Toscana Energia: contatti distributore gas a Firenze, Pisa, Pistoia

Il distributore locale di energia elettrica e del gas cambia da un comune all'altro

Ricordati che puoi contattare il distributore locale di luce e gas solo in caso di guasto al contatore o alla rete, oppure se devi richiedere un allacciamento senza attivazione. In tutti gli altri casi devi contattare il tuo fornitore.

Ecco i distributori di energia che operano nel tuo comune:

Elettricità:

Gas:

Zona tariffaria Gas:

Toscana Energia: contatti, numero verde e informazioni utili.
Tutto su Toscana Energia: trovi informazioni sulle operazioni di sostituzione contatore e gli accertamenti online, il numero verde e gli altri contatti utili.

Toscana Energia è uno dei più importanti distributori di gas in Toscana. In questo articolo puoi avere informazioni sui contatti e sul numero verde, oltre che sulle procedure di sostituzione del contatore e di accertamento online.


Toscana Energia è una realtà attiva nella distribuzione di gas, sia tramite operatori di trasporto e grossisti che attraverso la consegna diretta a clienti con capacità autonoma. Questo articolo raccoglie tutte le informazioni che ti servono per entrare in contatto con l’azienda ed effettuare altre operazioni riguardanti la tua fornitura, come la sostituzione del contatore.

Toscana Energia numero verde: tutti i contatti

Per comunicare con Toscana Energia (c.d. “Toscana Energia contatti”) è possibile utilizzare il numero 800-900202 (conosciuto anche come “Toscana Energia numero verde”). La chiamata è gratuita e consente di effettuare segnalazioni in caso di dispersioni o guasti sulla rete del gas gestita dall’azienda. È bene ricordare, però, che Toscana Energia è un distributore, non un venditore di gas. Per questo motivo non puoi chiamare il numero verde per:

  • Stipulare contratti di fornitura;
  • Richiedere informazioni sulle bollette o effettuare la rateizzazione delle stesse;
  • Fissare appuntamenti per attività tecniche (come l’attivazione di nuove forniture o la modifica dell’impianto).

Tutte queste attività sono di competenza dei fornitori di gas – ovvero le società con le quali puoi stipulare nuovi contratti. Pertanto è a loro – e non ai distributori come Toscana Energia – che devi rivolgerti nei casi appena elencati.

Quali sono i migliori fornitori di luce e gas in Italia? Per scoprire l’elenco dei fornitori di luce e gas che operano in Italia, puoi rifarti alla nostra guida: “Fornitori Luce e Gas: quale conviene?", che riporta le principali aziende protagoniste nel nostro paese, con tanto di approfondimenti e contatti.

Toscana Energia sostituzione contatore gas: la procedura

Uno degli interrogativi più comuni riguardanti i servizi di Toscana Energia è quello sui contatori. Il rimpiazzo degli apparecchi obsoleti con modelli più nuovi (c.d. “Toscana Energia sostituzione contatore gas”) è prima di tutto un obbligo normativo imposto dalla Delibera ARG/GAS 631/2013/R/gas di ARERA a tutti i distributori. I contatori di nuova concezione sono leggibili con maggiore facilità, e permettono pertanto un’autolettura più rapida e precisa. Questi i punti salienti delle operazioni di sostituzione del contatore del gas da parte di Toscana Energia:

  • Non puoi rifiutare l'operazione di sostituzione. In ogni caso, l'intervento è totalmente gratuito;
  • Durante la sostituzione, non è necessario che tu sia presente in casa. Si richiede, però, di facilitare il più possibile l’accesso al contatore, per velocizzare le operazioni degli addetti;
  • Il nuovo contatore del gas viene installato nello stesso punto in cui era presente il vecchio apparecchio;
  • Durante l’intervento, l’erogazione del gas viene interrotta;
  • L’intera operazione di sostituzione, di norma, non supera le due ore.

Leggi le FAQ ufficiali di Toscana Energia Dubbi sull’operazione di sostituzione del contatore del gas di Toscana Energia? Scarica ora il PDF con le risposte alle domande più frequenti.

Toscana Energia accertamenti online: come si fa?

