Per info su attivazione luce e gas

010 848 01 61 Richiamata gratuita

Distributore Gas Metano: Contatti e Presa Appuntamento

trasloco utenze domestiche

Info Attivazione Contatore, Allaccio e Voltura luce e gas

Servizio gratuito e attivo  .

Info Attivazione Contatore, Allaccio e Voltura luce e gas

I nostri call center sono momentaneamente chiusi. Compila il form per essere ricontattato o visita il nostro comparatore.

Ti sei trasferito in una nuova casa ma il contatore del gas non è presente? A chi ti devi rivolgere per richiedere l’allacciamento di gas metano? Avevi appuntamento con il tecnico del distributore del gas, ma non si è presentato? Cosa fare in questo caso? Leggi questo articolo che fa al caso tuo.

italgas reti contatti

Chi è il distributore di zona?

Il distributore di zona è la società incaricata del trasporto e della consegna dell’energia elettrica e del gas metano in una determinata area geografica. Il trasporto dell’energia elettrica avviene attraverso le reti di distribuzione a media e bassa tensione, mentro quello del gas attraverso le reti cittadine.Negli ultimi tempi alcuni distributori hanno dovuto adempiere alle direttive dell'autorità differenziando i nomi tra distributore e fornitore. A questo proposito è intervenuta l'Autorità, spiegando la necessità di dividere chiaramente i vari brand delle società di distribuzione e fornitura, in modo da creare meno confusione possibile per i clienti.

Questa politica di unbundling ha permesso quindi di semplificare e rendere più chiara la distinzione tra fornitore e distributore, poiché si occupano di attività molto diverse. Ma quindi che differenza c’è tra il fornitore e il distributore di zona? Prima di tutto, a differenza del fornitore, il distributore locale non può essere scelto dal cliente, ma viene assegnato automaticamente in base alla zona geografica. Inoltre, il distributore non fornisce energia elettrica e gas al cliente, ma si occupa solamente della gestione dei contatori e della linea di distribuzione. Il distributore locale è l’incaricato di leggere i consumi dei clienti e comunicarli al fornitore, che li utilizzerà per calcolare l’importo delle bollette da inviare al cliente. Se hai ancora qualche dubbio sulla differenza tra il fornitore e il distributore locale, puoi guardare il nostro video:

 

Come si fa a sapere chi è il distributore della zona in cui viviamo?

Il metodo più semplice per sapere chi è il distributore locale è accedere al sito internet dell’Autorità e, cliccando alla voce “distributori”, sarà sufficiente inserire la tua regione, la provincia e il comune. I dati relativi al distributore locale si possono anche recuperare da una bolletta di luce o gas. Una volta che hai capito chi è il distributore, come ti puoi mettere in contatto? I distributori, a differenza dei fornitori, non hanno nessun numero telefonico tramite cui possano essere contattati, fatta eccezione del numero dedicato al pronto intervento guasti. Come fare a sapere chi è il nostro distributore di zona?

Non sai chi è il tuo distributore locale per l'energia elettrica? Se hai bisogno di contattare il distributore di zona per l'energia elettrica ma non sai chi è, visita il nostro articolo dedicato e scopri come contattare il tuo distributore locale.

Quando va contattato il distributore locale del gas metano?

contatore gas

Guasto al contatore?

I casi in cui occorre l'intervento del distributore locale sono i seguenti:

Ti sei appena trasferito in una nuova casa e il contatore del gas è attivo, ma il precedente inquilino non ha lasciato nessuna bolletta? Casi di questo tipo sono all’ordine del giorno e purtroppo capita spesso che non si sappia chi è il proprio fornitore di gas. Se ti trovi in una situazione di questo tipo, ti dovrai rivolgere al distributore di zona, contattandolo via fax, e chiedendo informazioni relative al gestore con cui il tuo contatore del gas è attivo. I documenti che dovrai allegare sono:

  1. Codice PDR o numero di matricola del contatore
  2. Indirizzo esatto di fornitura

Una volta inviata la richiesta, sarà il distributore locale a mettersi in contatto con te per comunicarti con quale fornitore hai l’utenza attiva.

Come contattare il distributore locale del gas?

Come già detto in precedenza, il distributore di zona può essere contattato solamente via fax, per qualsiasi tipo di comunicazione, a meno che si tratti di una segnalazione di un guasto. Se ti trovi in una situazione d’emergenza, come ad esempio un guasto al contatore o una fuga di gas, dovrai chiamare il pronto intervento guasti.

In Italia i distributori di zona sono molto numerosi, quindi ti consigliamo di leggere la seguente tabella con i contatti dei principali distributori di gas:

Distributore Contatto web Pronto Intervento Guasti
italgas.it 800 900 999
2iretegas.it 800 901 313
unareti.it

800 131 000 per la provincia di Milano

800 066 722 per le restanti province

inretedistribuzione.it 800 713 666
ireti.it

800 010 020 per la Liguria

800 343 434 per l'Emilia Romagna

Il tecnico del distributore di zona non si è presentato all’appuntamento?

gas metano

Contatta il tuo fornitore!

Hai preso un appuntamento con il tecnico per una verifica al contatore o per un allacciamento del gas ma questo non si è presentato? Come puoi fare per metterti in contatto con il tecnico per richiedere un nuovo appuntamento? Come abbiamo già detto, il distributore locale non mette a disposizione del cliente nessun numero di telefono per questo tipo di comunicazione, quindi ti consigliamo di rivolgerti sempre al tuo fornitore.

Sarà infatti il gestore a mettersi in contatto con il tecnico specializzato e prendere un nuovo appuntamento per il sopralluogo. Ricorda che anche per le richieste di subentro, verrà inviato un tecnico per togliere i sigilli al contatore del gas, quindi è molto importante farsi trovare nell’abitazione, non rischiando così di perdere l’appuntamento.

Info allacciamento

010.848.01.61