Energia in barile: le rinnovabili arrivano anche in Ucraina

aggiornato il
min di lettura
google news

Non restare indietro! 

Bolletta alta, migliori offerte a prezzo fisso e bonus bollette: segui Luce-gas.it su Telegram!

energia rinnovabile barile Ucraina

Pubblicato da Carmela Maggio il 18/01/2023  ||  ⏳ tempo di lettura 2 min.

L'energia rinnovabile arriva in barile in Ucraina dall'Italia, andando persino oltre la guerra tra Russia e Ucraina. Ecco i dettagli.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?Seguici su Google News per conoscere sempre tutte le ultime novità sul mondo dell'energia.

E' partito proprio dalla nostra Italia il barile con l'energia rinnovabile arrivato in Ucraina e ne verranno inviati ancora molti altri. Il classico barile per trasportare l'oro nero usato nell'Ottocento, ora contiene energia sostenibile e che non inquina. Barrel, è il nome di questo strumento che trasporta energia pulita. Si tratta di un generatore fotovoltaico che produce elettricità con batterie agli ioni di litio. 

Matteo Villa, imprenditore nel settore dell'energia rinnovabile e inventore del di Barrelha spiegato:

"Ho passato quindici anni in Africa installando sistemi fotovoltaici e conosco bene il rombo perenne dei generatori nelle notti africane. Ora le città ucraine si sono 'africanizzate': oltre 15 milioni di persone sono tagliate fuori dalla rete elettrica, distrutta dai bombardamenti russi. Case, scuole, ospedali devono affidarsi ai vecchi generatori alimentati a olio, inquinanti e rumorosi, quando non restano completamente senza luce e senza riscaldamento nei gelidi casermoni sovietici."

Si tratta, appunto, di uno strumento comodo da mettere sui balconi e da spostare, ma soprattutto facile da installare. Inoltre, viene abbinato con i pannelli solari. Infatti, il sistema Barrel alimenta stufe e frigoriferi. Tra l'altro, il fotovoltaico inventato da Villa ha ricevuto il premio come miglior prodotto di accumulo di energia da una testata tra le prime del settore fotovoltaico, PV Magazine.

Infine, Villa precisa parte del funzionamento: "Ho concepito il sistema proprio per renderlo il più semplice possibile: basta dispiegare il pannello solare e attaccare la spina. Nel barile c’è la batteria e tutto quello che serve per dare immediatamente elettricità senza installare niente in loco. In Africa abbiamo imparato a semplificare il più possibile, in modo da consentire l’utilizzo anche a persone non competenti: il barile è difficile da aprire e da rompere, ma è facile da trasportare, perché tutta la logistica del mondo è basata sul barile di petrolio."

Ti potrebbe interessare anche