Le operazioni di accertamento tramite internet (c.d. “Toscana Energia accertamenti online”) sono disciplinate dalla delibera 40/2014 di ARERA. Questa stabilisce che i clienti finali che richiedono l’attivazione di una fornitura per un nuovo impianto, o per un impianto modificato, debbano inviare al distributore di gas una documentazione specifica. Per quanto riguarda Toscana Energia, il punto di riferimento per le operazioni di accertamento è il portale Accertamenti On Line. Una volta giunto sulla pagina, potrai registrarti presso l’Area Clienti, dalla quale avrai modo di:

  • Caricare la documentazione relativa all’accertamento;
  • Verificare lo stato della tua pratica;
  • Acquisire i verbali di accertamento;
  • Richiedere un contatto telefonico per chiarimenti o informazioni.

Dubbi sugli accertamenti online? Per toglierti ogni possibile dubbio sugli accertamenti online, leggi il nostro articolo: “La delibera 40 sull'accertamento dell'impianto per l'attivazione del gas”. Al suo interno trovi tutto quello che ti serve per conoscere la modulistica da produrre e le procedure da seguire.

Toscana Energia ufficio reclami: a chi rivolgersi? In quali casi?

Non puoi contattare Toscana Energia per disservizi relativi all’emissione di bollette o per avere informazioni sulle tariffe del gas. Queste materie sono di competenza dei fornitori, ed è quindi a loro che devi rivolgerti. In ogni caso, esistono alcune occasioni in cui hai l’opportunità di entrare in contatto con Toscana Energia per reclami o informazioni (c.d. “Toscana Energia ufficio reclami”). Nello specifico:

  • In caso di primo allacciamento alla rete, è possibile fissare appuntamenti per eventuali sopralluoghi. Tuttavia, anche in questo caso faresti meglio a rivolgerti alla società di vendita, così da avere a che fare con un unico soggetto con cui trattare;
  • Il distributore può rispondere a reclami o richieste scritte di informazioni riguardanti l’accertamento della documentazione da presentare in occasione degli accertamenti di sicurezza del contatore;
  • Eventuali reclami possono essere presentati in relazione alle letture dei consumi del gas di cui Toscana Energia è responsabile come distributore. Indicativamente, si tratta di letture effettuate a partire dal 1 luglio 2009.

In tutti questi casi, è possibile scrivere ai due indirizzi email disponibili:

  • Casella di email tradizionale: info@toscanaenergia.it;
  • Casella email certificata: toscanaenergia@pec.it.

Chi è Toscana Energia? Uffici e orari sedi

Attiva dal marzo 2007, Toscana Energia è un'azienda di distribuzione di gas nata dalla fusione tra Toscana Gas e Fiorentinagas. Società del gruppo Italgas SpA, offre servizi di:

  • Distribuzione del gas metano in regime di pubblico servizio;
  • Gestione e costruzione di infrastrutture e tubazioni;
  • Distribuzione diretta a clienti;
  • Interazione con trasportatori e grossisti.

Sono oltre 80 i comuni soci di Toscana Energia. Questi i principali:

  • Firenze;
  • Pisa;
  • Empoli;
  • Piombino;
  • Pistoia.

Qui trovi invece un riepilogo di sedi e unità operative, con l’indicazione degli indirizzi e dei contatti telefonici:

Unità operative e sedi di Toscana Energia
Sede Indirizzo
Sede legale Piazza E. Mattei, 3 – 50127 Firenze. Tel. 055 43801 – Fax 055 216390.
Sede amministrativa Via Bellatalla, 1 – 56121 Pisa. Tel. 050 848111 – Fax 050 9711258
Unità operativa Firenze 1 P.zza E. Mattei, 3 – 50127 Firenze. Tel. 055 43801 – Fax 055 4380334
Unità operativa Firenze 2 Via della Maratona – 50054 Empoli (Fi). Tel. 055 43801 – Fax 0571 990246
Unità operativa Pisa Via Bellatalla, 1 – 56121 Pisa. Tel. 050 848111 – Fax 050 9711258
Unità operativa Pistoia Via U. Bassi, 34 – 51016 Montecatini Terme (Pt). Tel. 055 43801 – Fax 0572 771368

La sede legale di Firenze, in particolare, è aperta dal lunedì al giovedì dalle 8.30 fino alle 12.30, e dalle 14.00 fino alle 16.30. Il venerdì l’orario è 8.30-13.30. La mappa seguente può aiutarti a capire meglio dove si trova l'ufficio in questione:

aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche