Condomini e mercato libero: passaggio ad aprile 2023

aggiornato il
min di lettura
confronto luce e gasconfronto luce gas

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi?

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19.

confronto luce e gasconfronto luce gas

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi?

Confronta ora le migliori tariffe o parla con un esperto prendendo un appuntamento telefonico gratuito.

bolletta condomini

Pubblicato da Federica Scaramuzzi e revisionato da Marina Lanzone il 2 marzo 2023 (aggiornato il 25 maggio 2023)  ||  ⏳ tempo di lettura 2 min.

Il passaggio obbligato al mercato libero dell'elettricità per i condomini inizierà il 1 aprile 2023, in seguito alla bocciatura dell'emendamento del Milleproroghe che prevedeva il rinvio al 2024. 

Ciò significa che i condomini dovranno abbandonare il regime tutelato per i loro contratti di energia elettrica e scegliere il fornitore che offra le migliori tariffe e condizioni contrattuali, in base alle loro esigenze specifiche.

Stai cercando una nuova tariffa per il tuo condominio? Per confrontare le offerte contattaci al numero 02 8295 8097 02 8295 8097 prendi un appuntamento, il servizio è gratuito e senza impegno.

Cosa è compreso nella bolletta condominiale?

L’obbligo del passaggio dal tutelato a un fornitore del mercato libero andrà ad intaccare la gestione della bolletta della luce per servizi come: l'illuminazione dei pianerottoli e dei vialetti, l'energia per gli ascensori e i cancelli e portoni elettrici. Tale cambiamento riguarderà solo ed esclusivamente le parti comuni, ovvero gli spazi non privati utilizzati dai residenti. I singoli inquilini dovranno provvedere al passaggio al mercato libero a gennaio 2024, così come tutti gli altri utenti domestici. 

Ci saranno aumenti?

È molto probabile che i condomini dotati di ascensore, il cui consumo energetico rappresenta circa il 20% del bilancio di un palazzo medio, ne risentiranno particolarmente, almeno secondo quanto riportato da La Repubblica. Invece, per i condomini che non dispongono di ascensori, la corrente elettrica incide tra il 6% e l'8% del bilancio complessivo. È stata l’Unione dei consumatori ad accendere i riflettori sui possibili rincari sulle tasche degli inquilini nei condomini attraverso una segnalazione al ministro delle Imprese Adolfo Urso e ai membri della decima commissione Attività produttive.

Prezzi bassi? che altro può succedere? Prezzi bassi e bollette alte: cosa succede ad Aprile? il possibile scenario che si può presentare se il governo Meloni non presenta una nuova manovra contro il caro bollette!

Che succede se il condominio non sceglie un fornitore del mercato libero entro aprile? 

Non verrà assolutamente assegnato “in automatico” a un fornitore qualsiasi del mercato libero ma passerà al Servizio a tutele graduali (STG). Non ci sarà alcun distacco o interruzione di corrente. È comunque doveroso ricordare che molto probabilmente il fornitore di luce cambierà: l'STG è infatti gestito da aziende specifiche che si sono aggiudicate le aste. Ogni fornitore vincitore gestirà una particolare area. Precisamente: 

  • A2A Energia si occuperà di offrire questo servizio in quattro aree (Abruzzo, Marche, Umbria, Forlì-Cesena, Ferrara, Ravenna, Rimini, Molise, Frosinone, Grosseto, Livorno, Lucca, MassaCarrara, Pisa, Pistoia, comune di Roma, Sardegna, Caserta, provincia di Napoli e Sicilia); 
  • Sorgenia si è aggiudicata tre zone (Bologna, Modena, Piacenza, Padova, Parma, Reggio Emilia, Rovigo, Treviso, Vicenza, Bergamo, Brescia, Cremona, Lecco, Lodi, Milano escluso comune di Milano, Mantova, Sondrio, Valle d’Aosta, Alessandria, Asti, Como, Monza-Brianza, comune di Milano, Novara,Pavia, Varese, Verbania, Vercelli); 
  • Acea Energia gestirà la zona di Avellino, Barletta-Andria, Benevento, Brindisi, Trani, Foggia, Lecce, comune di Napoli e Salerno; 
  • Agsm Aim Energia si è aggiudicata tutta la Liguria più le aree di Biella, Cuneo, Torino; 
  • Estra Energie offrirà il Servizio a tutele Graduali in Basilicata e Calabria e nelle città di Bari e Taranto; 
  • Hera Comm si occuperà di Friuli-Venezia Giulia, Trentino-Alto Adige, Belluno, Venezia, Verona; 
  • Illumia, infine, ha vinto l'asta per Arezzo, Firenze, Latina, Prato, Rieti, provincia di Roma, Siena, Viterbo.

Chi decide il prezzo della luce nel mercato tutelato?   Nel mercato tutelato, il prezzo dell'energia è definito dall'ARERA (Autorità di regolazione per energia reti e ambiente) e varia ogni tre mesi, mentre nel mercato libero ogni fornitore può stabilire il valore dell'offerta per i propri clienti. Questo significa che i consumatori, dopo il passaggio al mercato libero, avranno una maggiore scelta di fornitori e di offerte personalizzate. Tuttavia i consumatori dovrebbero essere consapevoli che i prezzi possono variare tra i diversi fornitori e che potrebbe essere necessario valutare attentamente le varie offerte per trovare quella più conveniente e adatta alle proprie esigenze energetiche.

Aggiornamento di maggio 2023

In questo mese sono arrivate le prime bollette del STG per i condomini. Molti utenti si sono trovati spiazzati, specie quelli che non erano a conoscenza di questo cambio dal mercato tutelato al Servizio a Tutele Graduali.

L'arrivo delle fatture ha portato in superficie tanti dubbi e timori, a cui il team di Luce-Gas ha cercato di mettere un freno. Abbiamo raccolto, infatti, le 4 domande più gettonate tra questa tipologia di utenti sul STG, fornendo risposte chiare ed esaustive. Leggi il nostro articolo!

Quanto costa il passaggio al mercato libero?

Nulla. Non ci saranno mai interruzioni di corrente o necessità di interventi tecnici per sostituire contatori o impianti. Il passaggio a un fornitore del mercato libero è molto veloce. Se stai pensando di confrontare le migliori offerte luce per il tuo condominio, puoi contattarci gratuitamente per conoscere le condizioni economiche di molti fornitori del mercato libero.

Intanto, ti proponiamo l'offerta dedicata ai condomini con partita IVA Next E-Business Sunlight di Sorgenia. Scopri tutti i dettagli nel box qui sotto. 

Offerta Next E-Business Sunlight Luce e Gas di Sorgenia
NOME OFFERTA PREZZO VANTAGGI
Sorgenia Next E-Business Sunlight Luce e Gas
sorgenia
Luce: PUN + 0,037 €/kWh
Gas: PSV + 0,20 €/Smc
Prezzo flessibile, RID bancario e bolletta web.
Attiva Online 02 8295 8095
Attiva Online o Parla con noi

L'offerta di Sorgenia include sconti e servizi aggiuntivi. Non perdere tempo e attivala ora. 

Ti potrebbe interessare anche