Per info su attivazione luce e gas

010 848 01 61 Richiamata gratuita

Dimostrare il pagamento delle bollette a Illumia

confronto luce e gas

Vuoi cambiare fornitore?

Contattaci per conoscere le migliori offerte luce e gas dei principali fornitori  .

confronto luce e gas

Vuoi cambiare fornitore?

I nostri call center sono momentaneamente chiusi. Confronta le offerte sul comparatore o compila il form per essere ricontattato.

Non ti è arrivata la bolletta di Illumia di luce o gas e adesso ti è stato recapitato il sollecito? Per evitare il distacco dovrai procedere a saldare la bolletta e a comunicarlo a Illumia il prima possibile. Ecco come dimostrare il pagamento della bolletta effettuato dopo la sua scadenza.

 

Qualora un utente non paghi una bolletta della luce o del gas, il fornitore ha il diritto di sospendere la fornitura. Questo può accadere anche se la bolletta non ci è stata recapitata tramite posta per problemi che non dipendono da noi. Per questo motivo è importante rendersi conto se salta la ricezione della bolletta per diversi mesi.

In ogni caso il processo che porta al distacco non è immediato. In caso di morosità il fornitore infatti invia sempre un primo sollecito per il pagamento.
Se il cliente continua a non pagare il fornitore è obbligato ad avvisare il cliente prima della sospensione con una raccomandata scritta. Nella comunicazione è indicato il termine ultimo entro il quale si deve pagare la bolletta, che deve essere superiore a 20 giorni dall'emissione della raccomandata.

Non ti arriva la bolletta di Illumia?Per evitare i problemi di ricezione della bolletta dovuti alle poste puoi richiedere a Illumia la bolletta web, ossia tramite email, scopri come richiederla.

Ha un costo pagare la bolletta in ritardo?

Quando salta il pagamento della bolletta il cliente deve provvedere a saldarla il prima possibile.
Il fornitore, oltre al saldo della bolletta dovuta, ha la possibilità di richiedere al cliente altre spese:

  • gli interessi legali
  • le eventuali spese previste dal contratto
    ad esempio le spese postali del sollecito ecc.

Di solito, se il cliente è un buon pagatore, per una bolletta pagata in ritardo entro 10 giorni non viene addebitata alcuna spesa di maggiorazione.

Bolletta astronomica di conguaglio? Chiedi la rateizzazione!In alcuni casi è possibile chiedere la rateizzazione della fattura anche se questa è già scaduta. Le modalità e le condizioni per la rateizzazione sono specificate nel contratto oppure sulla bolletta stessa.

Come pagare la bolletta di luce e gas a Illumia?

Come già scritto prima della sospensione del servizio Illumia invia un sollecito e poi la raccomandata del preavviso del distacco.
In entrambe queste comunicazioni viene sempre indicato:

  1. come procedere al pagamento
  2. come comunicare l'avvenuto pagamento

Illumia mette a disposizione dei suoi clienti diverse modalità per pagare le bollette:

  • Addebito con domiciliazione bancaria sul conto corrente
  • Con il bollettino postale da pagare:
    • negli uffici postali o nelle banche convenzionate
    • nelle ricevitorie Sisal
    • nei punti vendita lottomatica
  • Tramite bonifico bancario

Come comunicare l’avvenuto pagamento della bolletta a Illumia?

La comunicazione del pagamento a Illumia deve essere scritta ed è necessario inviare la ricevuta del versamento. Contattare il servizio clienti al telefono non è utile a questo scopo, poiché è indispensabile tenere traccia della dimostrazione del pagamento.

  • Per comunicare l'avvenuto pagamento a Illumia puoi farlo:
  • tramite fax, al numero 051.199.85.658 oppure
  • via email all'indirizzo servizioclienti@illumia.it

Cosa succede se non pago la bolletta di Illumia dopo il sollecito?

Se il cliente moroso continua a non pagare le bollette di luce e gas, il fornitore procede alla sospensione del servizio. Alcune volte, per l’energia elettrica viene ridotta la potenza disponibile del contatore di un 15% per permettere comunque un utilizzo minimo. Se il pagamento non avviene, dopo quindici giorni la fornitura viene sospesa a distanza.

Per l'utenza del gas invece, è necessario il passaggio del tecnico per apporre il sigillo al contatore del gas e interrompere la fornitura. Quando il contatore si trova all’interno della casa e quindi non risulta accessibile al tecnico del distributore, Illumia può tagliare la colonna montante prima del contatore e i costi dell'operazione sono a carico del cliente. Se anche il taglio colonna non è possibile, in ultima istanza Illumia può chiedere una chiusura amministrativa del contratto.

TI POSSONO SOSPENDERE L’EROGAZIONE DEL GAS, SE NON PAGHI LA LUCE? La risposta è sì, ma solo in alcuni casi. Scopri quali leggendo l'articolo sul distacco di luce e gas.