Cambio Residenza Verona: come Compilare il Modulo e dove Inviarlo?

Info contatori luce gasInfo contatori luce gas

Info Attivazione Contatore, Allaccio e Voltura luce e gas

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 20 e il sabato dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.

Cambio Residenza Verona: come spostare la residenza nel comune di Verona. Scarica il modulo e scopri le modalità di invio per installare la dimora nel capoluogo veronese
Cambio Residenza Verona: come spostare la residenza nel comune di Verona. Scarica il modulo e scopri le modalità di invio per installare la dimora nel capoluogo veronese

Cambiare la residenza è un processo relativamente semplice. Un trasloco in una nuova città, l'acquisto di un immobile, un trasferimento in pianta stabile possono essere il punto di inizio per decire di cambiare residenza. Se hai deciso di "installare" la tua nuova residenza nella splendida città di Verona... allora sei nel posto giusto! Una guida facile e schematica che ti aiuterà nell'iter burocratico che sottende il cambio residenza a Verona.

moduli cambio residenza verona
Spostare Residenza al Comune di Verona

Il cambio residenza a Verona è ricco di passaggi tra moduli e documenti da inviare, etc. Ma anche il trasloco nella nuova abitazione non sarà da meno. Pensiamo soltanto alla firma del contratto di locazione (con eventuale cedolare secca) per chi vivrà in affitto, ma anche l'attivazione delle utenze di luce e gas. La città veneta, la patria di Romeo e Giulietta e dell'amore ti aspetta: scopri con noi tutto quello che dovrai fare per spostare la residenza nella città dell'Arena!

L'importanza del Cambio Residenza

L'articolo 43 del nostro Codice Civile definisce la residenza come la dimora abituale di un soggetto. Ovvero l'abitazione che sceglie per vivere con una certa stabilità, nel tempo e nello spazio. Ogni cittadino sarà libero di stabilire il proprio indirizzo di residenza e di cambiarlo ogni volta che la dimora subirà delle variazioni. Ricorda che, per cambiare residenza, dovrai sempre rispettare una determinata tempistica per procedere, ovvero entro e non oltre i 20 giorni successivi al trasferimento nella nuova dimora.

Il Comune di riferimento, nel quale si è spostata la residenza, effettuerà la verifica della “abitualità della dimora”. Come? In genere attraverso il lavoro della polizia municipale. Esiste una tempestica anche per questi controlli: dovranno, infatti, essere effettuati entro e non oltre i 45 giorni successivi alla presentazione della domanda di cambio residenza. Una volta effettuati i controlli si considererà silenzio assenso qualora il Comune non dia esito negativo o altro tipo di comunicazione. Qualora l’amministrazione si pronunci con un rigetto espresso, verrà ripristinata la residenza precedente del soggetto.

Cambiare residenza diventa fondamentale per qualsiasi cittadino, già che questi potrà beneficiare di una serie di benefit che non avrebbe senza il cambio residenza. Un soggetto, infatti, potrà richiedere assistenza sanitaria con la scelta del medico di famiglia, potrà votare entrando nelle liste elettorali del Comune e potrà far richiesta di attivazione di utenze luce e gas con tariffa domestica residente, etc.

Falsa ResidenzaRicordiamo che è un realto di falso idiologico, punito con un minimo di 3 mesi ad un massimo di 2 anni di reclusione, dichiarare una falsa residenza all'Ufficio Anagrafe di un Comune italiano.

Cambio Residenza Verona: Modalità di Richiesta

Hai deciso di risiedere nella deliziosa città di Verona? Ecco gli step per presentare la domanda di cambio di residenza. Potrai inviarla al Comune della città veneta in una delle seguenti forme:

  • Inviando la richiesta tramite posta raccomandata all'indirizzo: Comune di Verona – Direzione Servizi ai Cittadini, via Adigetto 10, 37122 Verona
  • Recandoti personalmente presso lo Sportello Adigetto sito in via Pallone 13, aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 13. Dovrai necessariamente prenotare un appuntamento chiamando il numero 045 2212210, dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle 18, oppure tramite il servizio Filavia Booking App
  • Inviando la richiesta tramite posta elettronica all'indirizzo sportelloadigetto@comune.verona.it o alla PEC sportelloadigetto@pec.comune.verona.it. Ricordiamo che è fondamentale inviare tutta la documentazione in allegato in un'unica mail, specificando sempre nell'oggetto "cognome e nome - richiesta di iscrizione oppure richiesta di cambio abitazione"
  • Inviando la richiesta tramite lo Sportello Zero, un'Area Utente a cui possono accedere tutti i cittadini.

Sospensione Invio Moduli per chi proviene da altro ComuneDal 13 dicembre 2018 risulta sospeso l'invio della documentazione per il cambio residenza via sottoscrizione online per i cittadini provenienti da altri Comuni. Resta, ovviamente, possibile l'utilizzazione delle altre modalità descritte in precedenza. L'invio delle pratiche online risulta ancora attiva per il cambio di indirizzo all'interno del Comune di Verona.

Cambio di Residenza Verona: Requisiti del Richiedente

Chi può far richiesta di cambio residenza a Verona?

  • Tutti i cittadini italiani e non, provenienti da altro Comune italiano o straniero (e di conseguenza non iscritti all'anagrafe del Comune di Verona)
  • Tutti i cittadini italiani e stranieri iscriti all'Anagrafe degli italiani residenti all'estero meglio nota come A.I.R.E
  • Tutti i cittadini cancellati per irreperibilità dal Comune di Verona o da altro Comune Italiano.

Documenti da Presentare al Comune di Verona per Cambio Residenza

Una volta scelta la modalità di invio, non dovrai far altro che avere tutti i documenti a tua disposizione per poter richiedere il cambio di residenza a Verona. Dovrai inviare:

  • Il modulo di Dichiarazione Cambio Residenza/Cambio Abitazione che puoi scaricare di seguito:

    Modulo Cambio Residenza Verona

  • Fotocopia dei documenti di identità del richiedente e di tutti i componenti che si trasferiscono nella nuova dimora. Per i cittadini stranieri è sempre obbligatorio il passaporto e/o la carta d'identità del Paese di provenienza
  • Se il cambio residenza riguarda un minore con o presso uno solo dei due genitori, va inoltre inviata una "Dichiarazione di assenso dimora minore"
  • I cittadini stranieri devono dimostrare di possedere un titolo di soggiorno in Italia.

Il Modulo di Dichiarazione Cambio Residenza/Cambio Abitazione da inviare al Comune di Verona dovrà essere attentamente compilato. Andrà sempre firmato da tutti i maggiorenni che trasferiranno la residenza, oltre che a una serie di recapiti per eventuali contatti da parte dell'ufficio. Inoltre andrà specificata la provenienza del richiedente ovvero se da altro comune italiano/straniero o per cambio d'indirizzo all'interno del medesimo comune di Verona. Dovrai inserire tutti i dati anagrafici richiesti ed i dati relativi all'occupazione dell'immobile.

Tempistiche e Costi del Cambio Residenza Verona

Così come nel caso di un cambio residenza a Brescia, cambio residenza a Firenze o cambio residenza a Milano - e per legge in tutti i Comuni italiani - l'iter burocratico non prevede alcun costo. L'avvenuto cambio residenza può tardare dai 60 ai 90 giorni lavorativi, soprattutto quando si tratta di passaggio da altro Comune italiano. Le tempistiche si allungano per i cittadini stranieri non comunitari.

Utenze Luce e Gas a Verona

Come avrai potuto notare l'iter del cambio residenza a Verona non è poi così complesso! Ma possiamo affermare che è solo il primo di una lunga serie di passaggi che dovrai affrontare per completare il trasloco nella tua nuova abitazione veronese. Una to do list che prevede, tra le altre cose, tutto ciò che riguarda le nuove utenze di luce e gas. Proprio per questo abbiamo deciso di riassumere schematicamente le opzioni possibili che riguardano i contatori della tua nuova casa:

  1. I contatori sono Presenti ed Attivi: la risposta a questa particolare situazione è la voltura. Dovrai semplicemente recuperare le bollette del precedente intestatario e i dati catastali dell'immobile per inoltrare una nuova richiesta ad un fornitore di luce e/o gas. Potrà, però, succedere che i contatori saranno presenti ma mai utilizzati in precedenza: in questo caso dovrai far richiesta di una prima attivazione luce ed una prima attivazione gas. Potrai rivolgerti ad uno dei numerosi fornitori che popolano l'universo del mercato libero dell'energia (già che quello di Maggior Tutela chiude il prossimo 20 luglio)
  2. I contatori sono Presenti ma Non sono Stati Chiusi: stavolta la soluzione si chiama subentro, che permetterà la riattivazione dei contatori. Anche in questo caso dovrai contattare un fornitore di luce e/o gas per le tue utenze domestiche
  3. I contatori Non sono Presenti: se ti trovi davanti a questa particolare opzione dovrai chiedere un allacciamento di luce e gas con richiesta di installazione di contatori luce e gas.

Subentro, Voltura o Prima Attivazione? Chiama il Numero 010 84 80 161 (lun-ven dalle 8:30 alle 20 e sab dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18)
Richiamata Info

Ti ricordiamo, inoltre, che il fornitore storico della città di Verona è Agsm. Uno dei brand energetici più strutturati d'Italia, tra le prime 10 multiutility del nostro Paese. Puoi leggere qui tutte le ultime notizie riguardo la fusione tra Agsm ed Aim (fornitore storico di Vicenza) per la creazione di un fornitore veneto unico. Il distributore che opera nella città veronese è Megareti, precedentemente conosciuto come Agsm Distribuzione. A causa delle politche di unbundling, però, il brand ha dovuto modificare il suo nome e differenziarlo da quello del fornitore per evitare fraintendimenti tra gli utenti.

aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche

Ti potrebbe interessare anche