Tu sei qui

Cosa significa offerta monoraria?

Offerte luce e gas

010.848.01.61

Il mercato libero propone offerte diverse: l'offerta luce monoraria prevede una tariffa che non cambia durante le ore del giorno, bensì è fissa 24 ore su 24.
Quando conviene scegliere un tariffa di questo genere?

offerta monoraria

Che significa tariffa monoraria?

Le offerte monorarie riguardano esclusivamente le utenze di energia elettrica. E' il contatore della luce, ormai elettronico in quasi tutte le abitazioni, che consente di registrare i consumi di energia realizzati nelle fasce orarie.

L'introduzione delle fasce orarie e del prezzo che cambia in base all'orario, è stata voluta dall'Autorità molti anni fa, con lo scopo di promuovere un consumo virtuoso cercando di aumentare i consumi elettrici negli orari in cui l'energia costava di meno.

Scopri le caratteristiche di un'offerta monoraria e a chi conviene sottoscrivere questa tipologia di tariffa per risparmiare davvero nella bolletta della luce.


Il prezzo della luce e le fasce orarie

Quando parliamo di offerte monorarie o biorarie è necessaria una breve premessa per introdurre le fasce orarie. In realtà le fasce orarie sono 3: F1, F2 e F3, tuttavia le prime due spesso sono accorpate in F23 per maggiore semplicità.
Le fasce orarie sono state definite in questo modo:

  • F1 8:00 - 19:00 lunedì - venerdì, festività nazionali escluse
  • F2 7:00 - 8:00 e 19:00 - 23:00 lunedì - venerdì e 7:00 - 23:00 sabato, festività nazionali escluse
  • F3 00.00 - 7:00 e 23:00 - 24:00 lunedì - sabato, e tutte le ore della domenica e dei festivi

Scopri nel video come leggere i consumi nelle fasce sul contatore elettronico della luce.

Il prezzo al kWh all'ingrosso dell'energia elettrica viene definito alla borsa dell'energia in base al meccanismo di domanda e offerta. Per questo motivo il prezzo PUN, ossia il prezzo di riferimento per il mercato, è diverso per ogni ora del giorno e sarà più elevato quando è difficile e più costoso produrre l'elettricità.
Le offerte del mercato libero si basano su questo prezzo ma ovviamente non possono cambiare il valore del prezzo per ogni ora come il PUN, bensì cambiano in base alle fasce orarie.

Assicurati di non pagare troppo in bolletta: falle fare un check-up!

...

Come funziona un'offerta monoraria?

Le offerte monorarie hanno il prezzo dell'energia elettrica sempre uguale, ossia che non cambia durante le ore del giorno.

Il prezzo della materia energia avrà quindi un solo valore che viene applicato al totale dei consumi effettuati, anche se questi sono comunque misurati per fasce dal contatore.
Ricordiamo che nella bolletta della luce sono presenti anche altre componenti come la spesa per il trasporto e la gestione del contatore e per gli oneri di sistema, sempre definiti dall'Autorità.
La tariffa monoraria quindi si differenzia dalle offerte con tariffa bioraria o multioraria, il cui prezzo varia a seconda delle fasce orarie. In questi casi il prezzo dell'energia è più alto durante le ore diurne, nella fascia F1 e più basso di sera e nei weekend.

  • L'offerta luce monoraria conviene nei seguenti casi:
  • utenti anziani che non lavorano
  • famiglie se c'è uno o più componenti che rimangono a casa durante il giorno
  • negozi o uffici in genere aperti nelle ore diurne

In tutti questi casi infatti il consumo di luce avviene prevalentemente durante il giorno. Ed è proprio in queste situazioni che una tariffa monoraria sicuramente porta ad un risparmio sulla spesa finale di luce.

L'offerta monoraria nel mercato tutelato

Nel mercato tutelato esiste la tariffa monoraria, chiamata anche F0, così come quella bioraria, F1 e F23. Ai clienti viene applicata di default la tariffa bioraria se il contatore presente è quello elettronico che consente la lettura distinta per fasce. Solo se l'utente ha un vecchio contatore meccanico, che non rileva le fasce, gli verrà applicata la tariffa monoraria. In alternativa l'utente deve effettuare una esplicita richiesta al suo fornitore per adottare la tariffa monoraria.

In realtà la differenza tra il prezzo in F1 e in F23 dell'offerta bioraria del servizio di maggior tutela è minima. Per questo motivo coloro che concentrano i loro consumi di sera e nei weekend dovranno rivolgersi ad un fornitore del mercato libero se vogliono avere un risparmio concreto con una tariffa bioraria.

Nel 2017 nel mercato tutelato non sarà più possibile scegliere la tariffa monoraria poiché sarà obbligatoria quella bioraria.

Le offerte a tariffa monoraria nel mercato libero

Se per risparmiare sei interessato a sottoscrivere un'offerta con la tariffa fissa 24 ore su 24, dovrai optare per un contratto nel mercato libero. I fornitori sono molti e propongono diverse offerte, spesso a prezzo bloccato nel tempo, in genere per 1, 2 o 3 anni.
Il prezzo al kWh dell'energia si prevede possa aumentare nel breve termine e per questo potrebbe convenire bloccare il prezzo della tariffa per avere la garanzia di non incorrere in questi aumenti. 
Scopri in questo articolo qual è la migliore offerta monoraria. Nella tabella alcuni esempi di tariffe con il prezzo della luce monorario.

Dati aggiornati a  

...

Commenti