Truffa bonus gas: la Regione Basilicata avvisa i cittadini

aggiornato il
min di lettura
confronto luce e gasconfronto luce gas

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi?

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19.

confronto luce e gasconfronto luce gas

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi?

Confronta ora le migliori tariffe o parla con un esperto prendendo un appuntamento telefonico gratuito.

truffa bonus gas Basilicata

Pubblicato da Carmela Maggio il 17/01/2023  ||  ⏳ tempo di lettura 2 min.

In questi giorni è in corso una probabile truffa sul bonus gas in Basilicata. Quindi il Presidente regionale, Vito Bardi, ha condiviso con i cittadini della Regione una storia sul social Facebook, in cui li avvisa dell'accaduto. Il contenuto è stato pubblicato qualche giorno fa.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?Seguici su Google News per conoscere sempre tutte le ultime novità sul mondo dell'energia.

In pratica, nello screen condiviso da Vito Bardi e riportato sulla storia Facebook, viene mostrata una conversazione su WhatsApp in cui un cittadino chiedeva se qualcuno fosse autorizzato in Basilicata a passare tra le abitazioni private per chiedere informazioni sul bonus del gas. La Regione ha dato risposta negativa. Per questo si è voluto riportare l'accaduto sulla pagina social ufficiale della Regione Basilicata, specificando di non fidarsi in questi casi perché, effettivamente, non c’è stata alcuna autorizzazione in merito da parte della Regione.

storie di Facebook, profilo Regione Basilicata, Vito Bardo
Nell'immagine vedete lo screen di una conversazione condivisa da Vito Bardi nelle storie di Facebook, profilo Regione Basilicata.

Anche Basilicatanotizie ha riportato: "Si raccomanda di diffidare di proposte simili e in ogni caso di non rilasciare per nessuna ragione i propri dati a sconosciuti. Nessuno è autorizzato a girare 'casa per casa'. Solo la Regione e Apibas sono competenti e non ci sono persone incaricate ad agevolare procedure, o altro con dei contatti porta a porta."

Altre truffe e casi simili

Purtroppo non è la prima volta che si verificano casi simili. Come viene riportato sul sito bolletta-energia.it, anche l'Enel è stata più volte coinvolta in questo genere di truffe con finti venditori. Nella guida alla truffa Enel del sito internet, viene spiegato come capire se si tratta davvero di un finto agente Enel

Questo confronto serve per ricordare di fare attenzione ai falsi agenti. Infatti, si consiglia sempre di denunciare l'accaduto alle autorità competenti e di chiamare i diretti interessati (in questo ultimo caso, la Regione Basilicata) per chiedere conferme ed evitare spiacevoli sorprese. 

Le news aggiornate del mercato energia: