Per info su attivazione luce e gas

010 848 01 61 Richiamata gratuita

Bonus Energia e Reddito di Cittadinanza: ultime notizie

Secondo quanto previsto dal Decreto Legge n. 4 dello scorso gennaio 2019, i beneficiari del Reddito di Cittadinanza avranno diritto a ricevere il Bonus Energia, ovvero le agevolazioni relative alle tariffe elettriche e gas destinate alle famiglie con problemi economici.

In quale modalità avverrà l'estensione di tale agevolazione nelle bollette luce e gas degli aventi diritto al tanto discusso Reddito di Cittadinanza? Cerchiamo di fare chiarezza.

Bonus Energia e Reddito di Cittadinanza: cosa sappiamo?

L'unico riferimento, in merito alla convergenza tra Reddito di Cittadinanza e Bonus Energia, è presente nel Decreto Legge che sancisce le disposizioni urgenti in materia di reddito di cittadinanza e di pensioni. In particolare all'art. 5 dal titolo «Richiesta, riconoscimento ed erogazione del beneficio», comma 7, si legge:

Ai beneficiari del Rdc sono estese le agevolazioni relative alle tariffe elettriche riconosciute alle famiglie economicamente svantaggiate, di cui all’articolo 1, comma 375, della legge 23 dicembre 2005, n. 266, e quelle relative alla compensazione per la fornitura di gas naturale, estese ai medesimi soggetti dall’articolo 3, comma 9, del decreto-legge 29 novembre 2008, n. 185, convertito, con modificazioni dalla legge 28 gennaio 2009, n. 2.

Art.5, comma 7Decreto-Legge Reddito di Cittadinanza

Sorgono quindi spontanee una serie di domande: in che modo i beneficiari del reddito di cittadinanza verranno informati delle agevolazioni in bolletta? Si tratterà di un'estensione automatica o i beneficiari dovranno seguire l'iter classico per ottenere il bonus? Nel caso si trattasse di un'estensione automatica, sarà SGAte (Sistema di Gestione delle Agevolazioni sulle tariffe energetiche) a dover intervenire ed in quali modalità?

reddito di cittadinanza come funziona
Agevolazioni Elettriche e Gas ai Beneficiari del Rdc

Abbiamo provato a reperire maggiori informazioni a riguardo, contattando l'Inps, che sul suo sito ha predisposto una sezione dedicata al reddito di cittadinanza e mette a disposizione degli utenti un vero e  proprio manuale per orientare gli utenti nell'invio e nella compilazione della domanda. Nonostante la data di pubblicazione degli esiti della domanda sia prevista in data successiva al 15 Aprile 2019, sembra di capire che non c'è ancora nessuna disposizione su avverrà il collegamento tra bonus energia e reddito di cittadinanza e che anche l'Inps è in attesa di ricevere maggiori delucidazioni in merito.

Requisiti Bonus Sociale e Reddito di Cittadinaza

Nel frattempo ricordiamo che attualmente le famiglie con disagio economico, rispondenti ai requisiti per il Bonus Energia, possono usufruire del bonus energia per luce, gas ed acqua, compilando l'apposita modulistica e consegnandola al proprio Comune di residenza o presso altro istituto eventualmente designato dallo stesso Comune, ad esempio i centri di assistenza fiscale (CAF). Nel caso di un esito positivo della domanda, l'utente riceverà la compensazione del bonus all'interno della bolletta della luce e/o del gas nell'anno in cui ha presentato domanda.

Inoltre le soglie del reddito familiare previste dal Rdc sono più basse rispetto a quelle previste per le agevolazioni relative alle tariffe elettrice e ga.

Soglie Reddito di Cittadinanza vs Bonus Energia
Soglie Bonus Luce* Soglie Bonus Gas** Soglie Reddito di Cittadinanza
  • 8.107,5 € per la generalità degli aventi diritto;
  • oppure 20.000 € per i nuclei familiari con più di tre figli a carico.
  • 8.107,5 € per la generalità degli aventi diritto;
  • oppure 20.000 € per i nuclei familiari con più di tre figli a carico.
  • patrimonio immobiliare non oltre 30.000 €, senza considerare la casa di abitazione;
  • patrimonio finanziario non superiore a 6.000 €, incrementabili in base alla composizione del nucleo.

*Con contatore fino a 3 kW, per un numero di persone residenti fino a 4; fino a 4,5 kW per un numero di persone residenti superiori a 4; **Con misuratore gas di classe non superiore a G6