Da ottobre calo del -0,7% per l'elettricità, ma aumento del 2,8% per il gas

confronto luce e gas

Risparmia sulle Bollette Luce e Gas con SicurInsieme!

Unisciti al Gruppo d'Acquisto SicurInsieme per risparmiare in bolletta e farti tutelare da Unione Nazionale Consumatori: più siamo, più risparmiamo!

confronto luce e gas

Risparmia sulle Bollette Luce e Gas con SicurInsieme!

Unisciti al Gruppo d'Acquisto SicurInsieme per risparmiare in bolletta e farti tutelare da Unione Nazionale Consumatori: più siamo, più risparmiamo!

È stato reso pubblico l’aggiornamento delle condizioni economiche di riferimento da parte dell’Autorità per il IV Trimestre del 2017. Le variazioni di luce e gas influiscono sulle voci della bolletta decise dall'Autorità: gli aggiornamenti, infatti, colpiscono gli oneri di sistema, i costi per il trasporto e la gestione del contatore e, solo per il Servizio Tutelato, il prezzo della spesa per la materia energia e gas.


risparmio-autorita-bolletta-energia

Aumenta il gas, cala la luce

Il 1° ottobre è ufficialmente iniziato il IV Trimestre del 2017 e, in base a quanto stabilito dall’Autorità, gli italiani, costituenti una famiglia tipo, si troveranno in bolletta un aumento del 2,8% per il gas e, erroneamente a quanto si pensava, un calo dello 0,7% per l’energia elettrica.

L’aumento del gas è giustificato dall’aumento dell’uso del metano nel periodo invernale, soprattutto per quanto riguarda il riscaldamento; mentre la sorprendente diminuzione del prezzo della luce è dovuta al calo dei costi per il dispacciamento. Ma andiamo per ordine:

Diminuzione del prezzo della luce

Il prezzo previsto per la materia prima energia nell’ultimo trimestre dell’anno è di 0,066 €/kWh e una famiglia tipo, con consumi medi di 2.700 kWh annui e una potenza impegnata di 3kW, pagherà in totale 520€ all’anno: questo significa una variazione del 4,2% e un rincaro di 21€ rispetto all’anno 2016. Nel grafico sottostante vediamo il prezzo della materia prima energia per il Servizio di Maggior Tutela:

 

Fonte : dati Autorità dell'energia elettrica e gas

Come dicevamo, la diminuzione del prezzo dell’energia elettrica è dovuto al calo dei costi di approvvigionamento e di dispacciamento, mentre il prezzo della materia prima energia si è mantenuto abbastanza costante rispetto ai trimestri precedenti.

Aumento sul prezzo del gas

Nel 2017 la spesa totale annua del gas, per una famiglia tipo (con consumi di 1400 Smc) è di 1035€, cioè un costo quasi equivalente a quello dell’anno scorso: l’aumento è stato di soli 2€ in dodici mesi. Vediamo nel dettaglio le variazioni che ha subito il prezzo del gas negli ultimi trimestri:

 

Fonte : elaborazione su dati dell'Autorità (AEEGSI)

L’aumento del gas rispetto al trimestre precedente è dovuto alla crescita del prezzo per la spesa materia prima gas, dovuto a sua volta dall’aumento delle quotazioni del gas sul mercato all’ingrosso; a tutto ciò c’è da aggiungere anche la maggior richiesta del gas nei mesi invernali: ragion per cui c’è stato un aumento rispetto ai trimestri scorsi. In piccola percentuale è variato il prezzo relativo al trasporto e la gestione del contatore, però il tutto è controbilanciato da una riduzione della componente relativa alla distribuzione.

Conviene rimanere nel Servizio di Maggior Tutela?

Vantaggi del mercato libero

In base a quanto deciso quest'estate dall'Autorità, la fine del Servizio Tutelato è stata spostata a luglio del 2019 sia per luce che per gas: quindi, da quella data, tutti i clienti saranno obbligati a passare al mercato libero. Per non farti trovare impreparato, puoi contattare lo 010.848.01.61 e un nostro operatore ti aiuterà nella scelta della tariffa migliore per te. A differenza del servizio tutelato, i maggiori vantaggi che puoi trarre dal mercato libero sono i seguenti:

  • Offerte con prezzo bloccato: per 12, 24 o 36 mesi, così sarai al riparo da eventuali aumenti del prezzo della materia prima energia e gas
  • Stesso fornitore per luce e gas: attivando un'offerta dual fuel
  • Salvaguardia dell'ambiente: scegliendo un'offerta verde con energia prodotta 100% da fonti rinnovabili
aggiornato il