Le nuove tariffe luce e gas per l'estate 2015

confronto luce e gasconfronto luce gas

Confronta le offerte e risparmia 150€ all'anno!

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 20 e il sabato dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.


tariffe autorità estate 2015

Aggiornamento delle tariffe per l'estate 2015

L’aggiornamento delle tariffe dell’Autorità non ha riservato grandi sorprese, indicando un’evoluzione delle bollette assolutamente in linea con i trimestri precedenti aprile-giugno e gennaio-marzo. Si è registrato solo un leggero calo dell’importo complessivo, per effetto di una riduzione del prezzo dell’energia compensato da un aumento degli oneri di sistema.

Bolletta della luce: -0,5%

Tra le voci che compongono la bolletta solo alcune sono state coinvolte dall'ultimo aggiornamento dell’Autorità.

La componente energia sempre più leggera

Il prezzo dell’energia, sul quale competono i vari fornitori, è rimasto stabile a 6,0 c€/kWh, che per una famiglia tipo con un consumo di 2700 kWh all’anno, equivale ad una spesa di 163 € pari a c.a. il 33% del totale della bolletta. Al contrario il dispacciamento, altro elemento della componente energia, è sceso sostanzialmente del 13%, grazie ad una migliore integrazione delle fonti rinnovabili non programmabili nel sistema elettrico nazionale.

I contributi al sistema elettrico continuano a crescere

Tra tutte le voci di costo regolate per finanziare la politica energetica del paese, dalle tariffe per i grandi consumatori alla promozione dell’efficienza energetica, come di consueto ormai, solo la componente A3 per le nuove rinnovabili è aumentata, superando 100 € all’anno per una famiglia tipo.

Il totale della bolletta per una famiglia tipo che consuma 2700 kWh all'anno ammonta a 497 €/anno, ossia 41 €/mese.

Questi contributi si pagano anche sul mercato libero?
Assolutamente si, i servizi di rete, gli oneri di sistema e le imposte presenti in bolletta sono regolati e uguali a prescindere dal mercato e dal fornitore con cui ti trovi.

Bolletta del gas: -1%

Coerentemente con l’evoluzione dei mercati energetici internazionali, il prezzo al metro cubo di gas è sceso. Una riduzione del costo della materia prima in parte compensata dall’aumento della componente CPR, destinata a coprire gli oneri di rinegoziazione dei contratti di lungo termine. Alla fine dei conti, per la parte energia, il costo di 1 metro cubo è passato da 30,2 c€ a 29,5 c€.

La bolletta si abbassa, ma come risparmiare di più?

La riduzione della bolletta della luce e del gas non dipende solo dalle evoluzioni dei mercati internazionali, infatti esistono altri modi per alleggerire le tue bollette. Per esempio, puoi scegliere le offerte più competitive del mercato libero per approfittare di un prezzo dell’energia più basso e trarre il massimo beneficio dalle fasce orarie. Hai un dubbio? Chiama i nostri esperti al numero 010.848.01.61!

aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche