Bonus imprese gasivore: agevolazioni e requisiti specifici

aggiornato il
min di lettura
google news

Non restare indietro! 

Bolletta alta, migliori offerte a prezzo fisso e bonus bollette: segui Luce-gas.it su Telegram!

bonus gasivori

Pubblicato da Federica Scaramuzzi il 17 gennaio 2023  ||  ⏳ tempo di lettura 2 min.

È la stessa Agenzia delle Entrate a rispondere sul bonus energia del 1° trimestre 2022 per le imprese che consumano grandi quantità di gas (gasivore).

In primis, come si fa a definire “gasivora” un’impresa? 
È lo stesso decreto a indicare i criteri per essere riconosciuta come un'impresa a forte consumo di gas naturale: la categoria comprende quelle aziende che hanno un consumo medio di gas naturale, calcolato per il periodo di riferimento, pari ad almeno 1 GWh/anno (ovvero 94.582 Sm3/anno). 

Vuoi rimanere sempre aggiornato?Seguici su Google News per conoscere sempre tutte le ultime novità sul mondo dell'energia.

In cosa consiste il bonus? 
Per le imprese gasivore potrà essere riconosciuto un credito d’imposta del 10 per cento calcolato sull’importo per l’acquisto del gas naturale. È possibile usufruirne a patto che il prezzo abbia subito un aumento superiore al 30 per cento nel 4° trimestre del 2021 rispetto allo stesso trimestre dell’anno 2019.

Per verificare l’accesso alla suddetta agevolazione è necessario fare riferimento alle indicazioni fornite dall’ARERA, l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti, consultando la delibera del 2 novembre 2022, n. 541.

Elenco dei settori (con i relativi codici ATECO) in cui operano le imprese a forte consumo di gas naturale (con un indice di intensità di scambi internazionali non inferiore al 4%) è ben dettagliato nell’allegato 1 del decreto 541 del 2021. 

Ti potrebbe interessare anche