Cambio Residenza Bari: Come fare, Quali Documenti Servono, Tempistiche

aggiornato il
min di lettura
Info luce gasInfo contatori luce gas

Info Attivazione Contatore, Subentro, Allaccio e Voltura

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19.

Info luce gasInfo contatori luce gas

Migliore offerta Subentro, Allaccio o Voltura?

Confronta ora le tariffe luce e gas o prendi un appuntamento per essere ricontattato. Servizio Gratuito e senza impegno.

Cambio residenza Bari.
Tutti i dettagli della procedura di cambio residenza a Bari.

Per fare il cambio di residenza a Bari è necessario sfruttare i servizi messi a disposizione dal comune. Se devi traslocare o cambiare indirizzo nell’area del capoluogo pugliese, allora, qui puoi trovare tutte le procedure necessarie, i moduli da impiegare e le tempistiche.

Cambiare residenza può sembrare un procedimento complesso da portare a termine, ma non è sempre così. Se devi traslocare a Bari, ad esempio, le operazioni da effettuare non sono molte, e soprattutto possono essere svolte online (nella maggioranza dei casi). Scopriamo allora i dettagli principali della procedura, prima di addentrarci in tutti i dettagli:

Cambio di residenza Bari: tutte le info
Come si fa Che documenti servono Tempistiche

Online, tramite il sito del comune di Bari o inviando gli appositi moduli via email (PEC o tradizionale).

Se scegli effettuare la procedura via email, dovrai trasmettere l'apposito modellino, oltre agli altri documenti richiesti. A meno di problematiche, la pratica viene processata in due giorni lavorativi.

Come fare il cambio di residenza a Bari?

Effettuare il cambio di residenza a Bari ti dà modo di accedere a diversi benefici. Una volta terminata la procedura, infatti, potrai scegliere il medico di base, avrai modo di effettuare tutti gli adempimenti che servono in caso di matrimonio e molto altro.

Complice anche la pandemia da COVID-19, il comune pugliese ha scelto di digitalizzare tutta l’operazione, rendendo così obsoleta la vecchia modalità di presentazione della domanda presso gli uffici dell’Anagrafe. In buona sostanza, quindi, le modalità tra le quali puoi scegliere adesso sono due:

  • Il portale EGOV, raggiungibile all’indirizzo egov.comune.bari.it, che ti permette di gestire tutto il procedimento online;
  • L’invio della documentazione via PEC, email o posta raccomandata. A novembre 2022, questa modalità risulta temporaneamente sospesa.

In qualsiasi caso, dovrai presentare alcuni documenti specifici. Prendendo il caso di un cambio di residenza di cittadino comunitario proveniente da altro comune o stato (o dallo stesso comune di Bari), bisogna allegare alla domanda:

  • Documento di identità valido (sia il tuo che quello delle eventuali persone maggiorenni che trasferiscono la residenza);
  • Codice fiscale di tutti i membri del nucleo familiare;
  • In caso di trasferimento in case popolari, è necessario il titolo di assegnazione dell’alloggio rilasciato dall’ente gestore.

Quando devo presentarmi all’Anagrafe per il cambio di residenza? Come anticipato, nella maggioranza dei casi la procedura di cambio residenza a Bari viene svolta ormai online. Alcune specifiche occasioni, però, richiedono di recarsi presso l’ufficio dell’Anagrafe Centrale, posto in Corso Vittorio Veneto, 4. Si tratta dei casi di cambio di residenza per iscrizione anagrafica in una convivenza (in collegi, caserme e così via), cambio di residenza per cittadino senza fissa dimora e residenza con delega.

Modulo Cambio Residenza Bari

Se vuoi avere una panoramica completa della modulistica e delle varie procedure, inoltre, puoi sempre richiedere informazioni agli uffici comunali. In particolare, hai a disposizione:

  • Uffici URP, contattabili ai numeri 080.5772390 e 080.5772391. Servizio attivo dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00;
  • Uffici Anagrafici, contattabili ai numeri 080.5773332 - 3333 - 3355 - 3733 - 3376 - 3344 - 3314 - 3729 - 6450 - 2489 – 4636. Servizio attivo dal lunedì al venerdì, dalle 8.30/9.00 alle 12.30/13.45.

Cambio residenza online bari: quale sito utilizzare?

Attiva dal luglio 2021, la procedura di cambio residenza online a Bari rappresenta la via più rapida e semplice per regolarizzare la propria posizione in caso di trasloco. Per iniziare, la prima cosa da fare è raggiungere la pagina di BariGov, il portale dei servizi telematici del comune della città pugliese. L’indirizzo corretto è:

comune.bari.it/web/egov

Da qui vedrai l’elenco di tutti i servizi disponibili. Nel nostro caso ci interessa quello chiamato: “CAMBIO DI RESIDENZA (con provenienza da altro comune o stato estero) e CAMBIO DI ABITAZIONE (Bari su Bari)”. La pagina che si aprirà sarà ricca di informazioni, e ti consentirà anche di scaricare la modulistica necessaria. Per procedere con la pratica via web, però, dovrai cliccare su “Servizio Online”: trovi il bottone in alto nella pagina, appena dopo la dicitura che identifica il servizio.

La piattaforma EGOV permette il cambio di residenza online a Bari.
Per effettuare il cambio di residenza online a Bari è sufficiente sfruttare la piattaforma EGOV.

Dopo aver cliccato, apparirà la schermata di accesso al servizio. Potrai effettuare il login servendoti di:

  • SPID: il Sistema Pubblico di identità Digitale, modalità di accesso prevista anche in tanti altri portali legati a enti come INPS e Agenzia delle Entrate;
  • Carta d’Identità Elettronica: l’accesso può essere effettuato tramite il proprio smartphone dotato di interfaccia NFC;
  • Carta Nazionale dei Servizi: per accedere bisogna impiegare il PIN rilasciato dagli uffici regionali.

Dopo esserti autenticato, seleziona il servizio di tuo interesse. Nel nostro caso, quindi, dovrai cliccare su “Cambio di Residenza”. Da qui verrai guidato nelle varie fasi della compilazione della domanda.

Devi stipulare un contratto d'affitto? Se sei un'affittuario o il proprietario di casa? Prima di tutto informati sui possibili contratti per scoprire quale conviene maggiormente! Qui trovi tutte le informazioni sul contratto 4 + 4.

Comune di Bari Anagrafe on-line: dove inviare i moduli?

Se scegli di inviare i documenti per il cambio di residenza a Bari in maniera “tradizionale”, hai tre opzioni a disposizione. Questi i dettagli:

  • Indirizzo email: [email protected];
  • Casella di posta elettronica certificata (PEC): [email protected];
  • Raccomandata a/r: Comune di Bari - Ufficio dichiarazioni di residenza, corso Vittorio Veneto n. 4, 70122 – Bari

Vale la pena ricordare ancora che a novembre 2022 questi riferimenti risultano disattivati. L’unico modo per procedere al cambio di residenza è attraverso il portale EGOV.

Quanto ci vuole per cambiare la residenza a Bari?

Le tempistiche del cambio di residenza a Bari sono pari a due giorni lavorativi dalla data di presentazione della richiesta. Già dal terzo giorno si possono ottenere i certificati di residenza e stato di famiglia; tutti gli altri documenti, invece, possono essere prodotti a partire dall’ottavo giorno lavorativo successivo alla richiesta. Resta fermo l’obbligo di dichiarare il cambio di residenza massimo 20 giorni dopo la data in cui è avvenuto effettivamente il trasloco, secondo quanto si legge nell’articolo 13, comma 2, del D.P.R. 223/89.

Il completamento di tutto l’iter procedurale, in ogni caso, avviene dopo 45 giorni. In questo lasso di tempo la Polizia Municipale provvede a effettuare tutte le verifiche del caso. Passato questo termine, in mancanza di comunicazioni o notifiche, il procedimento si considera concluso, secondo la pratica del silenzio-assenso.

Attenzione alle dichiarazioni errate! Se durante gli accertamenti emergono discordanze con la dichiarazione resa (magari perché l’immobile oggetto del cambio di residenza ancora non è abitabile per via di lavori di ristrutturazione), la pratica verrà respinta. Nei casi più gravi potresti anche essere denunciato all’Autorità Giudiziaria per dichiarazione mendace. In queste occasioni, si seguono i dettami degli art. 19, co.3, D.P.R. 223/89; art. 5, co.4, Legge n. 35/2012; artt. 75 e 76, D.P.R. 445/2000.

Perché è necessario cambiare residenza?

Il cambio di residenza è un procedimento da svolgere obbligatoriamente quando ti trasferisci, anche nel caso in cui tu rimanga nel territorio del comune dove già abitavi in precedenza. Perché tutto ciò? In primo luogo, perché così chiarisci qual è il luogo da te scelto come dimora abituale. E poi perché puoi usufruire dei servizi offerti dall’ente comunale. Tra i più importanti vale la pena citare:

  • Ricezione di raccomandate, certificati anagrafici e atti giudiziari;
  • Possibilità di effettuare gli adempimenti necessari in caso di matrimonio;
  • Scelta del medico di famiglia;
  • Iscrizione alla lista elettorale del comune di Bari.

Il cambio di residenza è un procedimento che, a grandi linee, è simile in tutta Italia. Ogni comune, però, può disporre delle procedure differenti per quanto riguarda l’utilizzo dei vari portali web e dei moduli da scaricare. Ecco allora un rapido riepilogo delle operazioni da compiere nelle maggiori città italiane:

Dopo il cambio di residenza, scegli le offerte Luce e Gas migliori

Cambiare la residenza è sicuramente un passo importante. Dopo aver concluso questa importante pratica, però, le operazioni da effettuare per ultimare il trasloco non sono certo finite. Tra le varie incombenze ci sono quelle legate alle forniture di luce e gas.

A seconda dei casi, le pratiche da sbrigare possono essere diverse. Per esempio: se l’abitazione è fornita di contatore ma non è mai stata attivata un’utenza, si deve procedere con la prima attivazione. Nel caso in cui l’inquilino precedente abbia staccato il contatore, invece, dovrai organizzarti per effettuare il subentro. Per fare chiarezza su queste e altre operazioni, puoi affidarti ai nostri speciali:

Prima di effettuare tutte queste procedure sarebbe bene avere un’idea di massima della tariffa di metano ed energia elettrica che si andrà ad attivare. Non sai quale offerta fa al caso tuo? Nella tabella seguente trovi le tre proposte più interessanti del momento:

Offerte Luce e Gas: la classifica delle tariffe più convenienti di Maggio 2024
POSIZIONENOME OFFERTASPESA* (€/mese)
first-place


Prima Posizione

Sorgenia Next Energy Sunlight Luce e Gas
sorgenia
Tariffa indicizzata
LUCE: 43€
GAS: 76€

02 8295 8095 Attiva online Sconto 60€ Attiva online (Sconto 40€)
secondo


Seconda Posizione

NeN Special 48 Luce e Gas

a2a
Tariffa prezzo fisso
Esclusiva online
LUCE: 45,7 €
GAS: 76,5 €

Attiva online Sconto 96€ Attiva online (Sconto 96€)
third-place


Terza Posizione

Eni Plenitude Trend Casa luce e gas
a2a
Offerta indicizzata
LUCE: 49,8 €
GAS: 80,5 €

02 8295 8093 Attiva online Sconto 12€ Attiva online (Sconto 12€)

*La spesa mensile è stata calcolata con una stima del prezzo medio del PUN (luce) e del PSV (gas) del prossimo anno realizzata dall'Autorità e con un consumo di 1800 kWh/anno per la luce e 800 Smc/anno per il gas ad uso riscaldamento di una famiglia di 3 persone.

Curiosità sul podio delle offerteNen ti regala un bonus di 96€ mentre con Sorgenia lo sconto è di 150€ se attivi luce, gas e fibra, fino a 60€ attivando solo due forniture tra luce, gas e fibra.

Ti potrebbero interessare anche