Londra: la frenata della metro genera energia rinnovabile

confronto luce e gasconfronto luce gas

Confronta le offerte e risparmia 150€ all'anno!

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 20 e il sabato dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.

A un paio di settimane dalla COP21, il dibattito sulle soluzioni contro il riscaldamento globale assume maggiore rilevanza mediatica e ciò conduce agli onori della cronaca quei progetti originali che si distinguono per apportare un aiuto concreto in favore della causa ambientale. 

La strada verso la diminuzione delle emissioni di CO2 è ancora lunga, e richiede infatti un impegno concreto nella progettazione e nella creazione di processi innovativi che, oltre a garantire un minor impatto ambientale, determinano nella maggior parte dei casi risparmi economici ingenti.

...

La frenata del treno metropolitano può generare energia rinnovabile!

Ne è un esempio il sistema messo a punto dalla Transport for London, società di gestione dei trasporti su rotaia della capitale inglese. Tale tecnologia si basa sulla trasformazione in energia elettrica del calore dissipato dalla frenata dei treni metropolitani.

L'energia prodotta viene poi riutilizzata per il sostegno energetico di un'altra stazione, aprendo la strada a significative possibilità di risparmio economico all'interno del network metropolitano.

Come funziona?

Il processo si fonda sulla già esistente tecnologia del freno rigenerativo con il quale si recupera energia rinnovabile estraendola da quella che normalmente verrebbe dispersa sotto forma di calore durante il rallentamento del veicolo. La frenata rigenerartiva è già in uso sulle cosiddette automobili ibride, in cui il motore elettrico di trazione viene utilizzato durante la frenata come generatore elettrico destinato all'alimentazione delle batterie del veicolo

Il sistema è stato collaudato nella stazione di Cloudesley Road per un periodo di cinque settimane e già nei primi sette giorni la conversione della frenata ha prodotto abbastanza energia da soddisfare per due giorni il fabbisogno di una stazione grande quanto quella di Holborn, sita nella zona centrale di Londra.

Si stima che tale tecnologia possa produrre all'incirca 1 MWh di energia al giorno, abbastanza cioè da garantire il fabbisogno quotidiano di energia elettrica per 104 abitazioni.

Sai quanta energia elettrica consuma la tua casa? Devi sapere che stimare i propri consumi domestici è importante per comprendere meglio i costi in bolletta.

I benefici della frenata rigenerativa applicata alle metro sono duplici!

Attingendo a questa energia verde, la metropolitana di Londra potrebbe raggiungere due importanti risultati:

  • La diminuzione delle emissioni di carbonio nell'atmosfera
  • Un risparmio economico di ben 6 milioni di sterline da reinvestire nel sistema di trasporto londinese.

Sapevi che... esistono offerte di energia verde che garantiscono il rispetto dell'ambiente attraverso l'utilizzo di fonti di energia rinnovabile?

La frenata rigenerativa è parte di un progetto di rinnovamento in chiave green molto più ampio: si prospetta, infatti, la trasformazione della centrale elettrica di Greenwich in un generatore a bassa emissione di carbonio per il sostegno energetico della rete metropolitana e parte di quella residenziale.

I risultati entusiasmanti sul fronte delle energie rinnovabili gettano un'aura positiva sulle possibilità di ottenere il massimo dai servizi utilizzando una minor quantità di risorse. La speranza che si possa giungere ad una società attenta e rispettosa verso l'ambiente è dunque più che mai accesa e sono queste le notizie che ne alimentano la fiamma!

aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche