Friggitrice ad aria Vs forno: quale risparmia più energia?

aggiornato il
min di lettura
confronto luce e gasconfronto luce gas

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi?

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19.

confronto luce e gasconfronto luce gas

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi?

Confronta ora le migliori tariffe o parla con un esperto prendendo un appuntamento telefonico gratuito.

risparmio luce friggitrice ad aria e forno

Pubblicato da Carmela Maggio e revisionato da Marina Lanzone il 21/02/2023  ||  ⏳ tempo di lettura 2 min.

Lo sapevi che con la friggitrice ad aria si risparmia di più sui consumi di energia in cucina rispetto al forno tradizionale? Dopo un esame condotto dall’Osservatorio dei consumi di NeN del Gruppo A2A, è emerso che la friggitrice ad aria vince sul forno elettrico grazie ai tempi di cottura ridotti della metà che equivalgono a un risparmio medio del 50% sull’elettricità.

L'esperimento NeN: quale elettrodomestico cucina prima le patate?

I due elettrodomestici vengono usati da moltissime persone in Italia: il forno probabilmente detiene ancora il primato. Ma quale dei due consuma maggiormente energia elettrica? NeN ha confrontato la cottura di un alimento (la patata) per capire quale dei due strumenti risparmia più corrente per cucinare. 

La friggitrice ad aria consuma in media dagli 1,2 kWh agli 1,6 kWh, mentre il forno elettrico tra 0,9 kWh e gli 1,5 kWh.

A conti fatti sembrerebbe che la friggitrice ad aria consumi più del forno, ma c’è un aspetto da considerare per fare un calcolo esatto: il tempo. Per cuocere le patate al forno ci vogliono circa 45 minuti senza il preriscaldamento (di 10 minuti), invece, la friggitrice ad aria ha bisogno di soli 20 minuti. Quest'ultima, quindi, dimezza il tempo di cottura di tutte le ricette, portando a un risparmio effettivo nei consumi.

Rimani sempre aggiornato e risparmiaIscriviti alla nostra Newsletter per conoscere sempre tutte le ultime novità sul mondo dell'energia. Nei nostri articoli troverai i trucchi per abbassare i consumi dell'elettricità. I risultati saranno visibili già dalla prossima bolletta. 

Nello specifico il calcolo che ha fatto NeN è questo:

  • nel caso del forno il consumo finale è di 0,9 kWh, cioè 1,2 kWh x 0,75 (45minuti/60minuti); 
  • per la friggitrice, invece, si ferma a 0,46 kWh, cioè 1,4 kWh x 0,33 (20minuti/60minuti).

Alla fine, emerge che preferendo la friggitrice ad aria al forno, il risparmio dell’energia elettrica è del 50%.

La friggitrice ad aria frigge realmente? No, questo strumento, in realtà, cuoce i cibi utilizzando l’aria calda che si sposta all’interno dell’apparecchio. In pratica, scendendo verso il cibo, il calore offre una cottura simile a quella del forno, non rendendo necessario l'uso dell'olio.

E tra forno elettrico e microonde chi vince?

Prediligendo quest’ultimo è possibile consumare metà energia rispetto al forno tradizionale, con tempi di cottura ancora una volta minori. Occorre, però, tenere questo elettrodomestico (il microonde) spento quando non viene utilizzato, poiché quando è in stand by consuma maggiore energia, arrivando fino a 27 kWh. Ancora una volta il forno elettrico "perde" la sfida perché è più lento rispetto al microonde. 

Chi è NeN?

Il marchio NeN è di proprietà di Yada Energia S.r.l., società del Gruppo A2A. Questo fornitore utilizza la tecnologia per "rivoluzionare il mondo delle forniture di luce e gas", come appunto spiega in una nota diffusa: è infatti anche la prima startup EnerTech (società del Gruppo Fratelli Visconti e General Contractor che affianca il cliente, realizzando interventi di efficienza energetica) in Italia.

Cosa si intende per General Contractor? Il ruolo è quello di coordinare professionisti che si occupano di attività come quella di costruzione e ristrutturazione, con lo scopo di accorciare i tempi e risparmiare risorse.

NeN offre promozioni 100% digital (grazie alla modernissima App per controllare i consumi) e green con un'impronta CO2 uguale a zero. Tra gli altri vantaggi non possiamo non ricordare che la sua è una delle poche offerte fisse sul mercato. Il prezzo è bloccato per 12 mesi (un anno), e attivando la tariffa con Selectra è previsto uno sconto in bolletta che arriva fino a 96 euro. Puoi attivare l'offerta cliccando qui sotto. 

Il prezzo NeN è valido solo fino al 10 giugno 2024, non aspettare l'ultimo giorno per iniziare a risparmiare.

NeN Special 48 - Prezzo, Vantaggi
NOME OFFERTAPREZZO e SPESA MENSILE*VANTAGGI
NeN
nen
0,139 €/kWh
Luce 45,7 €/mese

0,49 €/Smc
Gas 76,5 €/mese
Rata fissa 12 mesi, sconto fino a 96 €/anno (48€ a utenza), prezzo bloccato 1 anno, energia elettrica 100% Green, impronta CO2 azzerata.
L'Offerta a prezzo bloccato più conveniente, attivala subito, scade il 10 giugno 2024 👇 Attiva Online (sconto 96€!)

* Il prezzo luce include le perdite di rete. La spesa mensile è calcolata con un consumo di 1800 kWh/anno per la luce e 800 Smc/anno per il gas ad uso riscaldamento di una famiglia di 3 persone.

Le news aggiornate del mercato energia: