ASOS (Oneri di Sistema): cosa sono e come incidono in Bolletta?

confronto luce e gasconfronto luce gas

Confronta e risparmia oltre 200€ su Luce e Gas, è Gratis!

Confronta ora le migliori offerte del mercato o, se preferisci, parla con un esperto prendendo un appuntamento telefonico.

ASOS Oneri di Sistema.
Cosa sono gli oneri di sistema ASOS, dove si trovano in bolletta e chi deve pagarli.

Definizione

Nelle bollette della luce, la voce ASOS identifica la componente della spesa per oneri di sistema relativi al sostegno alle energie ricavate da fonti rinnovabili, e alla cogenerazione CIP 6/92. Nominata Asos da gennaio 2018.


Le bollette dell’energia elettrica a volte possono essere difficili da comprendere. La voce legata agli oneri di sistema include anche la componente ASOS. Questa guida ti spiega cosa significa questo parametro, in che modo si differenzia dalla componente ARIM e dove è riportata sulle fatture spedite dal proprio fornitore.


Che significa ASOS e perché si paga?

La componente ASOS identifica gli oneri di sistema a copertura dei costi per il sostegno delle energie rinnovabili e della cogenerazione CIP 6/92.

Cos’è la cogenerazione? Gli impianti di cogenerazione vanno a sfruttare il calore prodotto durante la creazione di elettricità, che altrimenti andrebbe perso, producendo quindi energia e calore con una maggiore efficienza.

Scendendo nel dettaglio, è possibile scomporre la componente ASOS in altri tre fattori:

  • A3*SOS: va a sostenere le rinnovabili e la cogenerazione, escludendo però gli incentivi alla produzione di energia realizzata tramite rifiuti non biodegradabili;
  • AESOS: copre gli oneri che derivano dall’applicazione in misura ridotta della componente A3*SOS;
  • A91/14SOS: va a ridurre l’elemento A3*SOS, applicata ai clienti in media e bassa tensione con potenza disponibile superiore a 16,5 kW.

I tre elementi appena citati vengono calcolati da ARERA, e pertanto non possono essere decisi dai vari fornitori.

Il 90% della componente ASOS va a finire direttamente nelle casse del GSE, il Gestore dei Servizi Energetici, ossia l'ente che si occupa degli incentivi alle energie rinnovabili in Italia.

Quando sono stati introdotti gli Oneri di Sistema ASOS?

La componente ASOS è stata introdotta dal 1 gennaio 2018, anche se prima aveva solo un'altra dicitura. In particolare, gli oneri vengono applicati a:

  • Energia consumata (€/kWh);
  • Potenza impegnata (€/kW/anno) applicata solo ad utenze non domestiche;
  • Quota fissa (€/anno), non applicata ai clienti domestici con residenza anagrafica.

Va sottolineato che questi oneri vengono differenziati tra imprese a forte consumo energetico e altri clienti. Per le abitazioni di residenza anagrafica, inoltre, non viene applicata la quota fissa, pari a circa 120€/anno (oneri 2021) che grava solo sulle seconde case.

Alleggerisci la bolletta grazie a Selectra!Gli oneri di sistema come A RIM e A SOS vengono determinati da ARERA. Su questi, quindi, gli operatori non possono andare a intervenire modificandone gli importi. Diminuire la spesa sulla bolletta della luce (così come del gas), però, è sicuramente possibile. Prendi un appuntamento e un Esperto ti aiuterà a scegliere l'offerta più adatta ai tuoi bisogni, con una consulenza del tutto gratuita e senza impegno.

Dove si trova la voce ASOS in bolletta?

Per capire dove viene riportata la componente ASOS in bolletta della luce, bisogna concentrarsi sulla voce “Spesa oneri di sistema”, ad oggi distinta dalle altre voci. Gli oneri di sistema e la spesa di trasporto e gestione contatore, a differenza della spesa materia (che include il prezzo della componente energia), non vengono determinati dai fornitori.

Nel concreto, per identificare gli oneri di sistema bisogna considerare la prima o seconda pagina delle bollette inviate dal proprio operatore. Per fare un esempio, riportiamo qui l’impostazione delle bollette Enel, dove questa componente è inclusa nella prima pagina, appena sotto l’indicazione del totale da pagare, nell’area “Sintesi degli importi fatturati”:

Gli oneri ASOS sono inseriti nella voce Oneri di Sistema della bolletta Enel.
Gli oneri ASOS rientrano nella sezione "Oneri di sistema" nella bolletta luce Enel.

Per un’analisi più approfondita delle fatture dei vari fornitori, puoi approfittare dei nostri speciali. Qui puoi trovare un piccolo elenco dedicato agli operatori luce e gas più diffusi sul territorio italiano:

Che differenza c’è tra ASOS e ARIM?

Oltre alla componente ASOS, negli oneri di sistema rientra anche il parametro ARIM, forma abbreviata di “Rimanenti oneri generali”. Si tratta della voce che descrive la spesa destinata a incentivazioni, agevolazioni, sostegni, bonus e integrazioni di diverso tipo. Dalla messa in sicurezza del nucleare al bonus elettrico, passando per i sostegni alla ricerca.

Così come A SOS, anche A RIM è stata introdotta a partire dal 1 gennaio 2018 e si applica a energia consumata, potenza impegnata e quota fissa. Nel caso delle abitazioni, non viene applicata a quota potenza e quota fissa, presenti esclusivamente nelle forniture non domestiche.

aggiornato il