Tu sei qui

Qual è il prezzo dell'energia del Servizio di Maggior Tutela nel 2016?

Vuoi sapere qual è il prezzo dell'energia del Servizio di Maggior Tutela nel 2016?

010.848.01.61

 

Cos’è il Servizio di Maggior Tutela?

Le tariffe in Maggior Tutela cambiano ogni 3 mesi

Il Servizio di Maggior Tutela è il regime tariffario stabilito dall'Autorità per l'energia elettrica, il gas e il sistema idrico (AEEGSI), rivolto a:

  • le utenze domestiche,
  • le imprese (connesse in bassa tensione, aventi meno di 50 dipendenti e un fatturato annuo non superiore a 10 milioni di euro) e
  • l’illuminazione pubblica.

Il Servizio di Maggior Tutela è affidato alla società di vendita legata alla società di distribuzione. In Italia, per l'elettricità e-distribuzione (ex Enel Distribuzione) copre più dell'85% delle reti e dei contatori, ragione per cui Enel Servizio Elettrico è il primo operatore del Servizio di Maggiore Tutela. 

Il Servizio di Maggior Tutela garantisce la fornitura dell’energia ai clienti che non hanno deciso di passare al mercato libero, o che al seguito del passaggio al mercato libero hanno deciso di tornare al Servizio di Maggior Tutela.

I clienti che usufruiscono del Servizio di Maggior Tutela, che intendono stipulare un contratto di fornitura di energia con venditori del mercato libero, hanno il diritto di recedere il contratto di fornitura in qualsiasi momento con un preavviso di un mese.

Vuoi sapere qual è il prezzo dell'energia del Servizio di Maggior Tutela nel 2016?

010.848.01.61

Cosa si paga nella bolletta nel Servizio di Maggior Tutela?

Con la bolletta dell’energia elettrica, i clienti serviti in maggior tutela pagano per le seguenti voci di spesa, indicate nel quadro di riepilogo alla prima pagina della bolletta:

  • Servizi di vendita: la somma del prezzo dell'energia, del prezzo di commercializzazione e vendita e del prezzo del dispacciamento. Varia tra mercato tutelato e mercato libero.
  • Servizi di rete per il trasporto dell'elettricità dalle centrali nelle abitazioni e la gestione del contatore. Identici tra mercato tutelato e mercato libero.
  • Oneri generali di sistema. Identici tra mercato tutelato e mercato libero.
  • Imposte (costituite da IVA e Accise)

Qual è il prezzo dell’energia del Servizio di Maggior Tutela nel 2016?

Le tariffe elettriche in regime di Maggior Tutela sono fissate trimestralmente dall’Autorità e sono, quindi, sottoposte a cambi continui.

Prezzo monorario: IV Trimestre 2015 e I Trimestre 2016 a confronto

Nel IV Trimestre del 2015, quindi nei mesi di ottobre, novembre e dicembre dello scorso anno, il costo dell’energia elettrica era di 0,1652 € per kWh (inclusi oneri di rete e di sistema ma escluse le imposte) per il cliente domestico tipo, cioè con un consumo di 2700 kWh/anno (s'intende la famiglia tipo italiana di 3 persone) e una potenza di 3kW nel Servizio di Maggior Tutela.

Nel I Trimestre del 2016 il costo dell’energia elettrica è stato fissato a 0,1631€ per kWh (imposte escluse), avendo sempre come riferimento il cliente domestico tipo nel Servizio di Maggior Tutela. Il prezzo effettivo della componente energia nel Servizio di Maggior Tutela nel I° Trimestre del 2016 è di 0,050 € per kWh (escluse le perdite rete), in calo rispetto all’ultimo trimestre del 2015.

Prezzo biorario: IV Trimestre 2015 e I Trimestre 2016 a confronto

Anche per il calcolo del prezzo biorario, si fa riferimento al cliente domestico tipo nel Servizio di Maggior Tutela. Il prezzo dell’energia per kWh nel IV Trimestre del 2015 si è ripartito in questo modo, in base alla fascia di appartenenza: in fascia F1 il prezzo dell'energia elettrica è di 0,1688 € per kWh (escluse le tasse), mentre in fascia F2 e F3 il prezzo, tasse escluse è di 0,1634 € per kWh.

Il prezzo dell’energia per kWh nel I Trimestre del 2016 si riparte così: per la fascia F1 sono 0,1686 € per kWh, tasse escluse, e in fascia F2 e F3 il prezzo dell'energia è di 0,1604 € per kWh (sempre tasse escluse).

Nel grafico qui sotto vengono riportati i cambiamenti del prezzo monorario (Fascia 0) e del prezzo biorario negli ultimi quattro trimestri, tenendo conto solo del prezzo della materia prima energia (senza perdite di rete).

 

Sapevi che il Servizio di Maggior Tutela finirà nel 2018?

Bisogna tener presente che il Servizio di Maggior Tutela sta progressivamente chiudendo e che per il cliente è quindi più vantaggioso passare al mercato libero, scegliendo l'offerta più giusta e il fornitore più affidabile. Infatti, l'Autorità ha confermato che il passaggio alla completa liberalizzazione del mercato dell’energia avverà già a partire dal primo gennaio 2018 (la data può essere posticipata di al massimo 6 mesi). Questo cambio permetterà una concorrenza più equa, destinata a portare più vantaggi e risparmi al cliente finale.

Tra tutti i vantaggi della liberalizzazione dei mercati energetici, riteniamo particolarmente importanti i seguenti:

  • Servizi clienti più efficienti
  • Nuove offerte più variegate ed adeguate ad ogni tipologia di clienti
  • Risparmi

Il Servizio di Maggior Tutela oggi riguarda ancora il 75% dei clienti residenziali, che tra un paio d'anni dovranno necessariamente passare al mercato libero. Quindi se non vuoi essere colto di sorpresa al momento del cambio definitivo nel 2018, inizia a valutare già le offerte del mercato libero e la possibilità di avere luce e gas con lo stesso fornitore, visita il nostro comparatore di offerte.

Vuoi passare al mercato libero?

010.848.01.61

Commenti