Risparmiare con il phon? Si può! Ecco come e quanto consuma

aggiornato il
min di lettura
confronto luce e gasconfronto luce gas

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi?

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19.

confronto luce e gasconfronto luce gas

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi?

Confronta ora le migliori tariffe o parla con un esperto prendendo un appuntamento telefonico gratuito.

consumi e risparmio phon

Pubblicato da Carmela Maggio il 28/11/2022  ||  ⏳ tempo di lettura 2 min.

Il phon non è un apparecchio tecnologico che rimane sempre acceso, meno male. Lo colleghiamo alla presa solo quando serve per asciugare i capelli. Difatti, viene usato da donne e uomini solamente per l’occorrenza: il phon ha un solo utilizzo. Ma purtroppo, come ogni cosa, anche il phon consuma energia elettrica. Ma quanta? E come risparmiare? Molti si chiedono qual è il phon migliore e se conviene utilizzarlo anche per assolvere ad altre funzioni. Per esempio molti si lasciano tranquillizzare dal suono che emette, oppure lo utilizzano, in casi di emergenza per asciugare un indumento. Ma conviene? Prima di passare ai consumi e al risparmio, vediamo quali sono le caratteristiche che deve rispettare l'asciugacapelli.

Che sia il phon Dyson, di tipo professionale, per capelli ricci o lisci, i consumi variano sempre dalla potenza dello strumento. Il migliore varia in base alle proprie esigenze come per esempio il tempo che si vuole impiegare per asciugare i capelli. Poi, bisogna sempre considerare il numero di persone che lo utilizzano e le abitudini personali, prima di valutare il consumo effettivo del phon per asciugare i capelli. Quanto consuma e come risparmiare? Ecco la risposta agli attuali dubbi. 

Consumi phon

Quasi tutti utilizzano il phon giornalmente. È importante precisare che all’anno lo usiamo per 160 ore, ossia mezz’ora al giorno. La potenza dello strumento per asciugare i capelli è di circa 1800 W. Il consumo kWh all’anno equivale in media a 290. Di conseguenza, il costo in euro all’anno è di 53 euro. Questo oggetto, insieme all’aspirapolvere e al ferro da stiro, valgono in percentuale sul 24% di consumo. Ma come risparmiare sul phon? 

Vuoi rimanere sempre aggiornato?Seguici su Google News per conoscere sempre tutte le ultime novità sul mondo dell'energia.

Come risparmiare sul phon

Monitorare periodicamente i consumi di tutti gli elettrodomestici della casa è il primo modo per risparmiare poiché così facendo è possibile ridurre il consumo effettivo dato che ci si rende maggiormente conto dei consumi reali quotidiani. Inoltre, la fascia orario F3 prevede un consumo ridotto e in questi orari si risparmia eccome: dalle 20 di sera alle 6 del mattino o nei festivi. Infine, scegliere una buona offerta di luce renderà tutto più semplice. Fallo adesso!

Le news aggiornate del mercato energia: