Povertà Energetica: arriva Energia Sospesa. Cos'è e come funziona

confronto luce e gasconfronto luce gas

Confronta e risparmia 247€ su Luce e Gas, è Gratis!

Esistono tanti modi per risparmiare in bolletta, confronta le migliori offerte del mercato o, se preferisci, parla con un esperto prendendo un appuntamento telefonico.

Povertà energetica: energia sospesa
La Povertà Energetica consiste nella difficoltà nel pagare le Bollette Luce e Gas. Ecco l'idea di Energia Sospesa per venire incontro alle persone in difficoltà

È in via di costituzione l’associazione Energia Sospesa, una onlus che vuole andare in aiuto delle famiglie più disagiate nel saldo delle bollette per fornitura di luce e gas gestendo donazioni dirette ai fornitori di energia.


La onlus nasce sulla considerazione di un nuovo problema sociale, la povertà energetica. Di cosa si tratta nel dettaglio? Chi può accedere? Come è nata l’idea?

Cos’è la povertà energetica. Il punto di partenza di Energia Sospesa.

Un problema sociale con numeri importanti da considerare è quello della povertà energetica, vale a dire la difficoltà per alcuni gruppi di consumatori (famiglie e singoli) di avere accesso a quei servizi essenziali come l’energia elettrica e il gas.

Ti piacciono le notizie come questa? Seguici su Telegram. Sul nostro canale Telegram sei sempre aggiornato sulle ultime notizie riguardanti il settore energetico. Scarica l’applicazione e iscriviti al canale Telegram in un click!

Avere la possibilità di usufruire di luce e gas permette alle persone di garantire uno stile di vita dignitoso e di prevenire problemi di salute strettamente correlati alla mancanza di riscaldamento o alla cattiva conservazione degli alimenti. Per molti utenti il pagamento delle bollette per i servizi energetici è un enorme peso con il risultato di non avere a disposizione nelle proprie abitazioni di riscaldamento e acqua calda, illuminazione e alimentazione di elettrodomestici essenziali. Partendo da questo problema, il fondatore salernitano di una startup nel settore energetico, ha avviato il progetto di energiasospesa.org.

Povertà energetica: nasce Energia Sospesa
Povertà energetica: nasce Energia Sospesa

La povertà energetica in italia. In Italia le famiglie in condizione di povertà energetica sono circa 4 milioni, in base ai dati emersi dal rapporto EEPI 2019. Questo dato allarmante avvicina la situazione italiana a quella di paesi dell’est europa e ai paesi con difficoltà economica come la Spagna e la Grecia.

Povertà energetica e bonus sociale

Fino ad oggi che tipo di sostegno hanno avuto i consumatori in difficoltà? A partire dal 2008, lo Stato ha stanziato un bonus sociale su energia elettrica e gas, destinato alle famiglie numerose e singoli con dei precisi requisiti (reddito annuo, isee, reddito di cittadinanza). Nel 2016 ai bonus luce e gas si è aggiunto anche il bonus idrico.

Questi aiuti non sono arrivati però, in modo capillare a tutti gli utenti che effettivamente necessiterebbero di un aiuto. Per agevolare l’accesso ai bonus, il dl Fisco del 2019 ha stabilito che a partire dal 2021 l’accesso ai bonus sarà automatico per i consumatori aventi diritto sulla base della dichiarazione dei redditi. Ne abbiamo parlato anche in questa news: "Bonus Energia in bolletta dal 2021!".

La povertà energetica nel mondo. Abbiamo visto i dati che riguardano l’Italia, ma la povertà energetica è un problema che riguarda tutto il mondo. Una scheda di approfondimento della Caritas sottolinea come il 13% della popolazione mondiale vive ancora senza energia elettrica. Leggi l’approfondimento per scoprire quali sono le cause della povertà energetica nel mondo.

Bonus sociale per famiglie numerose
Bonus sociale per famiglie numerose

L’obiettivo del progetto Energia Sospesa è anche quello di supportare le famiglie che già si inseriscono all’interno dell’agevolazione statale del bonus sociale, come si evince dalle parole di Giuseppe Dell'Acqua Brunone, fondatore di Revoluce. Insieme ad altri colleghi abbiamo pensato di lanciare un'associazione di beneficenza che permetta di donare energia a chi è meno fortunato. Le donazioni andranno ai nuclei già destinatari dei bonus sociali luce e gas [...] Per le famiglie bisognose sarà sempre possibile candidarsi nel rispetto della privacy. Per individuarle ci faremo anche aiutare da associazioni dei consumatori e di beneficenza. Intanto abbiamo predisposto un documento da sottoporre all'Arera e ad alcune associazioni di categoria.

Perché aderire al progetto Energia Sospesa?

La filosofia del progetto mette al centro dell’azione tutti coloro i quali vogliono contribuire anche minimamente al sostegno di chi ha più bisogno. Infatti l’obiettivo è pagare direttamente al fornitore la bolletta di chi è in difficoltà.

In questo momento il progetto è in fase iniziale, l’associazione è in via di costituzione ma si può già partecipare attivamente attraverso una donazione diretta sulla piattaforma GoFundMe, diventando socio fondatore del progetto.

In una visione di lungo periodo, l’obiettivo è quello di pensare delle partnership con le società di energia in modo da arrivare ad una donazione su base percentuale direttamente in bolletta, devolvendo una piccola parte dell’incasso delle bollette per il pagamento dei conti degli utenti in difficoltà.

Non saranno dunque dati soldi alle famiglie ma verrà pagata loro, direttamente la bolletta tramite accredito su conto corrente. Il contratto di servizio resterà a nome dell’intestatario e saranno garantiti dei flussi trasparenti per le donazioni.

La trasparenza dei flussi sarà garantita grazie all’uso della blockchain, un database strutturato in blocchi connessi tra loro in modo che ogni passaggio possa essere confermato prima di passare a quello successivo. Oltre a questo sistema, i versamenti saranno tutti tracciabili e resi pubblici sul web, in modo che tutto il processo di donazione sia davvero trasparente.

aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche