Nuovo parco eolico a Taranto di Natixis

Creato il
min di lettura
confronto luce e gasconfronto luce gas

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi?

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 14.

confronto luce e gasconfronto luce gas

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi?

Confronta ora le migliori tariffe o parla con un esperto prendendo un appuntamento telefonico gratuito.

parco eolico Taranto

Pubblicato da Carmela Maggio il 22/12/2022  ||  ⏳ tempo di lettura 2 min.

Energia rinnovabile e sostenibile in Puglia. Arriva il nuovo parco eolico di Renexia situato nel porto di Taranto, nella Regione Pugliese, è stato finanziato un'altra volta da Natixis. Sarebbe il primo parco eolico offshore operativo nel Mar Mediterraneo. Il prezzo dell'investimento è di 83,9 milioni di euro. La struttura del parco eolico di Taranto è costituita dall'installazione di 10 turbine da 3 MW vicino una diga frangiflutti posta nella parte anteriore alla banchina del porto industriale.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?Seguici su Google News per conoscere sempre tutte le ultime novità sul mondo dell'energia.

La costruzione del parco eolico di Taranto, terminata in primavera, garantisce la produzione di energia elettrica annuale stimata di 58 HWh. Questo numero è sufficiente per soddisfare la domanda di 60mila cittadini. Inoltre, il progetto consente un risparmio di 730.000 tonnellate di anidride carbonica. Infatti, si tratta di una iniziativa più che sostenibile. Il sistema, inaugurato ad aprile, comprende 10 pale di capacità totale di 30 MegaWatt.

L'iter per l'autorizzazione è durato circa 15 anni, il quale ha portato Legambiente a manifestare a favore del nuovo parco eolico di Taranto: “È un caso emblematico della via crucis autorizzativa del nostro Paese: il progetto proposto nel 2008 ha avuto la contrarietà degli enti locali e ricevuto il parere negativo della Sovrintendenza per un incomprensibile impatto visivo".

Cos'è l'eolico?

L'energia eolica è una fonte rinnovabile che viene generata da una massa di aria in movimento (vento) tramite la cinetica. Il processo di produzione di energia funziona in quattro fasi. La prima vede il vento muovere le pale eoliche, la seconda azione è relativa alla rotazione delle pale che portano l'energia verso un generatore eolico. Invece, la terza fase del funzionamento di una pala eolica prevede la trasformazione di questa energia in energia elettrica, per finire con l'ultimo passaggio riferito al trasferimento dell'energia alla rete nazionale.

Le news aggiornate del mercato energia: