Gas africano verso L'Europa? "Manca un tubo per completare"

Nel 2005 è stato presentato un gasdotto, mai completato. Parliamo di un hub importante che doveva offrirci molti vantaggi in Italia. Il gasdotto sarebbe dovuto passare tra Bologna e l'Aquila, ma c'è un tubo mancante.

Claudio Descalzi, amministratore delegato di Eni, durante il primo incontro con Giorgia Meloni in Algeria, ha detto:

Dal Sud Italia possono arrivare al massimo 126 milioni di metri cubi di gas al giorno: questo è il collo di bottiglia che dobbiamo superare perché il nostro Paese diventi l’hub energetico per tutta l’Unione europea, un’occasione che non dobbiamo perdere".

Il problema principale è che mancano le autorizzazioni della Regione. Poi, l'ARERA (Autorità che regolamenta l'energia in Italia) ha da poco tempo iniziato a consultare il progetto. L'obiettivo è quello di generare circa 15 miliardi di metri cubi di gas in più all'anno attraverso le strutture dell'Algeria, Egitto e Libia con lo sviluppo delle fonti rinnovabili (pannelli fotovoltaici e idrogeno green).

confronto luce e gasconfronto luce gas

Vuoi risparmiare sulle bollette tutto l'anno?

Scegli la migliore offerta per luce e gas che ti garantisca una convenienza tutto l'anno! Scopri le migliori offerte di Febbraio 2024