Ecco il pannello solare ibrido: produce energia e acqua calda

aggiornato il
min di lettura
google news

Non restare indietro! 

Bolletta alta, migliori offerte a prezzo fisso e bonus bollette: segui Luce-gas.it su Telegram!

pannelli solari ibridi

Pubblicato da Federica Scaramuzzi e revisionato da Marina Lanzone il 28 febbraio 2023  ||  ⏳ tempo di lettura 2 min.

Sembra fantascienza: unire la generazione di energia elettrica con la produzione di acqua calda. Il risparmio derivante da questa combinazione va a colpire positivamente sia la bolletta del gas sia quella della luce. Ma come è possibile? È tutto vero: è il principio alla base dei pannelli solari ibridi

Cosa sono i pannelli solari ibridi?

Rappresentano l’incontro tra i pannelli fotovoltaici e i pannelli solari termici. I pannelli solari fotovoltaici utilizzano celle solari per convertire la luce solare in energia elettrica, mentre i pannelli solari termici utilizzano il calore del sole per riscaldare l'acqua.

I pannelli solari ibridi combinano entrambe le tecnologie in un unico pannello, sfruttando la luce solare per produrre elettricità e al contempo utilizzando il calore per generare acqua calda o calore negli ambienti domestici e non solo.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?Seguici su Google News per conoscere sempre tutte le ultime novità sul mondo dell'energia.

Quando sceglierli?

Il doppio risparmio potrebbe essere già un ottimo motivo per procedere con l’installazione di questi impianti: eppure la loro efficienza li rende ottimali per chi non dispone di una grande superficie di installazione (che dovrà essere ovviamente bene esposta al sole). L’investimento iniziale è abbastanza alto, pertanto potrebbe non essere un’opzione accessibile a tutti. 

Quali incentivi esistono per gli impianti ibridi?

Il problema dell'elevato costo iniziale potrebbe essere superato dal momento che è possibile usufruire di agevolazioni fiscali per la sua installazione. Vediamone alcune. 

  1. Conto Termico 2.0. Un incentivo a fondo perduto per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili, tra cui l'installazione di impianti solari ibridi. L'importo dell'incentivo varia in base alla tipologia di impianto installato, alla potenza termica prodotta e alla zona climatica in cui è installato l'impianto. La detrazione è fino al 65% dei costi. 
  2. Con lo sconto in fattura potresti ricevere un incentivo che prevede uno sconto sul costo dell'energia elettrica per i consumatori che installano impianti fotovoltaici e solari ibridi. Fonte: https://www.viessmann.it/it/referenze/residenziale/cessione-del-credito-sistema-ibrido-trento.html 
  3. È opportuno consultare anche la presenza di incentivi regionali. 

Ti potrebbe interessare anche