Il Governo taglia il canone RAI! I dettagli sulla manovra 2024

aggiornato il
min di lettura
confronto luce e gasconfronto luce gas

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi?

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19.

confronto luce e gasconfronto luce gas

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi?

Confronta ora le migliori tariffe o parla con un esperto prendendo un appuntamento telefonico gratuito.

Taglio canone RAI.
La legge di bilancio 2024 prevede un taglio del canone RAI in bolletta della luce.

Pubblicato da Francesco Ursino e revisionato da Marina Lanzone il 17 ottobre 2023  ||  ⏳ tempo di lettura 4 min.

La legge di bilancio 2024 include un intervento che prevede l’abbassamento del canone RAI, per bollette della luce più leggere. Scopriamo i dettagli del provvedimento, oltre alle altre misure della manovra.

La seconda manovra di bilancio del Governo Meloni include numerosi interventi. Il pacchetto di misure da 28 miliardi di euro riserva fondi anche all’abbassamento del canone RAI, che però rimarrà sempre incluso nelle bollette della luce.

Il taglio del canone si aggiunge quindi a tutta la serie di bonus e altri provvedimenti a favore dei consumatori. Vuoi saperne di più? Allora iscriviti al nostro canale Telegram e unisciti alla community energia più grande d'Italia. Conoscerai le ultime novità del mercato luce e gas e potrai chiedere aiuto ai nostri esperti.

Il canone RAI scende di prezzo: la bolletta si fa più leggera?

Il canone RAI passa da 90 a 70 euro all’anno. La formula di pagamento rimane la stessa, con l’integrazione nella bolletta della luce.

Il provvedimento, presentato durante la conferenza stampa sulla legge di bilancio 2024, comporterà quindi un taglio da 440 a 420 milioni di euro per la dotazione da destinare al servizio pubblico. Il mancato gettito dovrebbe essere compensato da un’integrazione del finanziamento RAI per le spese relative agli investimenti.

Viene confermata così l’indiscrezione delle scorse ore, con il vicepremier Matteo Salvini e il Ministro dell’economia e finanza Giancarlo Giorgetti che si erano spesi a favore di questo provvedimento. Il titolare del MEF, in particolare, aveva utilizzato queste parole:

"Un quarto del canone non viene più pagato in bolletta, l'importo scende da 90 a 70 euro, è l'inizio di un intervento".

Giancarlo GiorgiettiFanpage.it, articolo “Canone Rai ridotto dal 2024, l’intervento nella manovra: il nuovo importo in bolletta”

Per Salvini si tratta dell'inizio di un “percorso virtuoso” che dovrà trovare la sua conclusione con la cancellazione definitiva del canone. Seguendo l’approccio di questa manovra, con una riduzione di circa il 20% dell’importo su base annua, il processo potrebbe concludersi in cinque anni.

  • I cambiamenti dell’importo del canone RAI negli ultimi anni
  • 2015 – il tributo era pari a 113 euro;
  • 2016 – è sceso a 100 euro. Il canone viene integrato nella bolletta della luce per diminuire l’evasione. Il numero di abbonati passa da 16 a 22 milioni;
  • 2017 - arrivato a 90 euro;
  • 2024 – il canone RAI scende a 70 euro.

Per quanto riguarda le tempistiche di pagamento, non sembra ci siano novità di rilievo: il saldo avverrà tramite addebito in dieci rate mensili, da gennaio a ottobre.

Il canone RAI cala? Alleggerisci la bolletta ancora di più! Risparmiare ancora di più sulla bolletta della luce è possibile: basta cercare tariffe dell’energia elettrica con sconti e vantaggi. Per trovare la proposta più adatta a te, contatta un Esperto di Selectra telefonando allo 02 8295 809702 8295 8097fissando un appuntamento. Il servizio è del tutto gratuito e senza impegno.

Sei interessato all'argomento canone Rai in Bolletta? Allora potresti trovare utili questi articoli:

I dubbi della presidente di vigilanza RAI

In termini tecnici, il calo del canone RAI è da intendere come un semplice sconto in bolletta, non uno svincolo dalla fattura della luce. Nei mesi scorsi si era parlato di associare il canone RAI alle utenze telefoniche, ma per provvedimenti di carattere strutturale bisognerà evidentemente attendere altro tempo. Sulla possibile ambiguità dell’operazione è intervenuta però Barbara Floridia, presidente della commissione di vigilanza RAI, che ammonisce:

"È necessario garantire la certezza delle risorse necessarie alla Rai per l'erogazione del servizio pubblico, che era e resta un presidio essenziale per la nostra democrazia. Restiamo in attesa di leggere la norma e le fonti della copertura auspicando che non si tratti di una manovra che possa indebolire il servizio pubblico o che possa danneggiare i suoi lavoratori".

Barbara FloridiaAdnkronos.com, articolo “Canone Rai 2024, giù il costo: cala la tassa, si pagherà in bolletta”

Floridia sottolinea poi il punto centrale della vicenda: la diminuzione del canone è da intendersi come un vero e proprio taglio, oppure si tratta di uno “spostamento sulla fiscalità generale”? In altre parole: è previsto un vero risparmio, o quello che si guadagna dalla riduzione del canone lo si spende per altre imposte? Solo il testo finale della legge di bilancio potrà fare chiarezza.

Le altre misure della manovra 2024 in breve

Riepiloghiamo brevemente alcune delle altre iniziative che rientrano nella manovra 2024 del Governo guidato da Giorgia Meloni:

  • taglio del cuneo fiscale – viene rinnovato il taglio del cuneo fiscale-contributivo per redditi fino a 35mila euro (spesa: 10 miliardi di euro);
  • rinnovo contratti PA – i contratti della Pubblica Amministrazione vengono rinnovati (spesa: circa 7,5 miliardi di euro);
  • sanità – tante le voci di spesa, comprese quelle per l’indennità per medici e altro personale sanitario e la riduzione dei tempi delle liste di attesa (spesa: circa 3 miliardi per l’anno 2024);
  • bonus natalità e famiglie – rinnovate molte delle misure già attive, come il bonus prima casa (spesa: oltre 1 miliardo di euro);
  • nuove imposte per le imprese – dal 1 luglio arrivano plastic tax e sugar tax, con annesso credito d’imposta per l’acquisizione dei beni strumentali;
  • infrastrutture – vengono stanziati i primi fondi per riavviare la costruzione del ponte sullo stretto di Messina (sono stati stanziati circa 27 miliardi per il periodo 2024-2038).

La premier, in conclusione del suo intervento di presentazione della manovra, ha voluto sintetizzare così:

"Io sono molto fiera di questo lavoro che abbiamo fatto, sono molto fiera del risultato di questa Manovra, sono molto fiera di dire ancora una volta che c'è un Governo che non spreca risorse in cose inutili, che non spreca risorse in mille rivoli, che concentra le sue risorse su obiettivi chiari che si è dato, che continua a perseguire anno per anno, cercando di fare ogni anno un pezzetto e un altro passo in avanti."

Giorgia MeloniGoverno.it, pagina “Conferenza stampa del Consiglio dei Ministri n. 54, intervento del Presidente Meloni”

Tra i passi avanti citati dalla Presidente Meloni, quindi, rientra anche il taglio del canone RAI, che nelle intenzioni del Governo è destinato a essere eliminato definitivamente.

Le news aggiornate del mercato energia: