Piano Mattei: obiettivi del viaggio della Meloni in Africa

google news

News Luce e Gas?

Bolletta alta, migliori offerte, crisi energetica e bonus bollette: segui Luce-Gas!

piano Mattei Africa Italia

Pubblicato da Carmela Maggio il 23/01/2023  ||  ⏳ tempo di lettura 2 min.

Giorgia Meloni, a capo del Governo attuale, ha viaggiato dall'Italia all'Africa per ufficializzare e portare avanti il cosiddetto Piano Mattei, volto ad aumentare l'approvvigionamento di energia e gas in Italia e allo stesso tempo per ridurre le emissioni di gas serra in Africa. Ecco un approfondimento.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?Seguici su Google News per conoscere sempre tutte le ultime novità sul mondo dell'energia.

Il viaggio della Meloni in Africa: quali sono gli obiettivi?

La Meloni si è recata in Africa, in particolare in Algeria, nella città di Algeri, la capitale, per mettere nero su bianco e a tavolino gli obiettivi del Piano Mattei, in riferimento al gas e all'energia elettrica. La missione, in questo caso, è quella di rafforzare i rapporti strategici sul gas partendo proprio con il Piano Mattei per l'Africa.

Dunque, si mira a rendere la nostra nazione un ponte energetico naturale tra Europa e Africa. Lo Stato nordafricano dell'Algeria è fondamentale per la strategia di approvvigionamento di energia per l'Italia. Infatti, nei primi sei mesi del 2022 è diventato il primo fornitore di gas naturale per il nostro Paese.

La Presidente Meloni, in occasione della prima visita ufficiale fatta ad Algeri, ha detto:

Sono stata contenta di visitare un giardino dedicato a Enrico Mattei, considerato qui un eroe nazionale. Noi abbiamo questo progetto che ci diamo come orizzonte di legislatura, e cioè il piano Mattei. In un momento difficile per la crisi energetica, l’Italia può diventare la porta di accesso, una sorta di hub di distribuzione dell’energia.

Cos'è il Piano Mattei tra Africa e Italia?

E' proprio il fondatore di Eni, Enrico Mattei, che dà il nome al Piano: un progetto di sviluppo per il continente africano. Il Piano Mattei per l'Africa è una sorta di memorandum in cui si individuano le possibili attività che favoriscono la riduzione di emissioni di gas serra in Algeria con le migliori tecnologie. La firma messa su di esso è dell'amministratore delegato di Eni, Claudio Descalzi, in Italia. Invece, in Africa, l'accordo è stato firmato dal direttore generale di Sonatrach Toufik Hakkar. L'obiettivo del Piano Mattei per l'Africa è quello di trovare le opportunità che incrementano l'esportazione di energia e gas in Italia dall'Algeria.

In correlazione...Tajani in Egitto

In correlazione al Piano Mattei per l'Africa, anche il ministro degli Affari Esteri, AntonioTajani, in Egitto ha specificato che il Governo sta lavorando per trovare soluzioni per aumentare le importazioni e le esportazioni dell'energia, nello stesso senso, specificando che la soluzione si potrebbe trovare con accordi tra gli Stati, come in questo caso, quello tra l'Italia e l'Africa. Ecco le parole del ministro italiano che confermano i fatti:

Per noi il tema energetico è di straordinaria importanza. Siamo la seconda potenza industriale europea, quindi un Paese a forte vocazione industriale, con 4 milioni di piccole e medie imprese che ha un costo dell'energia oggi troppo alto, ha bisogno di risolvere il problema energetico. Il problema energetico si risolve con accordi con paesi che hanno la possibilità di fornire le materie prime che poi daranno vita all'energia. l'Egitto è uno di questi grandi paesi e noi stiamo lavorando perché si possano trovare buone soluzioni. 

confronto luce e gasconfronto luce gas

Vuoi risparmiare sulle bollette tutto l'anno?

Scegli la migliore offerta per luce e gas che ti garantisca una convenienza tutto l'anno! Scopri le migliori offerte di Febbraio 2023

aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche