Ritorno al Tutelato: grande Richiesta. Ha senso farlo ora?

aggiornato il
min di lettura
confronto luce e gasconfronto luce gas

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi?

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19.

confronto luce e gasconfronto luce gas

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi?

Confronta ora le migliori tariffe o parla con un esperto prendendo un appuntamento telefonico gratuito.

ritorno al tutelato ad aprile 2023 non conviene
Molti clienti Selectra ci chiedono info su come tornare al mercato tutelato. Ma conviene ancora farlo? La risposta è no. Scopri il perché.

Pubblicato da Marina Lanzone il 18 aprile 2023  ||   tempo di lettura 6 min.

In queste settimane, dopo l'annuncio dei nuovi prezzi di luce e gas, molti italiani stanno pensando di tornare nel mercato tutelato per i prossimi mesi. Ma è possibile farlo e soprattutto ha senso? Scoprilo in questo articolo.

Buonasera. Vorrei passare dal mercato libero a quello tutelato per la luce. Il mio attuale contratto scadrà il 30 Aprile 2023. Come richiedere il passaggio? Quali costi ci sono?

Questo è uno dei tanti messaggi giunti nelle chat Selectra in questi giorni. A scriverlo è uno dei nostri clienti: la sua offerta della luce è in scadenza e vuole cambiare fornitore. Ha le idee già ben chiare: desidera tornare con il Servizio a Maggior Tutela

Di primo acchito, può sembrare una richiesta "strana": il mercato tutelato di luce e gas finirà per tutti a luglio 2024. Già da tempo, l'ARERA (Autorità di Regolazione Energia Reti e Ambiente) ha informato i cittadini di questo cambiamento e li ha invitati a compiere il passaggio al mercato libero, prima che divenga obbligatorio. Quindi perché ultimamente si sono verificate queste strane richieste? 

Perché molti vogliono tornare nel mercato tutelato?

Secondo l'ultimo Monitoraggio ARERA dei mercati di vendita al dettaglio dell'energia elettrica e del gas, il 66,9% del totale dei clienti domestici è già nel mercato libero dell'elettricità. Mentre gli utenti che hanno stipulato un contratto con un fornitore del mercato libero per il gas sono il 65,7%. Si tratta di numeri piuttosto alti. 

Eppure solo poche settimane fa è successo qualcosa che rischia di cambiare questa tendenza. A inizio aprile 2023, l'ARERA ha annunciato i nuovi prezzi: 

  • 💡 -55,3% per la luce, rispetto al trimestre precedente (equivalenti a circa 23,75 centesimi di euro al kWh, tasse incluse); 
  • 🔥 -13,4% per il gas (pari a 0,498 €/Smc, tutto incluso). 

Ricorda! L'ARERA aggiorna i prezzi della luce ogni trimestre. Mentre quelli del gas cambiano tutti i mesi per seguire le fluttuazioni del mercato all'ingrosso. Quindi i prezzi dell'energia elettrica qui sopra riportati saranno validi da aprile a giugno 2023. Quelli del gas per il solo mese di aprile. In ogni caso, si tratta di un tariffario decisamente conveniente

Soprattutto l'incredibile calo dei prezzi dell'energia elettrica deve aver spinto molti utenti del mercato libero a rivedere le proprie scelte, nella speranza di poter pagare delle bollette certamente più basse nei prossimi mesi. Ma è davvero così?

Se passo al tutelato, pagherò davvero meno le bollette? Purtroppo la risposta è NO! Il passaggio al mercato tutelato dal libero non ti garantirà il risparmio nella bolletta della luce dei prossimi mesi.

Nei prossimi paragrafi ti spieghiamo il perché.

Cosa Conviene Oggi? Chiama un esperto Cosa conviene oggi? Chiama un esperto Vuoi un consiglio? Consulta un esperto

Si può tornare nel mercato tutelato dal libero? 

Innanzitutto, è doveroso porsi questa domanda: posso ancora passare dal mercato libero al tutelato? Dipende! Il passaggio è sempre possibile fino alla scadenza: al momento quindi possono tornare ancora al mercato tutelato solo le utenze domestiche (per luce e gas) e i condomini (per il gas). 

Per approfondire l'argomento puoi leggere la nostra guida su come tornare al Servizio di Maggior Tutela

Domande utili sulla Maggior Tutela

Il passaggio dal mercato libero al mercato tutelato non costa nulla. Ad eccezione dell'imposta di bollo (16 euro) necessaria per sottoscrivere il nuovo contratto. Potrebbe poi esserti richiesto nuovamente il deposito cauzionale. Per un'utenza da 3 kW, il deposito dovrebbe essere di circa 34,5 €.

Le procedure sono diverse tra luce e gas. Per l'elettricità, dovrai firmare un nuovo contratto con il fornitore che offre il Servizio a Maggior Tutele nella tua zona. È unico e non potrai sceglierlo. Per il gas, invece, potrai firmare il contratto con un operatore qualsiasi, poiché tutti possono fornire questo servizio sul territorio nazionale. In teoria, quindi, potresti richiedere di tornare in tutela anche al tuo fornitore attuale. Prima di fare qualsiasi scelta, ti invitiamo a valutare tutti i pro e i contro di un eventuale ritorno al mercato tutelato

Solo per quanto riguarda il gas: in questo caso, il servizio di maggior tutela può essere teoricamente proposto da tutte le società di vendita su tutto il territorio nazionale. Nonostante questo, ti consigliamo di rivolgerti ai grandi gruppi (come Enel o Eni Plenitude) oppure al gestore storico locale (Acea per Roma, A2A per Milano). Per quanto riguarda la luce, invece, ogni area geografica è affidata a un solo fornitore, associato al distributore di zona. 

Perché non ha senso allora tornare nel mercato tutelato adesso?

Nonostante sia possibile compiere questo passaggio in ogni momento, è giusto domandarsi se ne valga davvero la pena richiederlo ora. È innegabile che i prezzi proposti dall'ARERA per luce e gas siano convenienti, ma purtroppo il passaggio da un fornitore all'altro non è così immediato: è possibile recedere il contratto con il proprio venditore di luce e gas in qualsiasi momento, ma è necessario dare un preavviso di un mese per i clienti domestici. Questo significa che, mandando richiesta di recesso oggi, 18 aprile, il preavviso partirebbe dal primo maggio, e quindi la fornitura del Servizio di Maggior Tutela sarà effettivamente attiva solo da giugno. Per il gas, i prezzi saranno già cambiati da un pezzo, quindi le nostre stime non sarebbero più attendibili. Avremmo quindi la certezza di pagare con quei prezzi solo le bollette elettriche e solo per un mese.  

E dopo? Non è dato saperlo! L'ARERA annuncerà i nuovi prezzi del gas a inizio maggio, quelli della luce a giugno. In ogni caso, le sue previsioni sono tutt'altro che rosee

"Le quotazioni dei mercati all'ingrosso del gas naturale per i prossimi mesi hanno di recente mostrato una volatilità crescente. Le tariffe sono previste al rialzo per il terzo e quarto trimestre, rispettivamente del 5% e del 15%, rispetto alle quotazioni per il secondo trimestre".

Stefano Besseghini, presidente ARERA

Ovviamente, il rialzo dei prezzi del gas riporterebbe su anche le bollette della luce, per cui è atteso un +10% per il prossimo trimestre, che raggiungerà il +25% negli ultimi mesi del 2023 (sempre rispetto alle quotazioni attuali). 

Alla luce di tutto ciò, tornare nel mercato tutelato ti sembra ancora una buona idea o un passo un po' affrettato, dettato dall'entusiasmo del momento? 

E quindi cosa fare? 

Noi di Selectra pensiamo che passare oggi al tutelato sia una scelta errata per i tuoi risparmi futuri. Il mercato libero ha ancora molto da offrirti e presenta dei vantaggi indiscutibili

  • puoi scegliere sempre il tuo fornitore (anche per la luce); 
  • hai a disposizione un'ampia gamma di opportunità tra cui decidere; 
  • prezzi concorrenziali e concrete possibilità di risparmio

La tua offerta è in scadenza come per il nostro cliente e non ami le sorprese? La soluzione potrebbe non essere nel mercato tutelato, bensì nelle offerte a prezzo fisso, che ti  permetteranno di prevedere le tue spese da qui a un anno. 

Noi di Selectra abbiamo selezionato per te le migliori tariffe luce e gas a prezzo bloccato del 13 Aprile 2024. Scoprile qui di seguito: 

Migliori offerte Prezzo Fisso (Luce e Gas) di Aprile 2023
Nome offerta Prezzo e Spesa Mensile Vantaggi
NeN
nen
0,145 €/kWh
Luce 45,8 €/mese

0,49 €/Smc
Gas 76,5 €/mese
Rata fissa 12 mesi,
sconto fino a 96 €/anno (48€ a utenza),
prezzo bloccato 1 anno,
energia elettrica 100% Green
impronta CO2 azzerata.
Attiva Online (sconto 96€!)
A2A Click
a2a
0,139 €/kWh
Luce 51,6 €/mese

0,47 €/Smc
Gas 81,7 €/mese
Offerta in esclusiva web, 
prezzo fisso 1 anno,
energia da fonti rinnovabili,
servizi digitali.
Attiva l'offerta online
Iren Prezzo Fisso luce e gas
iren
0,180 €/kWh
Luce:59,9 €/mese

0,88 €/Smc
Gas:117 €/mese
Prezzo bloccato fino a dicembre 2024, domiciliazione o bollettino postale.
Attiva online Iren Prezzo Fisso011 1962 1444 Attiva Online o Parla con noi

A queste offerte si aggiunge una buona tariffa (solo per la luce) del fornitore Octopus Energy. Il prezzo è bloccato per 12 mesi, alla fine di cui i clienti passeranno in automatico alla tariffa variabile Octopus Flex. Inoltre il gestore usa solo energia green, prodotta da fonti rinnovabili. Scopri i dettagli in questa tabella: 

Offerta Octopus Energy Fissa 12M
NOME OFFERTAPREZZO e SPESA MENSILE*VANTAGGI
Octopus Energy Fissa 12 M
octopus
0,111 €/kWh
Luce 44,5 €/mese
Vincitrice del premio "Prodotto dell'anno 2024". Prezzo fisso per 1 anno, forniture 100% rinnovabili, nessun vincolo o penale.
Attiva online 06 9450 0304
Attiva online

Sei ancora nel mercato tutelato? Dai anche tu un'occhiata alle nostre tariffe a prezzo fisso. Presto il Servizio di Maggior Tutela finirà e non ha senso rimandare oltre questo passaggio.

Se non dovessi trovare un fornitore nel mercato libero entro il 2024, entrerai in automatico nel Servizio a Tutele Graduali e non potrai ancora una volta scegliere il tuo gestore. Metti fine a questo ciclo e prendi una decisione: questo è l'unico vero trucco per risparmiare e avere a fine mese delle bollette basse

Le news aggiornate del mercato energia: