Cambio residenza Modena: Modulistica, Tempi e i servizi dell’Anagrafe Online

aggiornato il
min di lettura
Info luce gasInfo contatori luce gas

Info Attivazione Contatore, Subentro, Allaccio e Voltura

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19.

Info luce gasInfo contatori luce gas

Migliore offerta Subentro, Allaccio o Voltura?

Confronta ora le tariffe luce e gas o prendi un appuntamento per essere ricontattato. Servizio Gratuito e senza impegno.

Cambio Residenza Modena
Tutti i passaggi della procedura di cambio residenza a Modena.

Come richiedere la residenza nel comune di Modena? Se devi effettuare un trasloco o cambiare casa, devi affidarti ai servizi di Resiweb, piattaforma disponibile sul sito ufficiale della città emiliana. Scopriamo allora come dare inizio alla procedura di cambio residenza, quali moduli servono e in quanto tempo viene completata l’operazione.

Hai intenzione di trasferirti a Modena, oppure vuoi cambiare casa rimanendo comunque nel territorio del comune emiliano? In questi casi, dovrai cambiare la residenza, così da regolarizzare la tua posizione. Identifichiamo per prima cosa gli elementi principali dell’operazione, per poi approfondire tutti i dettagli nei paragrafi seguenti:

Cambio di residenza Modena: tutte le info
Come si fa Che documenti servono Tempistiche

Online, tramite il sito del comune di Modena, sfruttando la piattaforma Resiweb.

Oltre a un documento di identità, in alcuni casi particolari potresti essere chiamato a presentare alcuni moduli. A meno di problematiche, la pratica viene processata entro due giorni lavorativi dalla presentazione della richiesta.

Come fare il cambio di residenza a Modena?

Attraverso il cambio di residenza puoi regolarizzare la tua posizione e stabilire chiaramente qual è la tua dimora abituale. Non si tratta solo di un passaggio formale: grazie a questa operazione puoi avere accesso ai diversi servizi offerti dal tuo comune e procedere alla scelta del medico di base. Per il cambio di residenza a Modena dovrai necessariamente indicare alcuni dati essenziali. In particolare, si tratta di informazioni come:

  • Dati anagrafici;
  • Codice fiscale;
  • Indirizzo dell’abitazione;
  • Presenza o meno di altre persone coinvolte nel cambio residenza (componenti inclusi nello stato di famiglia, minori o tutelati);
  • Recapiti telefonici e telematici (indirizzo email).

Inoltre, dovrai allegare una copia del tuo documento di identità, oltre che quella di tutti i maggiorenni coinvolti nel cambio di residenza. Le casistiche previste per la procedura in questione sono diverse. Quelle più importanti riguardano:

  • Cambio di residenza per cittadini con provenienza da altro comune o dall'estero;
  • Cambio di indirizzo all’interno del territorio del comune di Modena;
  • Dichiarazione anagrafica ai fini della successiva richiesta di cittadinanza italiana.

Nei primi due casi, la modalità di presentazione prevista è esclusivamente online, tramite il portale Resiweb. Nell’ultimo scenario, invece, è necessario recarsi presso il Punto Informativo di Via Santi 40 per prenotare un appuntamento. L’ufficio è aperto da lunedì a sabato dalle 9.00 alle 11.30 e il giovedì pomeriggio dalle 14.30 alle 17.00.

Dove scarico il modulo di cambio residenza a Modena? Come anticipato, le procedure di cambio residenza a Modena si svolgono quasi esclusivamente online: non esiste, pertanto, un modulo generico in PDF da scaricare e inviare. Esistono però alcuni casi particolari che richiedono la presentazione di documenti da compilare. Trovi tutta la modulistica direttamente dal sito del comune modenese. Dalla home page, seleziona la voce “Documenti e dati”, poi vai su “Anagrafe e stato civile” e infine su “Modulistica anagrafe”.

Cambio di residenza Modena online: la procedura

C’è bisogno di SPID per fare il cambio di residenza a Modena? No. La procedura del portale Resiweb è accessibile senza la necessità di effettuare il login tramite SPID, Carta d’Identità Elettronica o Carta Nazionale dei Servizi. È sufficiente inserire i dati richiesti in fase di compilazione della domanda.

Dal luglio 2021, il cambio di residenza a Modena viene effettuato esclusivamente online (a meno di casi particolari). Per questo motivo, quando si ricercano informazioni su questa procedura, ci si può imbattere in formule come “Comune di Modena Anagrafe Online”. Il tutto si svolge sulla piattaforma Resiweb. Ecco i passaggi per raggiungere il portale:

  • Vai sul sito del comune di Modena, ovvero comune.modena.it;
  • Dal menu principale scegli la voce “Servizi”, e subito dopo clicca su “Anagrafe e stato civile”;
  • Apparirà una nuova schermata ricca di opzioni. A noi interessa la sezione “Residenza”: la trovi più o meno a metà pagina;
  • Dopo aver cliccato, ti ritroverai davanti a tutti i servizi collegati alla gestione della residenza a Modena. Nel nostro specifico caso, noi siamo interessati alla voce “Cambio di residenza o indirizzo”;
  • La nuova pagina includerà un pulsante con il testo “Compila e invia la richiesta con Resiweb”. Cliccando, si potrà finalmente dare inizio alla procedura.

Sintetizzando brevemente i vari passaggi della compilazione della domanda di residenza, va detto che il procedimento si compone di dieci sezioni. Per prima cosa, dovrai specificare quale tipo di dichiarazione vuoi effettuare:

  • Dichiarazione di residenza con provenienza da un altro comune italiano;
  • Dichiarazione di residenza con provenienza da un paese estero;
  • Dichiarazione di residenza di cittadini italiani iscritti all'AIRE (Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero) con provenienza da un paese estero;
  • Dichiarazione di cambiamento di abitazione all'interno del comune di Modena.

A seconda della tua scelta, il form cambierà, includendo di volta in volta voci corrispondenti al tipo di dichiarazione. Per esempio, se scegli di trasferire la residenza da un altro comune italiano, ti verrà richiesto il nome della località coinvolta. Nelle altre sezioni dovrai inserire tutte le informazioni necessarie, a partire dai dati anagrafici, riferimenti per le comunicazioni e titolo abitativo.

A fine operazione otterrai un modulo compilato con i tuoi dati in PDF, che dovrai firmare e ricaricare insieme ai documenti richiesti (come passaporto o carta d’identità). Una volta inviato il modulo, riceverai una mail con il numero di protocollo della pratica.

Fai attenzione: il modulo deve essere firmato da tutti i dichiaranti maggiorenni coinvolti nel cambio di residenza.

Per un riepilogo completo, il comune di Modena ha messo a disposizione un video che mostra le varie fasi della procedura di cambio residenza:

Devi stipulare un contratto d'affitto? Se sei un'affittuario o il proprietario di casa? Prima di tutto informati sui possibili contratti per scoprire quale conviene maggiormente! Qui trovi tutte le informazioni sul contratto 4 + 4.

Tempistiche del cambio di residenza a Modena

I tempi del procedimento di cambio residenza a Modena vengono scanditi dalle norme nazionali in merito. L’operazione si conclude quindi in due giorni lavorativi a partire dalla presentazione della domanda, secondo quanto previsto dall'art. 5 D.L. 9 febbraio 2012, n. 5, convertito in legge 4 aprile 2012, n. 35. Resta fermo l’obbligo di presentare la dichiarazione di cambio di residenza entro 20 giorni dall’effettivo trasferimento.

Dopo due giorni, pertanto, potrai già richiedere il certificato di residenza e lo stato di famiglia aggiornati. L’intero iter, però, trova la sua conclusione in 45 giorni. In questo lasso di tempo la Polizia Municipale avrà il tempo di verificare tutte le informazioni da te trasmesse. Riceverai una visita da parte dei vigili: per facilitare l’operazione, ricorda di apporre il tuo nome e cognome sul citofono, ed eventualmente indica le fasce orarie nelle quali sei presente a casa.

Tralasciando la visita dei vigili, in assenza di notifiche o comunicazioni da parte della Polizia Municipale il procedimento si considera concluso dopo 45 giorni, secondo la formula del silenzio assenso.

Le norme riguardanti la presentazione della domanda di cambio residenza valgono per tutta Italia. A cambiare, però, sono le procedure, che a seconda delle città possono prevedere modalità di esecuzione telematiche o meno. Scopri di più leggendo i nostri speciali:

Perché bisogna fare il cambio di residenza?

Il cambio di residenza rappresenta un momento fondamentale quando si trasloca. Non solo certifica effettivamente il passaggio da un’abitazione a un’altra, ma soprattutto chiarisce la tua posizione, definendo il luogo da te scelto come dimora abituale. Una volta ottenuta la residenza, peraltro, potrai usufruire di tutta una serie di servizi forniti dall’ente comunale. In particolare, potrai:

  • Scegliere il medico di famiglia presso l'azienda sanitaria locale competente;
  • Ricevere raccomandate e atti giudiziari;
  • Accedere ai servizi demografici del comune;
  • Trasmettere certificati anagrafici;
  • Effettuare gli adempimenti necessari in caso di matrimonio;
  • Iscriverti alle liste elettorali del comune di Modena.

Nel caso specifico del comune di Modena, inoltre, una volta ottenuta la residenza si consiglia di effettuare le seguenti operazioni:

  • Dopo aver concluso l’iscrizione presso il Portale dell’Automobilista, potrai effettuare il download dell’attestazione che include i dati di residenza registrati nell’Archivio Nazionale Veicoli. Per maggiori informazioni, telefona al numero verde 800.232323.;
  • Se sei proprietario di un animale d’affezione, dovrai comunicare la variazione di residenza presso l’Ufficio Anagrafe Canina. Per informazioni puoi contattare i numeri 0592.032903 o 0592.032214.

Risparmia sulle offerte luce e gas per la tua residenza a Modena

Il trasloco porta con sé tante incombenze da sbrigare: il cambio di residenza, in questo senso, è solo il primo passo. Un’altra importante operazione di cui occuparsi è quella relativa all’attivazione delle utenze luce e gas. A seconda dei casi, potresti ritrovarti a dover effettuare una voltura, un subentro, oppure un allaccio. Se non conosci la differenza tra queste operazioni, fai affidamento alle nostre guide:

Contestualmente a queste procedure, dovrai anche scegliere le tariffe per l’energia elettrica e il gas metano. Il mercato libero ti offre tante alternative, ricche di bonus e vantaggi. Per orientarti nella scelta, puoi dare uno sguardo alle tre offerte luce e gas più interessanti del momento:

Offerte Luce e Gas: la classifica delle tariffe più convenienti di Aprile 2024
POSIZIONENOME OFFERTASPESA* (€/mese)
first-place


Prima Posizione

NeN Special 48 Luce e Gas

a2a
Tariffa prezzo fisso
Esclusiva online
LUCE: 45,8 €
GAS: 76,5 €

Attiva online Sconto 96€ Attiva online (Sconto 96€)
secondo


Seconda Posizione

Sorgenia Next Energy Sunlight Luce e Gas
sorgenia
Tariffa indicizzata
LUCE: 43€
GAS: 76€

02 8295 8095 Attiva online Sconto 60€ Attiva online (Sconto 40€)
third-place


Terza Posizione

Eni Plenitude Trend Casa luce e gas
a2a
Offerta a prezzo indicizzato
LUCE: 49,8 €
GAS: 80,5 €

02 8295 8093 Attiva online Sconto 12€ Attiva online (Sconto 12€)
Parla con noi

*La spesa mensile è stata calcolata con una stima del prezzo medio del PUN (luce) e del PSV (gas) del prossimo anno realizzata dall'Autorità e con un consumo di 1800 kWh/anno per la luce e 800 Smc/anno per il gas ad uso riscaldamento di una famiglia di 3 persone.

Curiosità sul podio delle offerteNen ti regala un bonus di 96€ mentre con Sorgenia lo sconto è di 150€ se attivi luce, gas e fibra, fino a 60€ attivando solo due forniture tra luce, gas e fibra. 

Ti potrebbero interessare anche