita, infatti, di combustibili, carburante o canne fumarie.

E le pompe di calore per termosifoni?

Il prezzo delle pompe di calore per termosifoni non si discosta dalle altre tipologie presenti sul mercato.

La particolarità di questi impianti risiede sostanzialmente nel fatto che si tratta di pompe di calore che si interfacciano con i radiatori e i termosifoni già presenti in casa, e che magari prima agivano di concerto con una caldaia a condensazione. Per completezza di informazioni, allora, ricordiamo i seguenti punti di riferimento:

  • Per le pompe di calore aria acqua, il costo per kW può andare dai € 300 ai 900 per kW, a seconda della complessità dell’intervento;
  • Per le pompe di calore acqua acqua, la spesa per kW può si rivela più elevata, considerando i lavori necessari per l’installazione.

Per quanto riguarda il costo delle singole unità, sia i termosifoni in ghisa che quelli in alluminio presentano prezzi relativamente contenuti, sia per quanto riguarda l’acquisto che le eventuali operazioni di manutenzione.

aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche